Utah non demorde, Lawson vince a Milwaukee!

I Jazz non smettono di crederci, Denver si assicura il fattore campo, Miami ancora in volata a Cleveland mentre cadono Knicks e Spurs.

 

 

 

Charlotte Bobcats – New York Knicks 106-95
CHA: McRoberts 10, Biyombo 10 (11 rimb), Henderson 27, Walker 23 (13 ass), Taylor 12
NYK: White 15, Novak 17, Copeland 32, Shumpert 14

Doppia-doppia per Kemba Walker nel successo casalingo dei Bobcats contro i New York Knicks; partita decisa prima ancora di scendere in campo con coach Woodson che ha deciso di schierare la formazione delle riserve.

Orlando Magic – Chicago Bulls 84-102
ORL: Harkless 16, Harris 20, Vucevic 17 (14 rimb)
CHI: Deng 18, Butler 8 (10 rimb), Belinelli 16, Hinrich 14, Gibson 12

Italian Job: Belinelli 16 pt (4/5, 2/4, 2/2), 1 rimb (1 off), 2 ass

Ottima prova di Marco Belinelli nella vittoria dei Bulls sul campo dei Magic; succede tutto nel secondo quarto, Hinrich e Boozer combinano per 12 punti nel break di 19-5 che ha portato Chicago dal -4 al +10.

Cleveland Cavaliers – Miami Heat 95-96
CLE: Gee 13, Thompson 16 (13 rimb), Irving 16, Waiters 16, Jones 10
MIA: Lewis 19, Anthony 11, Miller 11, Cole 16 (11 rimb), Allen 11, Jones 14

Miami mette a riposo i “Three Kings” e vince ancora una volta in volata a Cleveland; l’eroe della notte è Norris Cole che a 14″ fa 0/2 dalla lunetta ma poi si riscatta a 2″ dal termine stoppando Kyrie Irving sul tiro della vittoria.

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=Qmms2y8BsPI]

Brooklyn Nets – Washington Wizards 106-101
BKN: Humphries 20, Blatche 20 (12 rimb), Brooks 12, Watson 11, Taylor 14, Teletovic 14, Shengelia 11 /(11 rimb)
WAS: Martin 14, Booker 16 (13 rimb), Temple 14, Wall 18 (12 ass), Seraphin 17

Anche la squadra #2 di Brooklyn (senza Evans, Lopez e Williams) non ha problemi a vincere nella capitale mandando ben 7 uomini in doppia-cifra.

Detroit Pistons – Philadelphia 76ers 109-101
DET: Singler 16, Monroe 27 (16 rimb), Knight 12, Bynum 22
PHI: Turner 13, T.Young 11, Hawes 13, Jr.Holiday 14, Wright 22, Hu.Holiday 11

Greg Monroe domina il pitturato dei Sixers nella vittoria interna dei Pistons, decisivo il 33-21 del 3° quarto con Kyle Singler reo di 11 punti durante la terza frazione.

Milwaukee Bucks – Denver Nuggets 111-112
MIL: Ilyasova 14 (10 rimb), Henson 14 (15 rimb), Ellis 38, unleavy 10, Udoh 10, Redick 20
DEN: Iguodala 13, Chandler 21, Koufos 8 (11 rimb), Lawson 26, McGee 10 (17 rimb), Miller 12

Italian Job: Gallinari DNP

Vittoria cruciale per i Nuggets che si assicurano il fattore campo ai Playoffs e confermano il loro 3° posto ad Ovest; ancora una volta Ty Lawson ha tirato via le castagne dal fuoco realizzando a 9″ il jumper del sorpasso sul 111-112, ultimo tentativo per i Bucks affidato a J.J Redick ma niente da fare!

Lawson batte i Bucks!
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=3OssWCRyk24]

Dallas Mavericks – Memphis Grizzlies 97-103
DAL: Nowitzki 26, James 14, Carter 22
MEM: Prince 12, Davis 11 (11 rimb), Bayless 19, Dooling 13

La panchina di Memphis guidata da Jarryd Bayless batte i Dallas Mavericks e tiene i Girzzlies (momentaneamente) davanti ai Clippers nella lotta al 4° posto; decide un 9-0 nel 4° cominciato con una tripla di Dooling e chiuso con un gioco da 3 punti di Ed Davis per il +7 (79-86) a 6′ dalla fine.

Oklahoma City Thunder – Sacramento Kings 104-95
OKC: Durant 29, Ibaka 14, Westrbook 21, Brewer 2 (13 rimb), Orton 10, Jackson 10
SAC: Thomas 16, Outlaw 15, Aldrich 12, Fedette 11

Stavolta i Kings si sono limitati a 87 tiri dal campo ma segnandone solo 38, per KD e i Thunder vittoria senza difficoltà.

Minnesota Timberwolves – Utah Jazz 80-96
MIN: Williams 18, Cunninghma 12, Barea 11
UTA: Jefferson 22, Foye 14, Mo.Williams 15, Favos 12

Gli Utah Jazz continua a tenere la fiammella della speranza accesa, spazzano via i T-Wolves col solito Al Jefferson e si giocheranno le ultime chance mercoledì contro i Grizzlies, sperando sempre che Houston possa battere i Lakers.

Phoenix Suns – Houston Rockets 119-111
PHX: Tucker 21, Markieff Moris 20, Scola 26 (15 rimb), Johnson 12, Dragic 21 (14 ass)
HOU: Parsons 24, Harden 16, Lin 20, Delfino 23

Rockets che vengono battuti dal quintetto base di Phoenix che manda bene 4 giocatori sui 20+ punti; 1° quarto storico per i Suns perché è stato il loro migliore di tutta la stagione con 39 punti (39-28), Houston non è mai più rientrata in partita.

Golden State Warriors – San Antonio Spurs 116-106
GSW: Barnes 11, Lee 12 (11 rimb), Ezeli 8 (13 rimb), Thompson 2, Curry 35, Landry 16
SAS: Bonner 13, Blair 14, Joseph 10, Neal 25, Mills 23

Popovich va anche lui con la squadra #2 e viene bombardato da Steohen Curry; il PG dei Warriors tira 7/13 da 3 in un match dominato dall’inizio alla fine.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B