James e Wall super, cadono Nuggets e Lakers!

James-Show ad Orlando per la 27esima, si ferma Denver a New Orlenas, cadono i Lakers e i Jazz accorciano le distanze, Wall 47 contro Memphis!

 

 

 

Washington Wizards – Memphis Grizzlies 107-94
WAS: Singleton 10, Okafor 21, Wall 47
MEM: Randolph 10, Conley 23, Bayless 14, Pondexter 14

Superlativa prestazione di John Wall che sigla il suo career-high (47 punti con 13/22 dal campo) aiutando i Wizards a battere Memphis; Washington trova un break di 9-1 ad inizio 4° periodo per il +10 (91-81) a metà frazione, Memphis cerca la rimonta ma riuscirà solo ad arrivare fino al -4, (98-94) a 2′ ma nel finale Wall segnerà 6 dei 9 punti finali.

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=SoILTiSkrQk]

Orlando Magic – Miami Heat 94-108
ORL: Harris 20, O’Quinn 12, Moore 13, Nelson 27 (12 ass)
MIA: James 24 (11 ass), Bosh 12, Chalmers 17, Allen 12, Lewis 11

LeBron James sfiora la tripla-doppia (24+9+11) e Miami vince il derby e la 27esima consecutiva; Orlando le tiene testa per 2 quarti e mezzo pareggiando sul 68-68 a 3′ dalla sirena della 3^ razione, poi LBJ decide che è ora di mandare in onda il suo show: segna 8 dei 10 punti finali di frazione e la tripla di apertura di Ray Allen vale il +13 (68-81) e la fine dei giochi.

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=8-WW5vC79y8]

Indiana Pacers – Atlanta Hawks 100-94
IND: George 13, Hansbrough 12 (11 rimb), Hibbert 17 (13 rimb), Green 19, Johnson 15, Pendergraph 14
ATL: Smith 20, Horford 13, Teague 10, Mack 10

Buona vittoria degli Indiana Pacers che però hanno sudato freddo dopo aver comandato tutta la partita; Pacers che volano sul +20 (58-38) dopo un break di 25-7, sembra fatta ma proprio gli uomini di Vogel hanno un crollo verticale nel 4° periodo, tanto che gli ospiti da -20 arrivano fino al -4 (94-90) a 60″ dalla fine, Jenkins ha la palla per il papabile -2 ma la perde e sul capovolgimento Gerald Green castiga i Pacers con la tripla del +7 a 34″ che vale la vittoria.

New Orleans Hornets – Denver Nuggets 110-86
NOH: Aminu 13, Davis 14, Lopez 11, Miller 16, Roberts 13 (18 ass), Anderson 23, Mason Jr. 14
DEN: Gallinari 24, Faried 13, Chandler 11

Italian Job: Gallinari 24 pt (1/6, 4/6, 10/10), 2 rimb (1 off), 1 ass, 1 rec

Alla New Orleans Arena si ferma la striscia dei Denver Nuggets che vengono battuti dagli Hornet del rookie Brian Roberts, reo di 18 assist; la partita dura appen 24′, Denver non è in campo e negli ultimi 3’14” del 2° quarto subisce pure un parziale di 11-1 col quale va al riposo lungo sotto di 21 (59-38).

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=xgLrwPXot1o]

Utah Jazz – Philadelphia 76ers 107-91
UTA: Hayward 15, Millsap 11, Jefferson 12, Foye 17, Favors 13 (10 rimb), Kanter 12, Burks 12
PHI: Hawes 14, Wilkins 13, Wright 19, Moutrie 14

Gli Utah Jazz tornano a crederci nell’8° posto grazie alla vittoria casalinga contro Phila e a quello che è successo ad Oakland; anche qui match già segnato prima dell’intervallo con i Jazz che volano sul +18 (58-40) dopo un parziale di 13-0 che ha avuto come protagonisti Mo Williams e il solito Gordon Hayward.

Golden State Warriors – Los Angeles Lakers 109-103
GSW: Barnes 10, Lee 23 (12 rimb), Thomspon 22, Curry 25 (10 ass), Jack 19
LAL: Bryant 36, Howard 11 (15 rimb), Nash 21, Meeks 13

Secondo K.O consecutivo per i Lakers dove non sono bastati i 36 punti (11/27 dal campo) di Kobe Bryant per evitare la sconfitta contro i Warriros dove il trio Lee-Thompson-Curry ha scritto a referto 71 punti; Golden state domina la partita tanto che 4’46” è sopra di 16 (105-89), motto d’orgoglio di Kobe che riesce a portare L.A fino al -7 (107-100) a 31″ ma non sarà vano il suo tentativo.

