Heat inarrestabili pure a Boston, rabbia Bulls!

Miami sbanca pure Boston per la 2esima storica, Denver vince a Chicago tra le polemiche, Lakers K.O ma con sollievo, si riprende New York!

 

 

Philadelphia 76ers – Portland Trail Blazers 101-100
PHI: T.Young 19, Hawes 18 (13 rimb), Wilkins 12, Holiday 27, Wright 16
POR: Aldridge 32 (14 rimb), Lillard 27

Vittoria di misura e con brivido finale per i 76ers sui Blazers; a 7″ dalla fine Lillard segna la tripla del -1 (101-100), Thaddeus Young perde clamorosamente la palla e time-out Portland. Usciti dal time.out si va da Aldridge che sbaglia, rimbalzo di Matthews che cerca il tap-in sulla sirre ma senza fortuna!

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=nDXDAbFOxq8]

Charlotte Bobcats – Washington Wizards 119-114
CHA: Kidd-Gilchrist 11, McRoberts 17, Henderson 27, Walker 18, Gordon 19, Mullens 12, Pargo 11
WAS: Webster 12, Nene 21, Okafor 17, Wall 25

Sfida tra le ultime della classe ad East con i Bobcats che ne escono vincenti; decisivo il break di 12-0 sul finire dell’ultimo periodo che ha portato Charlotte dal -5 al +7 (118-111) a 55″ dalla fine, nel break 6 punti di Kemba Walker!

Cleveland Cavaliers – Indiana Pacers 90-111
CLE: Thomspon 20 (11 rimb), Miles 21
IND: George 14, Hansbrough 18 (11 rimb), Hibbert 12, Pendergraph 11, Green 20

Gli Indiana Pacers tornano a vincere e lo fanno sul campo dei Cavs; partita e quilibrata fino a metà del 2° quarto (38-40) poi gli ospiti hanno cambiati marcia con un parziale di 20-5 che ha segnato la partita dando il +15 agli uomini di coach Vogel.

Atlanta Hawks – Dallas Mavericks 113-127
ATL: Korver 11, Smith 13, Horford 16 (11 rimb), Harris 10, Teague 19, Tolliver 12, Johnson 10, Jenkins 10
DAL: Nowitzki 22, Kaman 14, Mayo 17, Carter 12, Wright 12, Collison 24

Bella vittoria esterna dei Mavericks ad Atlanta grazie ai 24 punti uscendo dalla panchina di Darren Collison; Texani che prendono subito le redini del match dopo i primi 12′ sul 25-34 e successivamente uccideranno il match nei primi 4′ del 2° scappando sul +14 (41-45), Atlanta non riuscirà più a rimontare.

Detroit Pistons – Brooklyn Nets 82-119
DET: Monroe 17, Stuckey 10, Bynum 18, English 10
BKN: Lopez 18, Evans 6 (11 rimb), Johnson 13, Williams 31, Brooks 10, Balcthe 15, Stackhouse 10

Deron Williams guida i Nets al Palace di Detroit tenendo i suoi a contatto dei cugini; partita già finita nel 1° quarto quando i bianco-neri hanno realizzato 36 punti scappando subito sul +13, Detroit non rientrerà più in partita.

Boston Celtics – Miami Heat 103-105
BOS: James 37 (12 ass), Bosh 13, Wade 16, Chalmers 21
MIA: Pierce 17, Green 43, Lee 13

Neanche l’orgoglio dei Boston Celtics (Senza Garnett e che nel 2008 fermarono i Rockets) è riuscito a stoppare l’inarrestabile corsa dei Miami Heat, entrati nella storia con 23 vittorie consecutive; come solito la partita è una vera battaglia e stavolta LeBron James si è fatto perdonare, infatti è suo il layup del pareggio a 1’21” e poi il jumper a 10″ che ha dato il +2 (103-105) a Miami, nel finale Battier stoppa Green, la palla finisce a Paul Pierce che da 3 stavolta non riesce a castigare i rivali.

