Melo 41 e 11 W, OKC vola al #1, Lakers di misura!

Anthony continua a bruciare la retina, i Lakers rispondono ai Jazz battendo Memphis, i Thunder passano ad Indianapolis, bene Miami e Cleveland.

 

 

 

Boston Celtics – Cleveland Cavaliers 91-97
BOS: Green 23, Bass 14, Bradley 10, Randolph 16
CLE: Gee 16, Thompson 29, Ellington 12, Irving 11

Grazie al career high (29) di Tristan Thompson, Cleveland sbanca il Garden di Boston, coi padroni di casa privi di Garnett e Pierce per un match che li ha visti subire dagli ospiti fin dal secondo quarto, dove il parziale di 3-14 ha deciso le sorti della gara

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=q1x7fV5WV0U]

New York Knicks – Milwaukee Bucks 101-83
NYK: Anthony 41, Smith 30
MIL: Ellis 11, Jennings 25, Redick 18

Nella notte in cui il MSG ha celebrato l’ultima squadra campione NBA dei Knicks (datata 1973) solo Melo e JR decidono di scendere in campo per New York, segnando comunque 71 punti (41+30) e asfaltando quel che rimane dei Bucks. Decisivo il terzo parziale da 42 punti che ha lanciato i Knicks verso il comodo successo.

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=EDC_dXHrb-s]

Atlanta Hawks – Philadelphia 76ers 90-101
ATL: Smith 19, Horford 18, Korver 11, Teague 12, Johnson 17
PHI: Turner 24, Young 14, Hawes 19, Wilkins 16

Con un primo periodo da 40 punti, Philadelphia spiana la gara alla Philips Arena di Atlanta, amministrando il vantaggio fino alla fine (90-71 a 9′ dall’ultima sirena).

Charlotte Hornets – Miami Heat 79-89
CHA: Kidd-Gilchrist Henderson 11, Walker 12
MIA: Lewis 14, Bosh 18, Miller 26

Pur privi di James, Wade, Chalmers e Ray Allen, Miami passa anche in quel di Charlotte, dove Walker stecca la gara e Mike Miller risulta il mattatore decisivo col season high da 26 punti dal campo e 7/11 dall’arco dei 7,75 metri.

Indiana Pacers – Oklahoma City Thunder 75-97
IND: West 17, Hibbert 22, Hill 10
OKC: Durant 34, Ibaka 12, Westbrook 24

Brividi per coach Brooks nella notte ad Indianapolis dove Durant nel primo tempo ha lasciato dolorante il parquet per una botta subita. Rientrato però dopo la sirena di metà gara, Durantula ha messo a segno 22 dei suoi 34 punti finali, 15 nel solo ultimo periodo, dove Indiana non è stata capace di andare sopra gli 8 punti siglati in 12′, carenza fatale ai fini della bagarre finale.

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=kaNYaiopynw]

Chicago Bulls – Orlando Magic 87-86
CHI: Deng 19, Boozer 12, Butler 12, Hinrich 14, Robinson 19
ORL: Harris 12 (11 rimb), Vucevic 16 (15 rimb), Udrih 27, Jones 10

Italian Job: Belinelli DNP

Partita sempre in equilibrio quella disputata a Chicago dove sul 79-78 per i Bulls a 5′ dalla fine, le triple di Deng e Radmanovic unite al jump shot di Nate Robinson, daranno quel parziale di 8-0 che segnerà il match, con Orlando che nel finale sprecherà la palla del match, persa malamente da Udrih.

Minnesota Timberwolves – Toronto Raptors 93-95
MIN: Kirilenko 20, Pekovic 24, Rubio 13 (12 ass)
TOR: Gay 26, Valanciunas 12, DeRozan 25, Lowry 11

Al Target Center di Minneapolis partita decisa negli ultimi 30″. Wolves avanti di 2 (94-92), Gay trova solo il ferro, Rubio recupera, fa 1/2 dalla lunetta, Johnson prende il rimbalzo ma subisce fallo a un decimo dalla sirena, rendendo impossibile ogni preghiera finale

Utah Jazz – new Orleans Hornets 95-83
UTA: Hayward 23, Millsap 20 (10 rimb), Jefferson 14, favors 10 (10 rimb)
NOH: Davis 24, Lopez 12, Vasquez 21

Utah si tiene viva per l’ottavo posto ad ovest, limitando nel quarto periodo il rientro di New Orleans, incapace di segnare nei primi 5′ dell’ultimo periodo e lasciando scappare in modo decisivo Millsap e compagni.

