Randolph carica Memphis: “Siamo più squadra!”

La stella dei Grizzlies carica l’ambiente, il momento è positivo e dopo l’addio di Gay c’è stato un passo in avanti secondo Z-Bo

In una pallacanestro dove si cerca di avere dinamismo ed atletismo in tutti e 5 i ruoli, i Memphis Grizzlies vanno controcorrente schierando due uomini di peso sotto le plance come Marc Gasol (28 anni) e Zach Randolph (31 anni), proprio questi due uomini di peso con le loro educatissime mani stanno portando Memphis nelle prime 3 della Western Conference.

Dopo il tonfo dei Clippers a Sacramento e la vittoria al foto-finish di stanotte contro Oklahoma City la compagine del Tennessee si trova al 3° posto (46-21) ad Ovest a pari proprio dei cugini dei Lakers, un risultato che pochi avevano pronosticato dopo la partenza di Rudy Gay (27 anni), ma Z-Bo vede una squadra migliore: “Se devo essere onesto siamo una squadra migliore adesso” aggiungendo: “C’è una mentalità migliore, tu vedi in campo ragazzi che giocano l’uno per l’altro sia in attacco che in difesa, è tutto migliore”.

Ma l’ex Knicks non spara sul suo ex compagno: “Quando Rudy è partito eravamo tutti molto giù perché era come un fratello per noi, è stato difficile all’inizio, non si potrebbe pensare che sarebbe stato così adesso, ma lo è!”.

 

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B