Cleveland, è fatta per Mike Brown!

I Cavs, svanito il sogno Jackson, hanno subito richiamato colui che li portò alle Finals nel 2007 negli anni d’oro con LeBron in campo.

Phil Jackson ha detto “No, grazie!” e Dan Gilbert non si è fatto problemi, domenica è uscito a pranzo con Mike Brown per capire se l’ex coach dei Lakers aveva intenzione di tornare e, quanto sembra, pare che le due parti siano giunte ad un accordo.

Non si è firmato nessun contratto, è bastata una stretta di mano tra il proprietario e l’allenatore durante il pranzo di cui vi abbiamo parlato in precedenza; con i Cavaliers Brown ha vissuto i suoi anni vittorie con due stagioni sopra le 50 vittorie, 66 (2008/09) e 61 /2009/10) ma senza mai centrare il titolo malgrado un LeBron James (28 anni) nel suo “prime time”, proprio dopo la famosa disfatta contro i Boston Celtics ai Playoffs 2010 quei Cavs furono sciolti con Brown a spasso e James verso South Beach.

Brown è un allenatore di stampo Spurs, ha esperienza e sa come lavorare con i giovani, un’ottima mossa da parte di Gilbert ma, visto quello che successe ne 2010, LeBron vorrà tornare a Cleveland nel 2014 con quell’allenatore che non lo aiutò a conquistare l’anello?

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B