Phoenix Suns – Golden State Warriors 107-111
PHX: Tucker 10, Dragic 32, O’Neal 15, Beasley 25
GSW: Barnes 11, Lee 22, Thompson 25, Curry 18 (15 ass), Landry 13, Jack 14

Nonostante la prova super di Dragic, nell’ultimo quarto Phoenix perde il bandolo della matassa, consentendo a degli ottimi Warriors trainati dal solito Curry di portarsi avanti e accumulare quel vantaggio decisivo che solo O’Neal alla fine renderà meno pesante negli ultimi secondi del match

Sacramento Kings – Dallas Mavericks 108-117
SAC:Patterson 10, Thompson 16, Evans 26, Thomas 29, Douglas 14
DAL: Marion 25, Nowitzki 16, Mayo 13, Wright 20, Collison 18

Equilibrio fino a 10′ dal termine, quando un parziale di 10-0 lancia Dallas verso una vittoria dove la panchina è risultata fondamentale con i 38 punti di Collison e Wright. Discorso playoff ancora tutto da decidere.

Portland Trail Blazer – Houston Rockets 98-116
POR: Aldridge 32, Hickson 11, Matthews 18, Lillard 11
HOU: Gracia 11, Smith 19, Harden 33, Lin 22, Motiejunas 10

Gara senza storia quella di Portland dove Houston si invola sul 92-77 nell’ultimo quarto di gioco in cui Harden e Lin (33+22) regaleranno la vittoria senza troppa fatica.

Los Angeles Lakers – Memphis Grizzlies 86-84
LAL: Bryant 24, Gasol 19, Jamison 13, Clark 13
MEM: Randolph 15, Gasol 11, Conley 21, Bayless 14

Gara vibrante allo Staples Center, dove i Lakers ottengono una vittoria preziosissima in chiave playoff. Tutto si decide nel finale: Bryant da il +1 (81-80) a 4′ dal termine, Randolph riporta avanti i suoi (84-83) a 2′ dalla sirena ma nei successivi attacchi Memphis non troverà più la retina e Howard e il layup di Gasol faranno esultare i gialloviola

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=UdD9lASJcUE]

N.S

N.S

Sangue Romagnolo ma cresciuto 19 anni a Como, si innamora della palla a spicchi nell’ormai preistorico 2001 (militando in squadra con FMB), al Pianella di Cantù per il derby contro i cugini varesotti.
Tifoso Lakers, Packers e del Cesena calcio, venera Jason Williams, le IPA fortemente luppolate e la jersey viola dei Raptors di Damon Stoudamire.

Nickname: N.S

  • alert70

    Melo
    Non mi piace come giocatore. E’ una macchina da punti, se volesse potrebbe salire di quel gradino che lo separa dai migliori e ai PO nopn ha fatto molto, salvo un anno.

    Wade
    Trovo un pò stupido confrontare i due oggi. Dal punto di vista del talento offensivo Melo è davanti, overall meglio Wade. Non dimentichiamoci che ha vinto un anello da protagonista assoluto, ed oggi condivide le fortune col migliore al mondo. E’ in calo fisico da un pò per cui le sue prestazioni sono altalenanti per essere onesti. Ma se sano e in salute prenderei lui senza pensarci fino a quando Carmelino si deciderà a salire di colpi in difesa. Lo farà? Non lo so ma di certo non potrà nascondersi ora.

  • gasp

    Michele
    Il Gallo in America è molto amato:nel mio soggiorno a Los Angeles oltre alle canotte di Bryant,Shaq e altri ho visto molti con la canotta di Danilo

  • Magic

    Alert
    Il meglio di melo deve ancora venire.
    Non giudicarlo se può ancora smentirti.
    Se seguissi ny con continuità avresti notato che è un giocatore ‘nuovo’.

