Paul chiede più cattiveria a Memphis!

La stella dei Clippers ha salvato i suoi in G2 ma sa che a Memphis non sarà facile e chiede ai compagni più determinazione.

Domenica notte Chris Paul (26 anni) ha letteralmente salvato i Clippers segnando sulla sirena il layup della vittoria che ha dato il 2-0 contro i Memphis Grizzlies, la serie adesso si trasferisce nel Tennessee per due partite e CP3 sa che L.A non può permettersi errori visto quello che è successo in Gara2.

L’anno scorso si tornò a Memphis sull’1-1, i Clippers vinsero entrambe le partite al FedEx Forum ma la serie poi fu decisa a Gara7 sempre nella città di Elvis in favore dei rosso-blu, situazione non nuova ai Clippers che nel 2006 eliminarono i Denver Nuggets partendo proprio dal 2-0, nella storia solo 15 volte la squadra avanti 2-0 è stata eliminata ma a CP3 non importa e nel post-partita è stato chiaro: “Dobbiamo andare a Memphis e cercare di vincere almeno una partita” aggiungendo: “Dobbiamo essere più cinici ed avidi!”

 

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B

  • Lob City

    Bhe salvato è un parolone, erano 91 pari, al massimo si andava ai supplementari, cmq ha ragione almeno 1 va vinta a MEM, penso che la serie possa finire al max 4-2, anche se un 4-1 secondo me è probabile.

  • billy g

    Stanotte vincerà Memphis. Che se i clips vincono stasera si rischia un 4-0. Penso che i Grizzlies giocheranno col coltello tra i denti.
    E non per contraddire l’autore, ma un anno fa i campi erano invertiti. Per cui si ando a LA con le squadre sull 1-1.

  • Lob City

    Giocano domani in clips, oggi giocano i fakers!!

  • billy g

    Per quello ho detto che Memphis vince stanotte ;p.