New Orleans cerca acquirenti per Gordon!

Gli Hornets sono già al lavoro per l’estate con l’obiettivo (ancora una volta) di cedere il loro esterno reduce da una buona stagione

L’anno scorso giocò a malapena 10 partite causa un calvario al ginocchio che lo portò sotto i ferri per due volte, quest’anno Eric Gordon (24 anni) ha disputato 37 partite con 16.5 punti di media, l’ex Clippers è stato costretto a perndersi dei turni di riposo per evitare infiammazioni al solito ginocchio e gli Hornets stanno ripensando al mercato.

La scorsa estate fecero follie per tenerlo tanto da pareggiare l’onerosa offerta ($58 milioni) che gli proposero i Phoenix Suns, poi l’operazione e la fregatura che ne è conseguita; New Orleans anche quest’anno ha frequentato le zone basse della Western Conference (27-50), Anthony Davis (19 anni) anche se in ritardo ha iniziato a carburare e a viaggiare su buone medie e il proprietario Richard Benson vuole il salto di qualità.
Gordon effettivamente è un peso morto non solo sotto l’aspetto tecnico/attico ma anche contrattualmente, in questa stagione percepisce $13 milioni e nelle prossime 3 stagioni un ammontare di circa $43 milioni, New orleans non vuole più aspettare e sta già cercando una soluzione per cederlo questa estate.

Il giocatore, non è un segreto, ha ancora in Phoenix e Indiana le mete preferite e se potesse sloggiare da New Orleans lo farebbe anche domani, però il suo contratto è un fardello non da poco.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • docpretta

    dicesi pacco .. o albatross

  • gasp

    Esatto proprio un albatross ma la colpa è tutta della dirigenza Hornets,questa estate vogliono scambiarlo con Phoenix o Indiana?Se i GM delle due squadre sono celebrolesi facciano pure

  • lilin

    beh se lo piglia indiana per grenger e altro dai..

  • lilin

    che poi questo se riesce a fare un anno senza morire è davvero forte forte

  • cuni

    FMB non per fare il guastafeste ma il proprietario è Tom Benson non Richard eheheh

  • gasp

    Cuni
    Fmb sarà fan di Richard Benson 😀
    Lilin
    Si è forte,non forte forte ma molto forte,ma anche T-Mac era forte forte senza infortuni

  • lilin

    gasp

    ahahah che cacchio cambia da molto forte a forte forte??

    cmq ora non so come sia la sua condizione fisica però questo se va per dire ad indiana con hill e george west hibbert forma un quintetto mica da ridere, sicuramente superiore a quest’anno.

  • Quaqquo

    Kaman ai Mavs (e non sta facendo neanche malaccio), Al-Farouq Aminu mi sembra soltanto un onesto lungo da rotazione che non penso nel giro di 2/3 anni diventi il prossimo Stat, Gordon che fa sembrare Ginobili l’uomo d’acciaio.. a sto punto o il monociglio diventa davvero la via di mezzo tra Russel e KG a breve oppure la trade di due anni fa passerà alla storia come la più grande porcata della NBA, altro che scippi a Seattle o Sacramento.
    A parer mio era comunque una porcata indegna già allora.

  • gasp

    Lilin
    Scrivere solo forte ma ero distratto e ho scritto male:può diventare forte ma non molto forte. Tipo da migliore nel suo ruolo

    Quaqquo
    Concordo,bastardo Stern!

  • michele

    ahahahahahahah “la più grande porcata della NBA”

    eh certo, la mancata trade paul è uno scandalo superiore allo scippo dei sonics, non ci sono dubbi!!!!!!

    i lacustri si erano abituati troppo bene con la trade gasol e gli altri proprietari ( che già all’epoca se l’erano legata al dito, come fece capire popovich quando propose una commissione per giudicare l’equità delle trade) fecero pressioni su stern che fu obbligato a fare marcia indietro, sic et simpliciter.