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=10uyp5EQadc]

Chicago Bulls – Denver Nuggets 118-119 OT
CHI: Deng 21, Boozer 14, Noah 14 (12 rimb), Belinelli 18, Robinson 34, Butler 15
DEN: Gallinari 11, Iguodala 12 (10 rimb), Lawson 13, Chandler 35, Brewer 16, McGee 12, Miller 8 (13 ass)

Italian Job: Belinelli (CHI) 18 pt (7/16, 0/4, 4/4), 8 rimb (2 off), 2 ass, 4 rec / Gallinari (DEN) 11 pt (1/4, 1/3, 6/9), 7 rimb (2 off), 3 ass

Ci è voluto un supplementare e una chiamata al limite degli arbitri per i Denver Nuggets per tenere in vita la loro striscia di 12 vittorie filate, battuti a domicilio i Bulls versione San Patrizio; a 13″ dalla sirena dei regolamentari chi se non KryptoNate Robinson poteva sparare la tripla del 105-105, ultima chance per Denver nella mni di Ty Lawson ma il suo layup non andrà a segno. Overtime combattutissimo e deciso ad 1″ su un errore di Noah, infatti Denver è avanti 118-119 dopo la tripla di Iguodala a 7″ dal termine, Belinelli si butta dentro, tira, Noah corregge (di pochissimo) il tiro segnano lui ma gli arbitri lo annullano per “goaltending” facendo impazzire coach Thibodeau!

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=IWYWTnwFUaY]

Memphis Grizzlies – Minnesota Timberwolves 92-77
MEM: Randolph 14 (10 rimb), Prince 12 (14 rimb), Gasol 16, Conley 20, Bayless 15
MIN: Gelabale 11, Barea 11, Shved 12

Comodo successo dei Grizzlies sui Minnesota la quale non ha avuto nessun giocatore del quintetto base in doppia-cifra; dopo un primo tempo equilibrato Memphis ha iniziato ad ingranare con continuità partendo a fuoco nel 3° con un 9-0 che poi è divenuto un 18-4 per il +20 (43-63)

New Orleans Hornets – Golden State Warriors 72-93
NOH: Davis 16, Vasquez 14, Anderson 21
GSW: Lee 20 (11 rimb), Thompson 13, Curry 30

Anche i Warriors non hanno avuto difficoltà a New Orleans; dopo aver toccato il +4 (34-30) nel 2° gli Hornets subiscono un parziale di 15-2 col quale i Warriors chiudono il 1° tempo avanti di 9 (36-45) e poi controlleranno la partita.

Phoenix Suns – Los Angeles Lakers 99-76
PHX: Johnson 14, Dragic 12 (10 ass), Dudley 13, Scola 14, Marshall 11, Beasley 10
LAL: World Peace 12, Howard 16 (11 rimb),Nash 19, Blake 13

Prima sconfitta per i Lakers senza Kobe Bryant e sconfitta tra l’altro indolore visto quello che è successo ad Utah; L.A sta in partita fino al 3° quarto (71-66), poi Phoenix scappa via prima con un 5-0 che vale il +10 (76-66) dopo 3′ e poi con un 9-0 che chiude le danze sul +16 (86-70) a metà frazione.

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=IdKWH9dxYfs]

Utah Jazz – New York Knicks 83-90
UTA: Hayward 17, Millsap 12, Jefferson 10 (11 rimb), Favors 7 (13 rimb), Ma.Williams 10
NYK: Copeland 14, Felton 19, Smith 20

Sanguinosa sconfitta casalinga dei Jazz che buttano al vento la ghiotta occasione di accorciare sui Lakers, sconfitti dai Knicks privi di Melo e Chandler; NY vince con la difesa che ha costretto i padroni di casa al 29% dal campo nel 2° tempo, in attacco partita chiusa da un jumper di J.R a 30″ per il +6 (81-87) arrivato dopo la tripla sbagliata di Williams.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • eheheh

    eh ma i celtics hanno il pride ihihihih.
    Campioni del mondo di pride. Fanno sceneggiate, ma col pride, colpiscono gli avversari alle spalle ma col pride ihihihih

    e adesso i tifosi celtics rosicano ma col pride

  • in your wais

    “eh ma i celtics hanno il pride ihihihih.
    Campioni del mondo di pride. Fanno sceneggiate, ma col pride, colpiscono gli avversari alle spalle ma col pride ihihihih

    e adesso i tifosi celtics rosicano ma col pride”

    Genio

  • Michael Philips

    mad-mel

    “altro stile…altre epoche altra cultura” hey, hai dimenticato “altro pianeta”.

