Boston, Garnett starà fermo 2 settimane!

Ancora infortuni in casa Celtics, stavolta ci va di mezzo l’ala grande con la sua caviglia, 14 giorni di recupero per lui.

I Boston Celtics, se esistesse, vincerebbero a mani basse l’award per la squadra più martoriata dell0’anno, l’ultimo è Kevin Garnett (36 anni) che ha giocato solo 2 delle ultime 5 partite e pare che adesso lo attenda un lungo stop per recuperare dall’infiammazione alla caviglia sinistra, a dare la notizia è stato il Gm Danny Ainge che ha anche annunciato i tempi.

L’infiammazione terrà “The Revolution” lontano dai campi per circa 2 settimane: “Pensiamo 2 settimane, non siamo sicuri ma vogliamo essere certi che sarà al 100% per la post-season” ha dichiarato Ainge ad ESPN Boston, aggiungendo: “Questa infiammazione è dovuta da un po’ di cose, credo che altri suoi colleghi, arrivati a questo punto della stagione, abbiano qualche infiammazione”.

A microfoni spenti il GM però ha sostenuto che Garnett si sia procurato l’infortunio mercoledì contro i New Orleans Hornets e ha peggiorato la condizione giocando due sere dopo a Dallas.

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • michele

    meglio così, riposo. già non capisco perchè lo abbiano fatto giocare a new orleans.

  • RR#9

    Ecco..questa è una domanda interessante..
    Comunque…FORTUNELLI NOI EH?!

  • michele

    in questo caso un po’ ce la siamo andata a cercare, kevin doveva riposare, era inutile che partisse per il road trip. a meno che non abbia deciso lui, col suo sterminato orgoglio e la sua voglia di giocare sempre e comunque…ma kevin, dammi retta, sei vecchiotto, prendi esempio dai finti infortuni di altri giocatori anzianotti e gestisciti un po’, cribbio!