Warriors, dita incrociate per Curry

Golden State attende Denver ma prima la sua stella non si è allenata nella giornata di ieri per l’infortunio alla caviglia, ci sarà in Gara3?

I Warriors in questi Playoffs ha già perso dolorosamente la loro PF David Lee (30 anni) ma, malgrado la sua assenza, hanno espugnato d’autorità il Pepsi Center in Gara2 portandosi 1-1 nella serie con i Nuggets, adesso saranno impegnati tra le mura amiche per 2 partite cruciali…ma con o senza Stephen Curry (25 anni)?

L’ex Davidson ha dominato Gara2 tirando in maniera superlativa (30+13) ma si è anche infortunato alla solita e maledetta caviglia sinistra; classica e brutta storta per lui ma che non gli ha impedito di finire il match di Denver, il dolore è emerso il giorno dopo tanto da non farlo allenare con i compagni nell’allenamento di ieri! Pericolo scampato, le radiografie non hanno evidenziato lesioni serie ai legamenti però il dolore c’è.

Il San Franciso Chronicle però sostiene che il giocatore sarà della partita anche perché lo stesso Steph vuole esserci ed essendo abituato a questo infortunio sa come giocarci sopra.

[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=WBHetyq8-9o&feature=player_embedded]

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • Iceman

    Eh no cacchio! Deve esserci

  • gasp

    Se non è grave può limitare in minutaggio in gara 3

  • redbull

    eh ma che palle, un altro talento limitato dagli infortuni no però!

  • 8gld

    Sicuramente la sera aveva una “pagnottella” dolorante.
    Serve solo riposo. Poco prima della gara antidolorifico e riscaldamento per decidere. Gli allenamenti li può anche saltare, meglio riposarsi.
    Oltre a saperci giocare sopra in molti o alcuni tratti cambia modo di correre.

  • Mr Funk

    Talento infinito, ma ha una caviglia veramente debole e a forza di girarsi prima o dopo i legamenti partono, mi auguro per lui di no, è un piacere vederlo giocare

  • salviamo trigari

    Il problema è “cronico”, o si abitua al dolore o ne gioca poche di partite, non mi sembra una fighetta quindi penso giocherà, per il futuro deve trovare una soluzione