    Il meglio di wade è già arrivato invece e non credo tornerà mai più.

    Mad mel
    Grazie: )

  • D-Matt

    Mad-mel
    Le cifre evidentemente non fanno x te: Pippen a 31 anni metteva le cifre da te citate mentre wade mette solo 21.5 5.5 5 un disastro insomma con 1.8 stl e almeno 1 blocco! Ora magari riuscirai a dire che anche Pippen è meglio di Wade? Dimenticavo che questa estate forse non ti rocordi che è stato nuovamente operato , e i primi mesi ne faceva una bene e 3 male

  • Michael Philips

    Una semplice statistica su melo e i knicks.

    Con Melo i knicks sono 43-19(.693)
    Senza di lui sono 6-7(.307)

  • alert70

    Magic

    Ho detto che al momento prenderei Wade se Melo continuasse a impegnarsi sono in una fase del gioco. Aspetto i PO per tirare una linea.

  • DW3

    D-matt
    lascia perdere mad-mel è quello che diceva che a 31 anni il fenomeno drexler dominava:

    1992–93 Portland 34.1 minuti .429 dal campo 19.9 ppg………… praticamente jordan…

    tutto questo senza infortuni come quelli di dwayne ed essendo 2 metri contro l’1 e 90 di wade….
    e qui volevo arrivare quando si parlava di paul che sembra in calando…
    se compariamo le carriere di 3 undersize che non si sono mai risparmiati sul parquet wade, iverson e paul si nota che per il gioco che facevano si sono “consumati” prima di altri… perchè essere più piccolo lo paghi non c’è niente da fare…

    per questo penso che lebron e melo (2.03 e 2.05) senza parlare di KD andranno raramente sotto fisicamente anche prossimi al ritiro, sopratutto per come si sta configurando il gioco negli ultimi anni…

  • alert70

    Magic

    Ai PO vedremo come reagirà agli aggiustamenti che inevitabilmente ci saranno su di lui. Soprattutto sarà interessante vedere che apporto darà alla causa difensivamente. Lo sapiiamo che può segnare valanghe di punti ma ripeto aspetto i PO.

    Se dovesse essere un fattore sarò lieto per lui e dimostrerà di essere a quel livello assoluto che ora può vedere negli altri.

  • DW3

    volevo dire che non andranno sotto fisicamente

  • mad-mel

    Pippen aveva una schiena moribonda…drexler lo hai preso dal 92-93…quando ha cominciato costellarsi di infortuni la sua carriera…l’anno prima viaggiava 25 7 7…cmq ci sto al gioco…per altri sei anni cmq drexler ha viaggiato sui 20 6 5 di media…con un fisico precario…vediamo wade…
    Ah Pippen non lo paragono con wade…di intelligenza cestististica è di un altro pianeta…invece di fisico ai tempi d’oro wade è un alieno…

  • in your wais

    Ogni volta che appare Mad Mel è festa, da comprarsi i pop corn ed aspettare le sue genialate, tipo quando si andava a vedere il matto di Piazza Barberini…uno spettacolo

    DW3

    Wade si sfonda ed è in calo anche per via del suo stile di gioco…c’è stata gente fisicamente ed atleticamente molto inferiore a lui, penso a Dumars o Hornacek, così al volo, che fino a 36-37 reggevano benissimo il campo

    Barkley è stato undersized tutta la vita, per dirne un altro

  • Iceman

    DW3
    Melo più alto di lebron? Where?

  • mad-mel

    Sempre meglio del tuo sarcasmo offensivo da tuttologo da 4 soldi…

  • gasp

    Pippen era un grandissimo giocatore,superdifensore,ottimo atleta ma è inferiore a Wade perchè Scottie non sapeva reggere molto bene la pressione

  • in your wais

    Pippen a 31 anni, ovvero la stagione delle 72W, non aveva alcun problema alla schiena, cazzaro…si fece male nel ’98

    Pippen è stato il miglior secondo violino della storia, lo adoravo. Come complemento di Jordan un mostro. Ma non era un go to guy

    I PO 2006 di Wade già fanno capire che si parla di due cose diverse. Ma non pretendo che un rosicone come te capisca (anzi, ammetta) la cosa

  • mad-mel

    e cos’è adesso wade? un go to guy?

