LeBron chiamò Taj Gibson…a Miami!

Tra la superstar di Miami e la giovane ala di Chicago c’è un ottimo rapporto e il primo ha cercato di portare a South Beach il secondo in estate.

Si sa, LeBron James (28 anni) oltre ad essere la stella di Miami è anche il suo GM dietro le quinte, dopo aver portato a casa con successo Ray Allen (36 anni) James provò anche a convincere la giovane ala forte dei Chicago Bulls Taj Gibson (27 anni), proprio l’ex USC ha narrato di questo recentemente.

James e Gibson hanno instaurato un buon rapporto di amicizia durante il training-camp di Team USA la scorsa estate, Gibson era free-agent e quindi poteva firmare con chi voleva: “Si, abbiamo parlato di questo 8suo passaggio a Miami, ndr) anche perché ero alla fine del mio contratto ed ero free-agent” aggiungendo: “LeBron continuava ad incitarmi con frasi tipo “Vieni a Miami!” io ero imbarazzato, ero più sul “Grazie, ma sto bene a Chicago””.

Infatti poi in quell’estate Gibson firmò il prolungamento di contratto con la franchigia di “Windy City” da 4 anni per $38 milioni: “È stato davvero lusinghiero ricevere queste attenzioni, voglio dire, quando un giocatore del suo calibro ti fa questa proposta vuol dire che stai facendo bene e che ha il loto rispetto”

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • Slevin1985

    Visto il contratto che ha firmato a Chicago ci crede che abbia preferito rimanere

  • gasp

    LeBron fra poco chiederà a chiunque veda per strada di venire a Miami

  • Mjrossit

    X quanto mi piaccia come giocatore 9M$ L anno sono troppi. Non ci siamo ancora liberati di boozer, che scambierei a fine stagione data l annata che ha fatto, e ci sobbarchiamo di un altra zavorra del genere? L unica cosa che mi fa schifo dei bulls è il mercato che fanno. Decisioni da squadra mediocre ma che vuole puntare al titolo. Thibo merita di più

  • Paul

    @Mjrossit
    Però Thibo ha anche le sue colpe; due anni fa con Rose Mvp persero 4 a 1 con Miami, che giocava di isolamenti e aveva tutto il vento a sfavore: il suo gioco prettamente difensivo permette di essere sempre competitivi ma ad oggi mai vincenti. In tanti pensano che serva una spalla a Rose per essere veri competitors, ma Thibo preferisce rimanere così e tenere quelli che ha.

  • graphicplayer

    secondo me è convinto che chicago possa essere come boston di qualche anno fa in ottica titolo, con l’idea che un collettivo forte valga più di qualsiasi individualità (ma quando serve il canestro per la vittoria si va da rose). In quei playoff rose gioco bene, gli altri furono deficitari.

  • in your wais

    ” In tanti pensano che serva una spalla a Rose per essere veri competitors, ma Thibo preferisce rimanere così e tenere quelli che ha”

    mah,io credo solo che finora non siano riusciti a trovare una seconda stella da metterli accanto. Mica le trovi sotto i sassi, questi chiamano alto col draft, non hanno molto spazio salariale, ed i giocatori che vorrebbero scambiare non se li accatta nessuno

    Ci mancherebbe che uno maniaco del collettivo come Thibo sia felice del “palla a Rose e pedalare”. Semplicemente, non è per niente facile trovare una seconda stella. Pensavano fosse Boozer, si sbagliavano

  • Quaqquo

    MA Gibson lo avrebbe voluto a Miami perchè si è già pentito di essersi portato dietro Bosh secondo voi ? O era più un “dai vieni a Miami…. a fare il Turiaf della florida” ?

  • mjrossit

    concordo con in your ways, mica li trovi ovunque i buoni giocatori. non penso proprio che thibo direbbe di no a buoni giocatori.

    non ci credo neanche se me lo dice lui stesso che da amante della difesa non vorrebbe sbolognare un boozer per un pari livello con difesa (che sarebbe quasi gibson).

    ricordiamo che chicago dalla disperazione ha preso nate robinson. penso di aver detto tutto.

    per l’anno prossimo spero diano via almeno boozer per una buona prima scelta. voglio julius randle.