Clippers di misura, Career-High per Rubio!

I Los Angeles Clipers vincono di misura a Memphis, i Celtics dominano ad Orlando, Milwaukee cade a Charlotte e i T-Wolves battono i Suns con supe Ricky.

 

 

 

Charlotte Bobcats – Milwaukee Bucks 95-85
CHA: McRoberts 18, Biyombo 12 (17 rimbalzi), Walker 21
MIL: Ilyasova 10, Redick 12, Ellis 16, Dunleavy 19

I Milwaukee Bucks perdono sul campo della peggior squadra NBa e lo fanno per la quarta volta consecutiva, un pessimo segnale in vista dei playoff soprattutto visto l’avversario che gli spetta ovvero Lebron James. Il match è sempre in mano ai Bobacats e viene chiuso dalla schiacciata di Kemba Wakers (21 punti alla fine) con 1.25 alla sirena finale (90-79) su assist di McRoberts; il miglior giocatore dei Bucks è Mike Dunleavy il quale segna 19 punti dalla panchina.

Orlando Magic – Boston Celtics 88-112
ORL: Harris 22, Vucevic 16 (12 rimb), Harkles 12, Moore 11, Lamb
BOS: Green 17, Bass 14, Garnett 14, Pierce 12, Bradley 14, Lee 20, Crawford 16

Buon segnale invece per i Boston Celtics i quali vincono abbastanza agevolmente all’Amway Arena di Orlando trascinati da Green (17 punti) e dai 20 punti dalla panca di Lee, mentre per i Magic da segnalare la solita ottima prestazione di Nicola Vucevic (16 punti e 12 rimbalzi). Il match si è chiuso all’intervallo lungo quando i Celtics hanno già 20 punti di vantaggio (37-57), la ripresa serve solamente per aumentare questo vantaggio.

Memphis Grizzlies – Los Angeles Clippers 87-91
MEM: Prince 13, Randolph 16 (12 rimb), Gasol 16 (15 rimb), Conley 12
LAC: Griffin 12, Jordan 16 (12 rimb), Green 10, Paul 13

In un’anteprima di quello che probabilmente il primo round dei playoff, i Los angeles Clippers vanno vincere a Memphis e li agganciano al record di 54-26, con il fattore campo a favore dei Clippers e con i Denver Nuggets ad una partita di distanza. I clippers serve una doppia doppia di Jordan da 16 punti e 12 rimbalzi per avere la meglio dei Grizzlies ai quale non basta a loro volta le solite due prestazioni sopra le righe di Gasol (16 punti e 15 rimbalzi) e Randolph (16 punti e 12 rimbalzi). La gara è molto equilibrata e si decide nell’ultimo minuto di gioco: a 3′ dalla fine Paul da il +3 ai suoi (85-88), poi non si segna più fino a 23″ dalla sirena finale quando Randolph propizia il -1 Grizzlies, subito dopo viene spedito in lunetta Paul il quale fa 1/2, dall’altra parte Jordan stoppa Conley e Grffin viene lanciato in contropiede, Bayless commette un clear path ma Griffin a 4″ dalla linea della carità fallisce tutti e due i liberi, ma ci pensa Crafword visto che la palla rimane ai Clippers a gelare il match dalla lunetta.

Minnesota Timberwolves – Phoenix Suns 105-93
MIN: Kirilenko 14, Williams 15, cunningham 13, Ridnour 12, Rubio 24 (10 ass), Barea 16
PHO: Markieff Morris 20, Scola 14, Johnson 15, Dragic 10 (14 ass), Dudley 16

Tra due grandi deluse del panorama della Western Conference T-Wolves e Suns e nella grande sfida tra play europei, vince Minnesota e di conseguenza lo spagnolo Ricky Rubio (24 punti e 10 assist) su Goran Dragic (10 punti e 14 assist). Dopo il finale di secondo quarto, chiuso da un ottimo parziale di 11-2 Minnesota, con il quale già ha inizato a mettere le basi per la vittoria finale, i Suns si sono avvicinati a -6 con quasi 5′ da giocare, ma i T-Wolves ci hanno impiegato un attimo a rimettere le cose in chiaro e a chiudere definitivamente il match.

La notte di Rubio
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=rWl-xIiT968]

Nico P

Appassionato di ogni tipo di sport, con il basket a svettare nella sua classifica, tifo Lakers e Broncos con la preferenza sempre verso la squadra più debole. Nickname: Nico P

  • gasp

    Alert
    Era tra i primi tre del ruolo 😀
    Iceman
    Ahahahah!Be su sul 12 gli Heat hanno scambiato Bosh per Nash e LeBron ha medie di 34 punti a partita+Wade che ne fa 29…

  • Iceman

    Prova a schiacciare con nate in allenamento. Nel 13 sembra che voli,è sproporzionato,è molto meno della metà del canestro,irreale come stacca

  • gasp

    Iceman
    Be quando mettono 99 a Howard sulla difesa…
    Qualcuno sta guardando NY-Indiana?Dal risultato mi sembra che i Pacers stanno già pensando a quello che succederà dopo il 20…

  • Dirk a 25000 punti in carriera.
    A meno di gravi infortuni e/o improvvise voglie di ritiro, potrebbe facilmente diventare un top 10 all-time scorer dell’ NBA.