Anthony ancora ON-FIRE (40), Gallo aiuta i Lakers!

Jazz sconfitti da Denver che aiutano i Lakers, Spurs e Celtics bene con i ripsettivi Green, Anthony 40ello ad Atlanta e 10^ W per NY, Clippers sul velluto.

 

 

 

Toronto Raptors – Washington Wizards 88-78
TOR: Valanciunas 24 (10 rimb), DeRozan 25, Lowry 9 (13 ass)
WAS: Nene 12, Okafor 17, Wall 20

Italian Job: Bargnani DNP

Career-High di Jonas Valanciunas e vittoria casalinga per i Raptors contro Washington; a 5’58” dalla fine i capitolini si portano sul -4 (78-74), Toronto risponde con un break di 6-0 con gli ultimi 4 punti di DeMar DeRozan per il +10 (84-74) a 3′.

Charlotte Bobcats – Philadelphia 76ers 88-83
CHA: McRoberts 12 (16 rimb), Biyombo 4 (11 rimb), Henderson 24, Walker 17 (10 ass), Williams 12
PHI: Turner 14, Hawes 12, Wilkins 20, Wright 14

Bene anche i Bobcats tra le mura amiche che battono Philadelphia col solito Gerald Henderson; finale in volta con gli ospiti che a 53″ sorpassano gli avversari sull’82-83, ci pensa Henderson che segna 4 punti in 3″ portando i suoi sul +3 a 30″ (86-83), assalto finale dei Sixers ma senza successo e Walker chiuderà i giochi.

Atlanta Hawks – New York Knicks 82-95
ATL: Smith 10, Korver 25, Teague 15
NYK: Anthony 40, Felton 14, Smith 19

Dopo i 50 di Miami Carmelo Anthony stanotte ne ha scritti a referto 40 (17/27 dal campo) nel 10° successo consecutivo per NY; momento chiave a 8′ dalla conclusione, sul 70-70 Felton ruba e assiste Smith per i layup del vantaggio e che darà vita ad un parziale di 14-4 per il +10 (74-84) a 5′ dalla sirena finale, gli Hawks non riusciranno a ricucire il gap.

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=2dJPoI3aHQk]

Cleveland Cavaliers – Brooklyn Nets 95-113
CLE: Zeller 14, Irving 16, Speights 16 (10 rimb), Miles 11
BKN: Lopez 14, Evans 8 (18 rimb), Brooks 27, Williams 24, Watson 12, Blatche 11

MarShon Brooks torna protagonista per una notte e guida con i suoi 27 punti i Nets sui Cavaliers; 2° quarto devastante per i bianco-neri, 38-16 recita lo score che trasformerà il +8 di fine 1° quarto nel +30 (66-36) dell’intervallo, Brooks, Willliams, Watson e Stackhouse hanno combinato 13/14 dal campo nel 2° periodo!

Boston Celtics – Detroit Pistons 98-93
BOS: Pierce 17, Bass 17, Green 34, Bradley 11, Terry 10
DET: Monroe 24 (17 rimb), Stuckey 22, Jerebko 19

Jeff Green ancora migliore in campo dei Celtics nel sudato successo contro Detroit; finale in volata con Green che spara la tripla del +5 (96-91) a 45″, risponde subito Monroe per il -3, poi Terry sbaglia da 3 e Detroit a 29″ ha la chance del pareggio, si incarica Villanueva ma la sua tripla non andrà a segno!

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=_VULeIG3Jcc]

Milwaukee Bucks – Minnesota Timberwolves 98-107
MIL: Ilyasova 29 (12 rimb), Sanders 11 (10 rimb), Ellis 18, Jennings 13, Dunleavy 15
MIN: Kirilenko 12, Williams 15, Pekovic 27, Ridnour 13, Rubio 19 812 ass)

Minnesota passa a Milwaukee cavalcando l’asse europeo Spagna-Montenegro (Rubio-Pekovic); fanno tutto i Bucks, a 5′ dall’ultima sirena Sanders porta i suoi sul -4 (91-95) poi comincia la sagra della palla persa, infatti saranno 5 in 3’35” di gioco, Minnesota ringrazia e scappa via!

San Antonio Spurs – Orlando Magic 98-84
SAS: Harkless 18, Harris 11, Vucevic 16 (14 rimb), Udrih 14, Jones 12
ORL: Green 20, Neal 16, Splitter 10

Niente Parker per San Antonio ma non ci sono problemi contro i Magic grazie ad un super Danny Green da 20 punti con 7/10 dal campo; solita partita degli Spurs, al comando per tutta la gara ma senza mai ucciderla prima dell’ultimo periodo, dopo una persa di De Colo a 10′ dalla fine, Popovich chiama time-out sul +4 (74-70), usciti dal time-out gli speroni piazzeranno un parziale di 15-2 in 5′.