    Passando sopra a tutte le boiate lette oggi, per lo più da alcuni rosiconi di prima classe, ricorderei che james è stato aspramente criticato anche per via delle sue dunk nei pre-gara. Erano troppo spettacolari e quindi per questo è partita la polemica: se è tanto bravo, perché cazzo non ha partecipato allo slam dunk contest? Eh? Che c’è, ha paura? Non ha le palle? Il solito fifone, come sempre. Degli emeriti idioti sono riusciti a tirar su una polemica(mica da niente)perché quel cristiano faceva delle dunk spettacolose durante i warm up. Quindi si capisce fino a che punto sto tizio sia odiato da una fetta di appasionati NBA.

    Quindi perché dovrei sorprendermi se poi qualcuno riesce a far polemica perché: 1) james ha schiacciato in testa ad uno più piccolo di lui(che spesso ha provocato lebron)quindi in un certo senso è quasi un vigliacco, 2)erano in tre contro uno, 3) dopo la schiacciata, senza batter ciglio ha fissato terry in malo modo per tipo 2 secondi, poi si è allontanato senza di fatto esultare.

    Se lo si critica per le dunk nel warm up, figuriamoci dopo un atteggiamento “indegno” del genere.

    Mad mel

    Io ricordo una quantità mica da niente di scene in cui jordan dopo la schiacciata o un canestro + fallo quasi insultava l’avversario. Anche contro i knicks in diverse occasioni. Altro stile, altra epoca e altre cazzate…

  • Michael Philips

    Mi correggo: appassionati NBA, non appasionati…

  • Ade

    @Gasp, purtroppo quando si parla di lebron tu ragioni con il pene e non con il cervello. Kobe non fece nessuna sceneggiata dopo quella schiacciata, a differenza della tua amata. ma d’altronde parliamo dello stesso james che ha fatto il bullo per aver schiacciato su john lucas e che nel primo incontro stagionale con i lakers andò a schiacciare a partita finita con i giocatori di lal fermi ad aspettare la sirena finale

  • in your wais

    Pure sta stronzata del “piccoletto che si oppone ai giganti”…Quindi Knight o Terry diventano per chissà quale motivo eroi…

    Boh, mi chiedo se tra quelli che commentano ci sia gente che abbia mai giocato a basket. Quando alzano un alley-up, o quando ti arriva da dietro uno a 100 allora, non è che hai molto tempo per pensare…

    Terry e Knight sono semplicemente saltati per istinto, come farebbe chiunque, perchè solo un imbecille potrebbe pensare, dal suo 1.85, di intercettare un lob a 3 metri e mezzo di altezza come quello di Jordan, o di fermare un armadio di 120 kili lanciato a bomba

    Quindi queste sciocchezze sugli eroismi meglio lasciarle per cose un po’ più serie

  • in your wais

    “Kobe non fece nessuna sceneggiata dopo quella schiacciata, a differenza della tua amata”

    Peccato che Gasp tifi Lakers…mamma mia, tolti un paio, il livello medio dei tifosi L.A. è davvero sconvolgente, nei vecchi cottolenghi c’era un QI molto più alto

  • Michael Philips

    http://www.youtube.com/watch?v=jtmoxGEgg5A

    esattamente da 6:52 di gara 3 di una serie classica:

    Non oso immaginare Lebron che fa una roba del genere dopo un canestro più fallo. James che insulta l’avversario ecc… non parlo tanto della reazione sul campo, ma penso a cosa accadrebbe finita la partita. Verrebbe assalito dalle critiche.

    No, ha ragione mad-mel: erano altri tempi, mi si insultava la gente eh. Loro si che si sapevano comportare. Però decidetevi, perché o quelli del passato erano più tosti, senza freni e cazzuti, oppure erano decisamente più educati e pacati, senza fare cose “oscene” tipo i 2 secondi di sguardo cattivo di james verso terry.

  • gasp

    Mp
    Futuro presidente del consiglio 😀
    Hai ragione,se viene criticato per le schiacciate pregara bisogna aspettarsi una crociata antiLebron che durerà mesi per questa schiacciata,invece per la schiacciata di D.Jordan su
    Knight (Jordan 2,10 invece Knight 1.90 per essere buoni) nessuno ha fiatato.

  • gasp

    Ade
    Tu devi ancora spiegarmi perchè vieni fuori quando LeBron fa grandi prestazioni…intanto ti lascio alle tue cazzate tipo “LeBron usa solo il fisico”

  • Michael Philips

    *mica si insultava la gente…

    Ade

    Te mi ricordi Francis Begbie, l’attaccabrighe di Traispotting.

    Quando c’è rissa, appari dal nulla e scrivii le tue 3-4 idiozie per poi liquefarti quando tutto ritorna a filar liscio e si parla di basket seriamente.

