Rose ha il via libera, adesso spetta a lui!

La notizia che tutti i tifosi dei Bulls e gli appassionati di basket aspettavano è arrivata, adesso sarà D-Rose a decidere quando tornare!

Dopo mesi a sentir dire da coach Tom Thibodeau che il giocatore non era ancora pronto e anche dal diretto interessato, finalmente lo staff medico dei Chicago Bulls ha dato il suo via libera e Derrick Rose (23 anni) potrà tornare a giocare…il problema è che la palla adesso ce l’ha lui!

Si, perché se i medici hanno dato il loro ok, Derrick è ancora un po’ titubante; ai suoi compagni di squadra ha rivelato che non si sente ancora pronto a tornare perché ha poca fiducia nel piede sinistro quando esegue la schiacciata, questo dubbio lo vuole far andar con cautela e resta molto ottimista per un probabile ritorno a metà marzo.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • gasp

    Secondo me Rose torna questa stagione,se aspetta aumenta solo la paura di rifarsi male

  • cuni

    io dal canto mio sono molto timoroso, ma se proprio scalpita e c’ha l’oj dei medici, ci sta di fargli fare un 10 min a partita, magari col secondo quintetto o nel garbage time. E ribadisco, rose NO PLAYOFF

  • Mr Funk

    L’aspetto psicologico di un infortunio ti può rovinare, secondo me è meglio se rientra con calma la prossima stagione, intanto può allenarsi e fare partitelle con la squadra in allenamento, così da acquisire la fiducia che gli manca

  • RR#9

    Io invece credo che una volta avuto l’ok dello staff medico, che in genere è molto restio a dare l’ok dopo infortuni del genere e figuriamoci con DROSE, la cosa migliore sia scendere in quel maledetto campo!
    Piano, pochi minuti, garbage time, dosandoti e non forzando alle prime uscite, ma intanto scendere e superare l’ostacolo ora…aspettare non serve a nulla se non a incrementare le tue paure!!!!
    Intanto, prendi confidenza con le partite, e con avversari che non vogliono farti far canestro, le partitelle di allenamento non servono più dopo un pó…
    Io amo D-ROSE, e finchè non hanno dato l’ok i medici ho sempre ritenuto opportuno non rientrasse, i problemi che ha oggi li avrà anche domani, quindi prima o poi devi affrontare le tue paure…ora vediamo quanti COJONES ha il ragazzo…secondo me parecchi…