Garnett stringe i denti per Gara3, lo dice Rivers

l veterano soffre di un infortunio all’anca ma sarà in campo contro Knicks nella prima delle due sfide casalinghe di Boston.

Venerdì al TD Garden di Boston i Celtics cercheranno di tenere in vita la serie contro i New York Knicks, avanti 2-0, per farlo servirà il solito orgoglio che la rabbia agonista di Kevin Garnett (37 anni), apparso spaesato e dolorante nelle prime due partite causa anche infortunio, ma coach Doc Rivers ha tranquillizzato l’ambiente.

KG soffre di un infortunio all’anca tanto che durante Gara2 Rivers più volte lo ha chiamato in panchina per dargli qualche minuto di riposo: “Gli chiedevo spesso se andava tutto ok, ero preoccupato” ha dichiarato il coach ieri, aggiungendo: “Ma ci sarà, sta bene, si è allenato oggi e venerdì scenderà in campo” poi il coach si è soffermato sulle difficoltà affrontate in Gara2 sempre dalla sua ala forte condizionata dai falli: “Non è mai riuscito ad entrare in ritmo per via dei falli, dovrà gestirsi meglio nelle prossime partite”.

Lo stesso “The Revolution” ha fatto mea-culpa: “I falli fanno parte del gioco, devo posizionarmi meglio in difesa e non spendere troppi falli”.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B