Lawson su Anthony: “Bene anche con lui!”

Il PG di Denver non crede che l’ex Syracuse fosse un problema a pensa che anche con lui i Nuggets avrebbero fatto bene quest’anno.

Giovedì sarà una notte molto speciale per Carmelo Anthony (28 anni) infatti tornerà da ex al Pepsi Center di Denver per la prima volta dopo la famosa (ed estenuante) telenovela che lo vide protagonista nel febbraio del 2011, molte cose sono cambiate da quel giorno per Melo e i Nuggets, ma per Ty Lawson (25 anni), non sembra.

Numeri (e non solo) alla mano i Denver Nuggets ad oggi sono la franchigia più pericolosa ad Ovest, in casa sono praticamente imbattibili (28-3), sono in striscia positiva da 8 gare consecutive (la più lunga dopo le 18 di Miami) ed ad Ovest puntano il 4°  Memphis Grizzlies che dista solo 1.5 partite; una stagione davvero notevole che secondo l’ex North Carolina sarebbe stata possibile anche con Melo: “Credo che avremmo fatto bene uguale anche con Anthony in squadra, a NY sta giocando davvero bene quest’anno” aggiungendo: “Siamo migliorati molto in difesa perché Carmelo era più prediletto all’attacco…forse con lui saremmo un po’ più pericolosi davanti”.

Però allo stesso tempo loda i suoi compagni e il nuovo sistema senza superstars: “Con Anthony il nostro attacco e le difese si concentravano di più su di lui, mentre oggi non sai da chi possano arrivare i punti, Gallo, Wilson, Andre e lo stesso JaVale possono innescarsi in ogni momento”.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • gasp

    Come la prima volta che ritorna al Pepsi Center?

  • Eh si, dal 2011 non ha mai giocato a Denver, l’anno scorso col lockout si giocò solo a NY

  • gasp

    Ah, ma penso che Melo sarà accolto più da applausi che fischi…