Killer-LeBron, Bryant 42 di cuore, colpo Boston!

LeBron vince il derby sulla sirena, Bryant rimonta da solo da -25, Boston piega Indiana sulla sirena, Irving e Nowitzki aiuta i Lakers, bene Spurs e Griffin.

 

 

 

Charlotte Bobcats – Brooklyn Nets 78-99
CHA: Kidd-Gilchrist 17, Henderson 11, Walker 10, Gordon 16
BKN: Evans 6 (16 rimb), Lopez 16, Johnson 22, Williams 20

A Brooklyn Nets basta un sontuoso 3° quarto per rimontare ed archiviare i Bobcats; i padroni di casa vanno al riposo lungo vanti 53-43 ma verranno spazzati via 9-28 nei successivi 12′, Brooklyn entrerà nel 4° periodo avanti di 9 (62-71) e non si girerà più.

Cleveland Cavaliers – Utah Jazz 104-101
CLE: Gee 15, Thompson 16 (12 rimb), Ellington 16, Irving 20 (10 ass), Speights 14, Miles 12
UTA: Millsap 16, Favors 6 (12 rimb), Foye 11, Kanter 17, Hayward 25, Burks 14

Kyrie Irving fa un grande favore ai Lakers battendo gli Utah Jazz in volata; a 100″ dalla fine ospiti vanti di 6 (95-101) poi break finale di 9-0 per Cleveland con Irving che segna i primi 5 punti, decisivo l’errore dell’ex Mo Williams a 4″ (layup sbagliato) sul -1.

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=hdjwIicFn14]

Indiana Pacers – Boston Celtics 81-83
IND: George 16, West 11 (16 rimb), Hibbert 12 (12 rimb), Stephenson 12, Hill 14
BOS: Pierce 13, Garnett 18 (10 rimb), Bradley 13, Green 11, Terry 10

Colpo esterno e sulla sirena per i Boston Celtics a casa degli Indiana Pacers; ad inizio ultima frzione i verdi sono sotto di 10 (68-58), lo svantaggio è di 9 punti a 4015″ ma da li parte la rimonta che culmina col pareggio a 1’21” di Bradley (81-81), West sbaglia, Pierce sbaglia, Hibbert sbaglia e Boston a 23″ ha l’ultima chance per vincere, KG pesca tutto solo nell’aria Jeff Green che con 5 decimi sul cronometro segna il layup decisivo!

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=fkasXRwrk_U]

Atlanta Hawks – Philadelphia 76ers 107-96
ATL: Smith 13, Horford 21 (12 rimb), Teague 27 (11 ass), Tolliver 21
PHI: T.Young 16, Hawes 8 (11 rimb), Holiday 11 (12 ass),l Wright 20, Wilkins 21

Partita mai messa in discussione per gli Hawks contro Philadelphia; Philly resta in partita fino a 5’38” dalla fine del 3° quarto quando, sul +3 (68-65), Atlanta scappa via con un parziale di 13-0 per il +16 (81-65) e di fatto chiuderà il match.

Miami El Heat – Orlando Magic 97-96
MIA: James 26, Bosh 17 (10 rimb), Wade 24
ORL: Harkless 12, Vucevic 25 (21 rimb), Afflalo 13, Nelson 16, Harris 16

Orlando spaventa Miami ma LeBron James la tira fuori dai guai nel momento decisivo, e fanno 16 vittorie filate per i campioni; a 38″ dalla conclusione Bosh porta sul -1 (95-96) i suoi, Wade stoppa Jones ma la palla rimane ad Orlando, Al Harrington va per la giugulare ma sbaglia da 3 con 13″, LeBron cattura il rimbalzo e segna il layup del sorpasso (97-96) lasciando però ancora 3″ agli avversari, Afflalo va da 3 sulla sirena ma senza fortuna.

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=u1iUB2Uj75s]

Detroit Pistons – New York Knicks 77-87
DET: Singler 13, Jerebko 12, Maxiell 14, Knight 17, Calderon 10 (16 ass)
NYK: Felton 26, Stoudemire 22, Smith 20

Senza Carmelo Anthony ancora una volta Amar’e Stoudemire si carica la squadra sulle spalle e con l’aiuto di Felton e J.R sbanca il Palace; Detroit va sotto di 10, rimonta e si porta sul 2 (73-71) a metà del 4° periodo, poi NY bombarderà i padroni di casa segnando 4 triple (2 Smith, 1 Kidd, 1 Felton) nel break di 16-0 per il +14 (73-87) a 2’17”.

Memphis Grizzlies – Portland Trail Blazers 91-85
MEM: Gasol 23 (12 rimb), Allen 10, Conley 20, Bayless 13
POR: Batum 10, Aldridge 10 (10 rimb), Hickson 12 (13 rimb), Matthews 11, Lillard 20, Maynor 12

Anche al FedEx Forum di Memphis ultimi 6′ di partita decisivi per i Grizzlies sui Blazers; Memphis che prima scappa fino al +17 (63-56) e poi si ritrova sotto di 6 (76-82) a 6’32” dalla fine, sarà un parziale di 9-0 che la salverà riportandola a vanti 85-82 a 1’57” poi Gasol, Conley e Allen non tremeranno dalla lunetta.

