Syracuse c’è di forza, colpo Wichita State!

Carter-Williams & Co. battono bene Marquette mentre Ohio State deve dire addio ancora una volta ai sogni di gloria, passano i Shockers!

 

 

East Region

Syracuse(#4) – Marquette(#3) 55-39
SYR: Southerland 16, Fair 13, Carter-Williams 12(5 rub.), Triche 9
MARQ: Blue 14, Gardner 14, Cadougan 6, Wilson 3, Otule 2

Marquette segna il primo canestro della partita ma poi Syracuse prende il controllo della situazione con i Golden Eagles che in 14’ segnano solo 3 canestri su azione lasciando gli Orange liberi di scappare a +11 sul 21-10 a 6’ dal riposo. Nel secondo tempo Marquette prova a tornare sotto ma si ferma a -5 con Syracuse che torna prontamente a distanza di sicurezza sul + 12 a 11’ dalla fine, i minuti finali non regalano altri sussulti con le due squadre che vanno avanti fino alla fine con i l distacco pressoché invariato, solo negli ultimi 2’ Syracuse allunga fino al +19

Commento

Syracuse è la prima squadra che stacca il biglietto per le Final 4 di Atlanta vincendo con una facilità forse inattesa contro Marquette che non riesce mai ad entrare in partita a causa delle 14 palle perse e delle bassisime percentuali al tiro(22,6%) con il suo leader Vander Blue che realizza solo 3 canestri su 15 tiri tentati, ancora una grande partita per Carter-Williams che gioca 37’ di livello altissimo con ben 5 palle rubate ma anche 6 assist e 8 rimbalzi. Dopo qualche partita fuori dal radar è tornato anche James Southerland che con i suoi 16 punti allunga la sua ultima stagione in maglia Orange.

West Region

Wichita State(#9) – Ohio State(#2) 70-66
WICH: Armstead 14, Early 12, Vanvleet 12, Cotton 10, Baker 9, Hall 8(6 stop.)
OSU: Thomas 23, Ross 19, Craft 9, Scott 6, Smith 5, Thompson 4

La partita non inizia nel modo migliore per Ohio State che si fa stoppare il primo tentativo della serata, le squadre partono piano e i Buckeyes riescono a restare in scia fino al 13-13 a 11’ dal riposo. Gli Shockers approfittando anche della scarsa precisione degli avversari che segnano solo 3 canestri dal campo negli ultimi 9’ si portano al comando con il vantaggio che raggiunge la doppia cifra e il +13 a fine primo tempo. I secondi 20’ non portano niente di buono con Wichita State che allunga sugli avversari che non riescono in nessun modo a trovare la via del canestro e dopo 7’ Ohio State sprofonda a -20 sul 51-31. Con 11’ da giocare Early è costretto ad uscire temporaneamente per un infortunio e Wichita state perde in lucidità in attacco ma Ohio State è troppo indietro per recuperare e vincere la partita. Da segnalare l’importante e decisiva prestazione di Fred Vanvleet che uscendo dalla panchina mette a referto 12 punti

Commento

Wichita State fa il colpaccio e con molta sorpresa avanza alle Final Four di Atlanta, Ohio State non è mai in partita con Thomas che spara a salve per buona parte del tempo nonostante i suoi 23 punti, il solito LaQuinton Ross con 19 punti ci prova dalla panchina ma è inutile cosi come le 4 stoppate di Amir Williams che non riescono a fermare l’entusiasmo degli Shockers che con un’ ottima partita difensiva soprattutto nei primi 20’ con Armstead e Early sempre decisivi riescono a spuntarla per uno storico risultato difficilmente ripetibile

S.Bei

S.Bei

Sono di Rieti e ho una passione viscerale per il college basketball. Il mio giocatore preferito è Doug McDermott, non seguo particolarmente le vicende dei top team ma mi piace scovare giocatori promettenti nelle cosidette Mid-Major perchè a trovare il fenomeno a Kentucky, Duke o Louisville sono capaci tutti…il bello è trovarli dove non guarda nessuno! Nickname: Ste