  • lilin

    beh onestamente non so davvero quale delle due fosse la migliore…sicuramente ragionando a posteriori quella dei clipps è stata un mezzo schifo

  • michele

    il pacchetto dei lakers prevedeva martin ( sicuramente inferiore a gordon e anche lui injury prone in passato), il pensionato odom e il terribilmente discontinuo dragic, con i rockets che avrebbero dovuto accollarsi un pau gasol declinante col suo contrattone.

    offerta dei clippers per me leggermente migliore e si puo’ discutere, ma evitiamo di parlare di porcata.

  • lilin

    porcata non anche perchè new orleans l ha davvero gestita maluccio la situazione e si sa che quando arrivi al sodo poi ti becchi quello che ti becchi. devono solo che fare mea culpa

  • gasp

    Michele
    Era una porcata bella e buona:
    Non entro nel merito perché qualsiasi giudizio sportivo è minato all’origine dalla patologia burocratica che permettè agli altri 28 proprietari (rappresentati appunto da Stern) di porre il veto ad uno scambio degli Hornets commissariati, con motivazione libera.
    Era tutto banalmente inaccettabile, irrimediabilmente malato, fatalmente compromesso, fastidiosamente italiano. Anche se nella sostanza era sportivamente ineccepibile.
    Per dirla alla Doc Brown, è un continuum temporale interrotto, in cui, qualsiasi cosa accada andando avanti, Biff Tannen sarà sempre il corrotto padrone indebito di Hill Valley.
    E qualsiasi cosa succeda, i Lakers avevano,hanno e avranno il diritto di sentirsi defraudati, tanto più nel paese del libero mercato e delle leghe sportive democratiche.
    Una porcata giustificata da scuse ipocrite dietro alle quali si prova a nascondere un’anomalia del sistema rinnovato da poco,ma con i soliti insopportabili vizi.

  • in your wais

    Beh, visto che FMB lo ha chiamato in causa, mi permetto un piccolo estratto dal Vangelo secondo Richard Benson…

    http://www.youtube.com/watch?v=RpEdwLIcXJQ

  • quaqquo

    michele

    porcata vista fal punto di vista di un tifoso hornets, non mio che ovviamente lo avrei visto bene in gialloviola. poi citare pop quando si parla di sportività è quantomeno sospetto, ha iniziato allungando i tempi di recupero di robinson per draftare duncan e da li in poi non è di certo migliorato. dal tanto criticato regalo di gasol ai lakers i grizzlies ci hanno solo guadagnato, basta vedere cosa hanno fatto in questi ultimi anni. gli hornets non mi sembra proprio che siano migliorati.

  • michele

    mah

    i tifosi hornets dovrebbero ringraziare che stanno facendo di tutto per tenerli a new orleans, nonostante alla gente del posto fondamentalmente freghi solo dei saints della nfl. e per pura coincidenza hanno avuto pure la pick 1 dello scorso draft…..

    la cordata che adesso vuol rilevare i kings e portarli a seattle due anni fa sondò la disponibilità di comprare gli hornets visto che erano commissariati e stern disse no.

    complimenti comunque per il coraggio che hai avuto nel criticare popovich, immagino adesso dovrai sorbirti una sfuriata dei tifosi spurs eheheh

  • alert70

    Parlando di cose serie, chi fesso si prenderà Gordon? Costa uno sproposito, non difende e non è neanche un fenomeno.

  • quaqquo

    michele

    mabbà son sicuro che i tifosi spurs sono abituati a sentire di molto peggio non se la prenderenno ahahahha 😉

    ps. quando scrivi “pura coincidenza” sul pick degli hornets sono d’accordo, una perversa, tardiva e per certi versi ingiustificata compensazione alla porcata di cui sopra.. sempre ragionando “italiano” 😉

  • michele

    eh ma la critica a popovich è vietata da uno dei dieci comandamenti della fede spursiana, magari un giorno li svelo così ci facciamo due risate ehehehe

    ( a me piace tantissimo il pop chiariamo, miglior tecnico oggi assieme a karl)

  • Quaqquo

    Ma chiaro non volevo mettere in discussione le sue qualità, è probabilmente il migliore oggi e uno dei migliori di sempre (10? 15? bho scatterebbe la rissa anche qui ahahah)

  • mjrossit

    fmb cancella il messaggio di quel coglione di in your ways