White contro i Rockets…e contro l’NBA!

La matricola di Houston torna a far parlare di se e lo fa sempre polemicamente, stavolta anche la Lega è finita nel suo mirino!

Alla fine Royce White (21 anni) non ha potuto resistere e, quando le cose sembravano almeno essersi stabilizzate con lui in D-League, l’ex prodotto di Iowa State se ne è uscito con delle parole al veleno verso (tanto per cambiare) gli Houston Rockets e stavolta anche verso l’NBA e l’argomento è sempre lo stesso.

Per chi (ma dubito) si fosse perso qualche puntata, White è quel giocatore che ha paura di volare e nei mesi precedenti è stato anche “tagliato” dalla squadra dopo alcune dichiarazioni e tweet pungenti, adesso Royce milita in D-League con i Rio Grande Valley Vipers (9.6 punti e 5.6 punti) ma anche da li sono partite le frecciate: “Se dovessi fare un’ipotesi, direi che Adam Silver e David Stern e l’organizzazione degli Houston Rockets, alcuni altri proprietari e GM, vogliono che me ne vada!” aggiungendo: “E perché vogliono che me ne vada? Il business è di convenienza e non di fare quello che serve. Bisogna sempre tagliare in teste … E un sacco di volte ciò che è meglio per noi, in quanto esseri umani, non soddisfa i criteri per gli uomini d’affari”.

White ha rilasciato queste parole a Marc Lamont Hill dell’Huffington Post, il giornalista gli chiesto se non ha paura che questa sua battaglia possa rovinargli la carriera, ecco la risposta: “Non ho paura di rimanere da solo”.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B