  • JFK

    Capisco mad mel,quando uno fa 55 punti alla tua squadra del cuore…

  • Anonimo

    E’ ingiusto paragonare Wade (1.90) a Pippen (2 metri e passa)o a Clyde (2.01),anche se Scottie e Drexler vincono a mani basse.Proviamo invece a paragonarlo con Ginobili (entrambi spalle di lusso di gran giocatori,entrambi sotto i 2 metri.)

  • Heat Fan Since 07

    Wade zerbino di Lebron? ma stiamo scherzando? 21+5+5 col 53% dopo operazioni chirurgiche? ma scherziamo? Pippen quelle cifre le tocca al massimo,Wade al MINIMO. Wade secondo violino,certo,ma un secondo violino “diverso”. Non è che sta agli ordini di LeBron come faceva Pippen con Jordan. Se il 3 volesse farne 40 potrebbe farlo. ma non ce nè bisogno. preferire altri giocatori è legittimo,definire Wade uno zerbino è RIDICOLO. Fanatismo? Ma quale fanatismo? sono anni che noi tifosi di Wade lo sentiamo sfottuto o messo in disparte,quando è uno dei più forti di sempre…

  • mad-mel

    cmq chiudo discorso Wade e Pippen…anche perchè sono giocatori diversi…semplicemnte è uscito il discorso Pippen…perchè l’altro giorno ho letto che Scottie è minimamente paragonabile a Wade…
    E la cosa mi dava parecchio fastidio…idem su Drexler…

  • Heat Fan Since 07

    mad mel tifa NY? si spiegherebbero tante cose..

  • mad-mel

    @iyw…ultima cosa…su Pippen e laschiena hai ragione…ho cannato l’anno…ricordavo male…

  • Anonimo

    Wade ha smesso di essere un go to guy da 2 anni (cioè da quando è arrivato LBJ ha deciso di “spostare i suoi talenti a South Beach).

  • DW3

    iceman

    l’avevo detto kobe penso.. comunque sono lì…

    IYW

    ma infatti ho specificato undersize che ci danno parecchio (dumars e hornachek non hanno sfruttato il loro fisico come quelli che ho citato)…. barkley è forse la testimonianza perfetta di quello che voglio dire: essendo undersize devi mettere più kg rispetto ad una costituzione “normale” e longilinea… se questo lo aggiungi al fatto che devo costantemente saltare 10 cm in più dell’avversario e in generale darci di più per sopperire alla mancanza di cm hai il quadro completo… wade pesa circa 100 kg… ti sembra normale per quanto è alto? paul ha le braccia di malone

    http://thebostonjam.files.wordpress.com/2011/11/chris_paul_21.jpg

    di the answer neanche ne voglio parlare perchè pesava 75 chili e dio solo sa quanto sangue devi sputare per fare quello che ha fatto lui nella lega…

    mad-mel

    se drexler neanche si può paragonare a wade perchè non si sa se dopo i 30 per altri sei anni viaggerà sui 20 6 5 di media ho veramente finito gli argomenti

  • michele

    ahahahahahah

    tuttologo da 4 soldi per iyw calza proprio a pennello

    dai ragazzi, al 99% miami new york sarà finale di conference, avrete tutto il tempo per scannarvi.

  • Magic

    Michele non mettere le mani avanti!…:)

  • Anonimo

    E’ l’argomento D-Wade non supera i 100 commenti,sono deluso!

  • Great beat ! I wish to apprentice whilst you amend your website, how could i subscribe for a weblog site?
    The account helped me a acceptable deal. I had been tiny bit familiar of this your broadcast offered shiny
    clear idea

    Take a look at my homepage; playstation 3 – Jean

  • Wonderful beat ! I would like to apprentice while you amend your website, how can i subscribe for a blog web
    site? The account helped me a acceptable deal. I had
    been tiny bit acquainted of this your broadcast provided bright clear concept

  • Good answers in return of this difficulty with real arguments and
    explaining all concerning that.

  • great site man