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=yk9PQhM1JTk]

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • Michael Philips

    gente rovinata dalla testa bacata? Michael Ray Richardson. Direi che anche sheed si è bruciato un bel pò di potenziale. Però ora non venitemi a dire che se fosse stato più serio sarebbe la pf n.1.

    Ehm, chi altro? Arenas per esempio. Uno che qualche anno fa di fatto era uno dei migliori realizzatori, uno che ne mise 60 in testa a kobe, uno che nei finali non tremava mai. Eppure si è fottuto la carriera. Un idiota. Lillard come talento sembra un arenas, anche come stile, ma la testa per ora sembrerebbe ok.

    Tra i futuri candidati? In pole vedo Cousins. Sarebbe un peccato.

  • brazzz

    lounge lizards?john lurie?sempre amati alla follia..unameraviglia…

  • Magic

    Marbury…che ricordi…non dovevi iyw…il.giocatore con il miglior ball handling della storia a mio parere. C’è sempre un motivo se si diventa la leggenda di coney island…

  • gasp

    Se vogliamo fare un altro esempio di testa bacata potremo dire David Thompson

  • Haka

    teste bacate con talento buttato nel cesso? vince Beasley col secondo che non si presenta per manifesta inferiorità

  • cuni

    lilin

    io se sono a boston e se sono ainge per il post kg/pp cerco di arrivare a greg monroe, piazzo green da tre…come quattro, eh.. Josh smith? Però poi gli stipendi vanno su a bestia…fermo restando che io andrei dritto da monroe, sarà xke mi piace un botto come giocatore.
    Chicago, io sfanculerei boozer, josh smith anche qui x me potrebbe far bene, ma pure titone horford…poi R.I.P. deve telare pure lui..nn hanno uno di livello in guardia, gli altri 4 con le mie fanta-riparazioni credo sarebbero coperte

  • michele

    ” andava mentalemnte sotto,sempre..bel culo,e immeritato,trovarsi un duncan anni dopo…”

    ma perchè immeritato? quanto sei acido madonna mia, ti da fastidio che abbia vinto due anelli e il tuo barkley no?

    tra l’altro Robinson è da tutti considerato un grandissimo signore e una persona splendida.

    che poi anche Duncan ha avuto fortuna a trovare un compagno come lui e un coach come il Pop, se fosse finito a minnesota o a toronto 4 anelli li vedeva col binocolo.

  • brazzz

    immeritato perchè altri avrebbero meritato molto più di lui di avere quella fortuna..e non penso solo a chuck.ma direi pure stockton,o il postino,perfino ewing..

  • Ammiraglio

    In your weis

    Io non parlo di talento sprecato, perchè ovviamente non è il caso di O’Neal; io parlo del fatto che non mantenesse minimamente la forma fisica, che erano anni che i dottori gli dicevano che con quel peso le ginocchia e la schiena si sarebbero frantumate e lui che rispondeva? “Io ho bisogno della mia bistecca tutti i giorni”.
    Ma bravo, che genio che sei! Ogni estate era peggio, nel 2003 era arrivato a pesare 165 kg, ormai il mento non si vedeva più e questo influiva su tutto, infatti già quell’anno nei playoff era un vago ricordo di quello che era nel 2000 o persino nel 2002.
    Arriva l’anno dopo e, caso strano, si sfascia le anche…
    Avesse dato retta ad un medico in vita sua a 40 anni sarebbe stato ancora in campo; magari giocava 15 minuti, ma te li avrebbe giocati ancora da Dio.

    Se si parla di talento sprecato metto Rasheed Wallace in cima alla lista senza neanche pensarci: tecnica mostruosa al servizio di un mentecatto. Avesse avuto un minimo di cervello lo ricorderemmo al livello di Duncan o KG, invece tra di loro, spiacente, ma c’è un abisso.

    Certo, pure Beasley, Coleman, Marbury e Arenas non scherzano… Ma in dose minore direi anche JR Smith e OJ Mayo.

  • il talento sprecato:kobe bryant avrebbe vinto 10 titoli senza egoismo e manie di protagonismo,ancora in tempo per una altro titolo ma non più di quello.mia opinione personale ma con quel talento altro che 5 titoli con 3 da spalla di shaq

  • Definitely believe that which you stated. Your
    facorite reason seemed to be on thee internet the easiest
    thing to be aware of. I say to you, I definitely gett annoyed while people consider worries that they just do not
    know about. You managed to hit the nail upon the top as well ass defined out
    the whole thing without having side effect , people can take a signal.
    Will proobably be back to geet more. Thanks

    Here is mmy web blog; acne scars never go away