New Orleans Hornets – Los Angeles Lakers 102-108
NOH: Aminu 12 (16 rimb), Davis 13, Lopez 13 (11 rimb), Gordon 18, Vasquez 15 (12 ass), Anderson 14, RIvers 10
LAL: World Peace 11, Howard 20 (15 rimb), Bryant 42 (12 ass), Meeks 19

Pazzesca prestazione individuale di Kobe Bryant che da solo rimonta e batte gli Hornets; New Orleans butta al vento la bellezza di 25 punti di vantaggio, Kobe segna 13 dei suoi 42 nel break di 20-0 negli ultimi 6’22” e gli 8 decisivi negli ultimi 90″ compreso il fade-away del sorpasso (102-104)!

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=32Z98SG2nVA]

Minnesota Timberwolves – Washington Wizards 87-82
MIN: Williams 16, Ridnour 15, Rubio 15 (11 ass), Barea 12, Cunnigham 11
WAS: Ariza 16, Nene 12, Okafor 10 (14 rimb), Webster 11, Wall 19

Ricky Rubio trascina i T-Wolves sui Wizards con la sua doppia-doppia; proprio lo spagnolo è protagonista della giocata che ha chiuso il match a 31″ dalla fine, scippo (a Wall) e assist per Barea per il +3, Washington poi mancherà la tripla del pareggio.

Dallas Mavericks – Houston Rockets 112-108
DAL: Marion 22, Nowitzki 22, Wright 12, Mayo 13 (12 ass), Carter 16
HOU: Parsons 23, Asik 12 (15 rimb), Harden 28, Lin 12, Delfino 11

Anche i Dallas Mavericks aiutano la causa Lakers battendo nel derby i Rockets; momento decisivo a 29″ quando sul +2 Mavs (110-108) James Harden ha prima sparato un air-ball da 3 e poi, su rimbalzo offensivo, si è mangiato il layup del pareggio, Collison chiuderà i giochi dalla lunetta.

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=rSBVu8te3Zs]

San Antonio Los Spurs – Chicago Los Bulls 101-83
SAS: Leonard 14, Duncan 18 (10 rimb), Splitter 13 (10 rimb), Ginobili 18, Mills 13
CHI: Deng 19, Boozer 10, Noah 8 (13 rimb), Belinelli 21, Teague 11

Italian Job: Belinelli 21 pt (5/10, 3/6, 2/2), 2 rimb (1 off), 7 ass, 1 persa

Non basta ai Bulls un’altra bella prestazione di Marco Belinelli (21+7 assist) per vincere a casa degli Spurs; a 2’11” dalla fine del 3° quarto Nate Robinson segna il canestro del sorpasso (66-68) poi si intestardisce sbagliando i successivi 3 tiri e San Antonio lo catsiga, parziale di 14-0 chiuso dal layup di Splitter per il +14 (66-80) dopo 120″ del 4°.

Phoenix Suns – Toronto Raptors 71-98
PHX: Marcus Morri 12
TOR:Valanciunas 10, DeRozan 15, Johnson 14, Anderson 10, Ross 10

Italian Job: Bargnani 9 pt (3/8, 1/2 da 3), 5 rimb, 1 ass, 1 rec

Malgrado i 5 punti di Rudy Gay i Raptors vincono a Phoenix grazie al contributo della panchina; l’uscita da campo di Marcin Gortat ha facilitato le operazioni a Toronto, dalla sua uscita il vantaggio si è spinto fino al +14 (49-73).

Los Angeles Clippers – Milwaukee Bucks 117-101
LAC: Griffin 23 (11 rimb, 11 ass), Jordan 10, Paul 14, Crawford 25, Barnes 20
MIL: Ilyasova 20, Sanders 11, Ellis 22, Jennings 18 (12 ass), Dunleavy 10

Tripla-doppia per Blake Griffin e successo casalingo per i Clippers sui Bucks; partita ad elastico segnata dalla panchina Clippers, dopo 2’30” del 4° periodo Milwaukee arriva fino al -5 (93-88), 10-0 di break per i Clips firmato Crawford, Barnes e Bledsoe, +15 e game-over.

Golden State Warriors – Sacramento Kings 87-83
GSW: Barnes 14, Lee 17 (10 rimb), Thompson 20, Curry 13, Jack 12
SAC: Thompson 17, Douglas 10, Patterzon 15

Klay Thompson ero della notte ad Oakland contro i Kings; a 7″ è proprio il sophomore che segna la tripla del sorpasso sull’85-83, Evans poi mancherà il tiro del pareggio sulla sirena.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B