Wade sui tifosi Heat: “Non mi perdonano niente!”

L’alfiere/amico di James tornerà nella post-season e intanto si lascia andare ai microfoni, stavolta racconta del rapporto con i tifosi di Miami!

Anche in questa regular-season Dwyane Wade (30 anni) è stato eccezionale, se si escludono i soliti 4/5 match dove decide (giustamente) di scioperare, “Flash” quest’anno ha giocato una delle sue miglior stagioni con 22 punti, 5.4 rimbalzi, 5.4 assist, 2.3 palle rubate e tirato col 52,7%, solo che i suoi tifosi non gli perdonano nulla.

Senza la presenza di LeBron James (28 anni) Wade sarebbe a tutti gli effetti la stella di Miami e uno dei 5 giocatori più forti della Lega (cosa che è anche da alfiere, ndr) ma ogni volta che sbaglia un passaggio o un tiro i tifosi lo beccano: “Sai è frustrante quando magari sbagli un tiro, girarti, giurare il pubblico che ti guarda con quello sguardo di delusione e poi ti becca pure” aggiungendo: “Non sto qui a piangerci sopra, sennò non dovrei neanche uscire in campo la notte, però spiace”.

Anche LBJ ha parlato di questo fatto difendendo a spada tratta il suo amico: “Lo fa incazzare questa cosa, specie quando gli dicono che non è più lo stesso di prima” proprio su quest’ultima frase di James Wade ha tirato fuori l’orgoglio: “So di essere un “Hell Of Player”, posso essere uno dei 5 migliori giocatori e vincere il titolo marcatori, ma ho preso una scelta e ciò non vuol dire che io non sia più lo stesso”.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B