Utah Jazz – Denver Nuggets 96-113
UTA: Hayward 18, Millsap 16, Jefferson 16, Ma.Williams 10
DEN: Gallinari 21, Faried 19, Koufos 2 (13 rimb), Iguodala 10, Miller 13, Brewer 14, Chandler 10, Fournier 18

Italian Job: Gallinari 21 pt (4/6, 2/4, 7/8), 4 rimb (2 off), 3 ass, 3 perse

Danilo Gallinari infligge un sanguinoso K.O ai Jazz nella loro corsa all’8° posto ad Ovest; Denver apre il 3° quarto con un break di 10-1 portandosi sul +14 (52-66) mentre Utah ha tirato 0/6 dal campo proprio in quei 5′ iniziali, il match si chiuderà li ma da sottolineare i 9 punti cosnecutivi nel 4° periodo proprio da parte del Gallo

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=YCEMXscAGTU]

Sacramento Kings – Houston Rockets 102-112
SAC: Thompson 17 (15 rimb), Cousins 20, Evans 22, Thomas 12, Thornton 21
HOU: Parsons 29, Asik 19 (10 rimb), Harden 21, Lin 15 (10 ass), Jones 14 (12 rimb)

Torna James Harden e Houston vince a Sacramento; match deciso da una tripla su suono della sirena dei 24″ di Jeremy Lin, la sua tripla a 2’05” dal termine è valsa il +8 (101-109) e ha spezzato le gambe agli avversari.

Portland Trail Blazers – Memphis Grizzlies 76-94
POR: Hickson 17, Leonard 10, Matthews 12, Lillard 17
MEM: Randolph 17, Allen 14, Conley 20, Davis 12 (10 rimb), Pondexter 10

Tutto facile per Memphis al Rose Garden di Portland; i Grizzlies scappano subito sul +11 (21-32) dopo i primi 12′, poi toccano il +18 durante il match, i Blazers hanno un motto d’orgoglio e riescono ad arrivare fino al -7 (56-63) a metà del 3° ma Memphis respingerà l’assalto con un 9-0!

Los Angeles Clippers – Phoenix Suns 126-101
LAC: Butler 15, Jordan 20 (12 rimb), Green 15, Paul 15 812 ass), Crawford 13, Bledose 17
PHX: Scola 10 (11 rimb), Johnson 20, Dragic 12, O’Neal 18, Dudley 15, Beasley 13

Allenamento del mercoledì per i Clippers che archiviano senza patemi i Suns; partita mai esistita che ha visti gli uomini di Del Negro prendere e scappare via subito, match in ghiaccio dopo il 38-20 del 3° quarto che dato il +25 (95-70).

Golden State Warriors – New Orleans Hornets 98-88
GSW: barnes 10, Lee 23 (16 rimb), Curry 20, Jack 19
NOH: Aminu 14, Lopez 17, Gordon 21, Vasquez 15

Solita doppia-doppia del solito David Lee e successo dei Warriors contro gli Hornets; dopo un inizio in salita (19-28) con Curry da 0/5 dal campo, Golden State ha iniziato ad ingranare piazzando un 2° da 32-14 (all’interno un parziale di 28-10) che di fatto ha indicato la via dell’incontro.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • graphicplayer

    benché abbia una venerazione assoluta per il 24 come giocatore (sebbene lo detesti in modalità capra contro il mondo) se si parla di dunk vince è veramente senza pari. Ha letteralmente fatto quello che ha voluto per anni. L’unico con la stessa facilità di salto che abbia visto è green, ma con metà della fantasia (forse). Come vince letteralmente NESSUNO. Un fenomeno assoluto

  • I am really inspired along with your writing talents as well as with the format in your weblog.
    Is that this a paid subject matter or did you customize it your self?
    Anyway stay up the nice quality writing, it is rare to look a nice blog like this one today..

    Here is my web page phen375 cheap

  • Amazing! Its truly awesome article, I have got much
    clear idea concerning from this piece of writing.

  • My equity release wife and unborn child were about to go out for delivery.

    13 billion from 28 million the previous year are worth less than they owe on their loans and defaults rise, the FSA warned.
    As HRH The Duchess of Cambridge do not know the
    gender of their child, Kim and Kanye West are planning to move residential,
    commercial or social organization goods Leo Cargo equity release
    packers and movers in delhi?