  • Ade

    @In your wais, sei l unico ormai a credere che gasp sia tifoso lakers.

  • skin

    Ahahahah se gasp non è tifoso lakers rocco Siffredi è gay

  • Iceman

    Ma dai,per piacere,è uno sport fisico cavoli,micca stanno danzando sulle punte. Se si arriva a dargli addosso perché ha fulminato terry per 2 secondi con la faccia un po’ più cattiva del normale siamo veramente al colmo. Chissenefrega se terry è la metà,è una bella schiacciata.

  • in your wais

    Simpatici i fake…comunque, il mio ultimo commento è delle 19, dubito ce ne saranno altri oggi

  • Ammiraglio

    Michelozzo

    Si, è vero, apprezzo quel brano e molto, ma ultimamente sto apprezzando molto più il lato symphonic dei Pink Floyd e quindi mi sono buttato interamente su Atom Heart Mother.
    Ciò non toglie che a Luglio starò all’Olimpico a vedere il vecchietto cazzutissimo (Waters l’ho sempre odiato a livello umano, ma è veramente un grandissimo a livello creativo, quindi non ho resistito alla scritta “The Wall”).
    Chissà più che altro chi la canterà; ho visto una versione in cui la faceva Vedder, e la faceva molto bene. Speriamo sia qualcuno di altrettanto bravo, anche se per me la voce di Gilmour è per certi versi insostituibile.

    Salviamo Trigari

    No, per carità, non ho nulla da consigliarti. Ho visto “un perro andaluz” e mi sono fermato lì, una roba agghiacciante. Sono finito su Bunuel perché il genere surrealistico mi attira un po’ e l’ho fatto arrivando dai vari Lynch, Jodorowski e Aronofsky.

    Michael

    Dov’è che noti polemica nelle mie parole sulla schiacciata di LBJ?

  • gasp

    Ade
    Sisi certo,tu scommetto che non sai neanche chi è Magic e ti spacci per tifoso Lakers?
    Ridicolo

  • michele

    ammiraglio

    di “the final cut” cosa pensi? a me piace moltissimo, ovviamente non è bello come “animals” ( e grazie al piffero…) però lo trovo veramente ispirato. forse avrebbe dovuto uscire solo a nome roger waters, perchè è più un suo disco solista.

  • michele

    RR9

    non dimenticare sullinger

    con rondo-bradley-green-sully c’è un bel nucleo con cui ripartire e su cui innestare altri giocatori, magari anche un all star con un contratto pesante una volta che Pierce e Garnett non ci saranno più.

  • gasp

    Ehhh addirittura Lele Mora c’è nel blog!Siamo arrivati alla frutta

  • simo

    🙂

    Saranno anche troll ma alcune volte fanno sconpisciare.
    Questa di Lele Mora poi.

    In Your Wais non prendertela ma tutti questi troll che ti prendono di mira oltre a farti onore(più nemici più onore)riescono nell’intento di farti apparire un culattone anche se non lo sei.
    O cambi nick o altrimenti io il tuo nick lo accosto al solito James i love you,Spurs fan, Lakers-Bryant haters e adesso anche al prenderlo in quel posto dove non batte il sole.

  • salviamo trigari

    Ammiraglio

    Darren Aronofsky è un genio, quando ho visto pigreco la prima volta ci sono andato in trip per un bel pò, requiem for a dream uguale, tutti agghiaccianti ma capolavori, l’unico che non mi è piaciuto è stato il tanto acclamato the wrestler.

    Lynch lasciamo stare, un’altro folle che adoro, Elephant men è qualcosa di assurdo

  • the king of troll

    In your wais rispondi a lele mora!Brutto finocchio che non sei altro,ti fai le pippe con il poster di lebron in camera

  • Alert e quella tripla di horry che ha spento i suoi sogni

    Ho notato che è da ieri che Alert non si fa più vedere. Temo che la sconfitta dei suoi king con i lakers lo abbia fatto ripiombare nell’ incubo di quella tripla di horry che di fatto spense i suoi sogni. Non mi spiego altrimenti la sua latitanza

  • Ragazzi io sono da solo a gestire il sito, non sempre riesco a stare dietro a tutti i commenti, sono uscito di casa che c’erano 12 commenti e me ne ritrovo 188 adesso…

    Cercherò di stare dietro il più possibile, intanto cerco di fare qualche pulizia

  • gasp

    cuni
    tu ti sei fatto l’avatar come volevi qualche giorno fa?
    comunque ho mandato un email per informarlo della situazione

  • nico

    “cmq il problema/dubbio se quello che scrive a volte non è il vero iYW lo si risolve con gli avatar come ha detto gasp qualche giorno fa”

    si così ci mette l’avatar di jonathan ex concorrente omosessuale del gf.
    lascia perdere,preferisco restare nel mistero di non sapere se quello che scrive è lui o non è lui piuttosto che vedermi comparire sul mio pc un maschione con un pacco tanto.

