Duncan non ha dubbi: “T-Mac ci aiuterà!”

Il veterano sempre verde degli Spurs crede che l’arrivo dell’ex Rockets porterà una grande contributo nella loro corsa al titolo.

A parte la foto di rito (CLICCA QUI per vedere) scattata il giorno dopo lo sbarco a San Antonio di Tracy McGrady (33 anni) non si è ancora visto in azione ma stanotte sarà la sua notte, gli Spurs cominceranno stanotte contro i Los Angeles Lakers un altro capitolo della loro storica rivalità.

Non ci sarà Kobe Bryant (32 anni) ma la presenza di T-Mac non ha fatto scemare l’entusiasmo dietro questa faida e Tim Duncan (36 anni) è certo che l’ex Orlando sarà d’aiuto: “Si, credo che Tracy ci sarà di molto aiuto! L’ho visto bene, è ancora in palla anche perché non ha smesso di giocare, è rimasto in ritmo” aggiungendo: “Non abbiamo un playbook semplice, quindi dovrà stare a lui capirci il più possibile”.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • e allora mi toccherà vedere una partita degli Spurs, spero che almeno il T-Mac resti in campo 20 minuti o più

  • hayes

    Non credo che l’avrebbero preso senza essere certi che sia in discreta forma, eanche perché era l’ultimo dei nomi pensabili per rimpiazzare Jackson. Certo conoscere i compagni il giorno della prima di playoff non gli permetterà di fare più che una comparsata, almeno per il primo turno…

  • in your wais

    Boh, convinto lui…

  • Sfigato

    nn si è visto in gara 1 ad esempio, questo nn scenderà nemmeno in campo.