Brooks difende Durant per le palle perse!

La stella di OKC commette troppi turnovers ma il il coach lo difende dicendo che è normale per un giocatore del suo calibro.

I numeri sono sempre straordinari e il titolo di cannoniere dell’NBA sta per arrivare anche in questa stagione (28.4) ma Kevin Durant (24 anni) sta combattendo contro le palle perse (3.5), in ogni partita ci scappa qualche persa di troppo ma il suo allenatore lo difende a spada tratta e lo incoraggia a non abbattersi.

Stando alle statistiche del mese di marzo KD ha commesso un turnover nel 16,3% dei suoi possessi, Scott Brooks però ci tiene a precisare: “Cerca sempre il passaggio migliore e quindi c’è sempre un rischio, si tratta solo di cercare di esguire meglio” aggiungendo: “Sta lavorando sodo per fare in modo di far segnare i compagni, dobbiamo fare meglio come collettivo per aiutare lui e noi in primis, non vogliamo dipendere dai singoli”.

La causa di queste palle perse ha un nome, James Harden (23 anni), infatti “Durantula” ha preso le veci di del “Barba” avendo più possessi a partita: “I giocatori che commettono più turnovers spesso sono i migliori della Lega, perché si ha la palla tra le mani per molto tempo e ne abbiamo bisogno”

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • Michael Philips

    Ragazzi titolo ambiguo!

    Ultimamente è andato vicino alle 5 turnovers a gara, decisamente troppe considerando che nello stesso periodo ha viaggiato a 3.7 assist a gara. 4.6 to con 3.7 assist di media è abbastanza brutta come media.

    Però è vero che questa stagione ha dovuto fare quello che prima non faceva, quindi ci sta che debba un minimo adattarsi.

    A guidare la classifa, poco emozionante, delle palle perse, c’è holyday con 3.8, poi alla pari kobe e harden con 3.7 e dopo durant con 3.5.

    In passato ricordo un wade con medie record di 4.4 e 4.2(con punte di 5.8 nei playoffs!), kobe 4.1, iverson 4.6! o lebron con 5 nei suoi primi playoffs!

  • Iceman

    Ahahah titolo infelice:)

  • docpretta

    brooks difende le palle di durant perchè le ha prestate a Westbrook

  • gasp

    Titolo molto ambiguo!
    Comunque le palle perse sono direttamente proporzionali a quanti possesi hai normalmente (Wade aveva quelle medie nel 2009 se non sbaglio) e quando sei un play di solito hai una media di palle perse molto alta,detto questo Durant non è un play quindi 3.5 palle perse sono un bel pò

  • Iceman

    Non è un indicatore sempre affidabile…
    http://sports.yahoo.com/nba/news?slug=ycn-8448675

  • Michael Philips

    Sono rimasto sorpreso nel vedere che jason williams, nonostante i passaggi folli che faceva, ha sempre avuto una media turnovers davvero bassa. Un miracolo! Anche paul fa paura, in proporzione agli assist fatti ha medie bassissime. Efficiente come pochi. Stockton idem, mentre un pò peggio magic johnson che in carriera ha un bel 3.9 di media. Ma lui lo scusiamo, viste le robe che inventava.

  • Mr Big Shot

    Calderon regna

  • Michael Philips

    Jordan in rs aveva medie bassissime di turnovers, ok la passava non tantissimo, ma controllava molti possessi. Ma del resto era jordan!

    Male James con 3.6 di media nei playoffs, battuto solo da wade con 3.7!

  • Michael Philips

    Calderon impressionante, sentivo ieri che è il n.1 in quanto a assist/to. Gestisce una marea di possessi eppure raramente sbaglia o si fa intercettare. Peccato per la difesa. Rimane una versione povera di nash: play classico, poco fisico, poco atletismo, tanti fondamentali, a livello balistico assurdo(detiene la % più alta ai liberi della storia NBA, in una stagione chuiso con il…98%!). Ma come già detto, come il canadese è una tassa tremenda in difesa. Lo vedrei bene come back-up di westbrook ai thunder e in alcuni casi vedrei i due assieme in campo con martin ala, durant pf e ibaka centro. Brutti da affrontare.