Arenas e il sorriso cinese: “NBA? No, Meglio qui!”

L’ex Washington e Memphis ha trovato quella felicità che da tanto gli mancava nella CBA e non vuole più saperne dell’NBA.

Anche lui come Tracy McGrady e Stephon Marbury, abbandonato dall’NBA, ha deciso di intraprendere la strada cinese andando a vestire i colori degli Shangai Sharks, maglia #0 come ai tempi di Golden State e Washington, al suo esordio subito decisivo con un canestro sulla sirena e oggi Gilbert Arenas (31 anni) si dice essere una persona felice.

In una recente intervista a SLAM il “pistolero” ex Orlando ha parlato della sua esperienza in oriente con molto ottimismo: “Quando ami qualcosa e qualcuno te la porta via? Cosa fai? Questo è quello che mi è successo negli ultimi 2 ani in NBA, sono andato ad Orlando a fare panchina, a Memphis stesso copione, quando mi hanno chiamato dalla Cina mi son detto “Ok, andiamo!” almeno sono tornato a fare quello ce più amo”.

Il giornalista, visto l’entusiasmo del fu “Agent 0” gli chiede se ha progetti a lungo termine nella CBA, ecco la risposta: “32 partite all’anno con una media di 36′, questo è quello che ho bisogno in questo momento della mia carriera, finché loro mi vogliono, io sto qui volentieri” e se l’NBA lo richiamasse: “Nah! No, non tornerei, adesos posso godermi di più la mia famiglia e i mie figli sono più felici, in NBA sei sempre in giro e non ho mai tempo per loro, cosa che adesso posso avere”.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • gasp

    Che cos’e la NAB? 🙂
    Perchè Arenas non viene in Europa assieme a T-Mac,Marbury e Iverson invece di star in quel buco di culo della CBA?

  • Ammiraglio

    La favola della volpe e dell’uva.

  • Lemmy

    Gasp

    Perchè non vengono in Europa? Per i cash, forse? 😉

  • in your wais

    Più che lui che non vuole la NBA, mi sa che è la NBA che non vuole sapere più niente di lui…

    Mettiamoci il cuore pace, il baricentro del Mondo si sta spostando a Oriente, anzi, già lo ha fatto…Cina, Medio Oriente, Giappone, perfino Russia e Turchia…come quantità di soldi e benefits ci danno allegramente in culo

  • gasp

    Lemmy
    Lo so ma lì non c’e competizione,in Europa un pò di più

  • Andreaschiuma

    Verissimo che quei paesi hanno i soldi… Ma hanno solo quello!!! Ed infatti gli atleti che ci vanno o sono a fine carriera o sono giocatori che non occupano più nessun piano di rilievo nei campionati che contano…

  • mha!?!? contento lui

  • alert70

    La Cina punta decisamente a diventare il secondo campionato professionistico al mondo. Hanno risorse immense e un bacino di utenza potenziale 2 volte più grande dell’Europa,……in declino. Senza contare il mercato generato dai paesi vicini.

    Quindi oggi giocare li è come giocare in terza categoria, tra 10 anni sarà tutt’altra cosa.

    E’ lo stesso nel baseball. I giocatori americani della MLB che non trovano un ingaggio buono in america si accasano in Giappone. Ci sono soldi e un livello di competizione altissimo.

    Quindi col piffero che vedremo McGrady svernare da noi. Per ora è solo business tra un pò anche sport ad alto livello.

  • in your wais

    Andreaschiuma

    Se dici che a livello cestistico in Asia hanno solo i soldi, e la competizione è di basso livello (per quanto in Cina ormai siamo a buon punto), è ok…ma se estendi il discorso al resto, sei fuori strada…Cina, Corea, Medio Oriente, troppe cose hanno da offrire, come società e bellezze