James sul 2014: “È ancora lontano!”

Inarrestabile lui, inarrestabili suoi Miami Heat e l’estate del 2014 non è ancora nell’agenda del “Chosen One”, a Cleveland però lo amano ancora.

Chi fermerà i Miami Heat?

Questa è la domanda che tutta l’NBA si sta ponendo da più di un mese, da quando la franchigia della Florida ha infilato una serie record di 24 vittorie consecutive, le ultime 2 sono arrivate in maniera tirata e spettacolare LeBron James (28 anni) protagonista a 360°, nella notte è tornato a Cleveland dove tra “buu!” e fischi sperano di rivederlo nel 2014.

Da mesi si vocifera che a giugno del prossimo anno LBJ potrebbe prendere la decisione opposta a quella del 2010 tornando in Ohio ma lui, ancora una volta, non vuole parlando ribadendo: “In questo momento il mio unico obiettivo è cercare di vincere un altro titolo, non mi interessa quello che si dice sul mio futuro” aggiungendo: “Quello che stiamo facendo sul parquet è quello che ci importa, stiamo giocando bene e vogliamo vincere”.

Quella che ci aspetta nel 2014 sarà un estate molto bollente e, se paragonata a quella del 2010, molto più importante visto che oltre alla situazione dei Miami Heat, a Los Angeles si potrebbe (perché col soggetto non si sa mai) salutare Kobe Bryant (34 anni).

Tornando al match di stanotte non è passata inosservata la pacifica invasione di campo di un tifoso Cavs che cercava di comunicare con James, il tifoso aveva su una maglia che invocava proprio il ritorno di LBJ a Cleveland, ecco le parole del diretto interessato: “L’ ho visto entrare in campo, di primo impatto mi spaventai, lo vidi correre verso di me , si avvicino e mi disse: “Mi manchi!” CLICCA QUI per le immagini, mentre sotto il video del momento col commento italiano della coppia Tranquillo-Buffa!

[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=HhMjCvPYB1k]

 

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B