  • michele

    lilin

    vedremo come saranno i playoff di green quest’anno, intanto è già importante che stavolta li possa disputare.

    di sicuro per adesso è il giocatore che ha segnato più punti in regular season alla squadra più forte e strafavorita per il titolo. è un ottimo giocatore che sa fare un po’ tutto, non è un trascinatore ma uno che ha bisogno che la squadra giri per essere cavalcato ed essere messo in condizione di far male agli avversari.

  • Il falso IYW l’ho già beccato e cancellato i commenti

  • michele

    FMB

    cancella pure il commento di “eheheheh” e quello successivo del genio in your weis che gli ha dato corda, grazie.

  • simo

    Perchè l’hai cancellati a me facevano ridere.
    Rivoglio il commento del finto Lele Mora.

  • gasp

    fmb
    se ti serve aiuto per gestire il sito io sono disponibile 😀

  • Redbull
    D’accordissimo sulla foga e l’agonismo che viene quando si fa sport e si viene insultati tutta la partita, ma infatti se invece di Conte l’avesse fatto Chiellini, credo che nessuno avrebbe detto niente; ma Conte è un allenatore e anche se la sua forza è proprio il rapporto che ha con i suoi giocatori come se fosse ancora uno di loro, deve capire che se fa una cosa del genere non nel proprio stadio viene notato eccome. Poi ho già detto, se esulta ad un gol oppure a 5′ dalla fine della partita che ti da lo Scudetto o la Champions, nessuno dice niente, ma non che esulta e prende in giro lo Stadio solo perché non riesce a contentersi poiché lo stadio fa un coro anti-Juve.
    Il discorso di James-Terry non ha niente a che fare con quello di Conte secondo me; io sono totalmente contro questi tecnici ridicoli, solo perché si guarda male qualcuno, si esulta o si insulta magari un avversario: finché non si insulta un arbitro e/o non ci si mette le mani addosso fra giocatori, i tecnici non vanno dati a mio parere.

  • alert70

    Alert e quella tripla di horry che ha spento i suoi sogni

    Ti sono mancato………..heheheheehh?

    Non ho scritto perchè al lavoro. Visto che sono a Londra guardo le gare alle mie 7.30 della sera che sono le 8.30 italiane.

    A lavoro non smanetto su internet per motivi di tempo.

    Bulls-Nuggets

    Non ho letto i messaggi precedenti ma che ne pensate dell’interferenza chiamata a Noah e quella non chiamata a Koufus?

    A dire il vero credo che fossero da sanzionare entrambi.

    Noah ha sbagliato a toccarla a prescindere, perchè non era sicurto che la palla di Belinelli andasse fuori. L’episodio mi ha ricordato Dalembert che toccò la palla tirata da Iguo che era in parabola discendente con conseguente annullamento. In quel caso persero il canestro fu annullato.

    23 and counting……..

    Sorpresa Lakers che però si giovano della sconfitta Jazz. Mavs con una importante W per sperare.

  • michele

    “A lavoro non smanetto su internet per motivi di tempo.”

    alert, quando c’è da difendere bargnani il tempo lo trovi sempre!

  • cuni

    gasp

    a parte che il mio commento non lo trovo più o.o ma comunque eh no, cioè stavo impostando ”cuni” come nome utente e non me lo dava disponibile diamine. Se devo cambiare, tanto vale che lascio perdere..tanto x quel poco che scrivo e dato che non sono ANCORA bersagliato dai troll tanto vale lasciar così x quanto mi riguarda

  • Ammiraglio

    Salviamo Trigari

    Guarda, ho un amico che è un appassionato. Adesso mi faccio dire qualche titolo e te lo passo.

  • Iceman

    Stasera nuggets-okc,partita sempre sentita dalle due squadre. Di solito il 35 sforna prestazioni monster

  • lilin

    c è un motivo per il quale il mio post è stato eliminato?