Sweep per Heat e Spurs, ok Boston, che Curry!

Miami batte Milwaukee e vola al 2° turno come San Antonio che archivia i Lakers, Boston di orgoglio su NY mentre i Warriors sono sul 3-1!

 

 

 

Eastern Conference

Milwaukee Bucks (#8) – Miami Heat (#1) 77-88 [W MIA 4-0]
MIL: Ellis 21, Sanders 7 (11 rimb), Redick 10, Dunleavy 17
MIA: James 30, Haslem 13, Allen 16

I Miami Heat (senza Wade) chiudono senza troppi patemi la lo serie/allenamento contro Milwaukee e anche stavolta dopo 3 quarti equilibrati i campioni sono scappati nell’ultimo quarto; il tabellone recita 67-69 dopo 3′ del 4° poi LeBron decide che è ora di innescare i cecchini, break di 17-5 con la bellezza di 4 triple (2 di Allen, Chalmers, Battier) tutte assistite da James che chiude il parziale con il jumper (con fallo) del +14 (72-86) con ancora 4’53” da giocare.

Boston Celtics (#7) – New York Knicks (#2) 97-90 OT [NYK 3-1]
BOS: Green 26, Garnett 13 (17 rimb), Pierce 29, Terry 18
NYK: Shumpert 12 (12 rimb), Anthony 36, Chandler 5 (11 rimb), Felton 27

I Boston Celtics mettono in campo tutto il loro orgoglio, dominano, si fanno rimontare ma poi vincono all’overtime contro dei brutti Knicks; primo tempo superlativo per gli uomini di Doc Rivers che vanno al riposo lungo avanti 54-35 tirando col 51% contro il 28% e le 13 perse degli avversari.
Boston cala di intensità, Anthony tira male (chiuderà 10/35) ma insieme a Felton fa partire la rimonta che culmina a 3′ col jumper dell’82-82 e addirittura Felton da il +2 (82-84) a 1’18”, risponde KG dopo appena 11″ e poi nessuna delle squadre troverà più il canestro dal campo con Pierce che sbaglierà sulla sirena.
Nell’overtime equilibrio fino all’88-88 a 2’22” dal termine quando si scatena Jason Terry che segna gli ultimi 9 punti dei suoi regalando così la vittoria della bandiera a Boston.

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=LftdD4R-oCk]

Western Conference

Los Angeles Lakers (#7) – San Antonio Spurs (#2) 82-103 [W SAS 4-0]
LAL: Gasol 16, Goudelock 14, Duhon 11, Jamison 12
SAS: Leonard 13, Duncan 11, Parker 23, Neal 11, Blair 13

I San Antonio Spurs non perdono tempo e come Miami infliggono lo “sweep” ai Lakers mettendo la parola fine al loro incubo; a metà del 3° quarto i texani trovano il break che chiude i giochi, 10-2 e +14 (26-40), da li in poi è solo garbage time.
I Lakers non subivano uno “sweep” al 1° turno dal 1967.

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=pjmLi5PthOI]

Golden State Warriors (#6) – Denver Nuggets (#3) 115-101 [GSW 3-1]
GSW: Jack 21, Bogut 12, Thompson 13, Curry 31, Landry 17, Green 13
DEN: Iguodala 19, Faried 8 (12 rimb), Lawson 26, Brewer 14, Miller 12

Italian Job: Gallinari DNP

La mano rovente di Stephen Curry non scende di temperatura, 6/11 da 3 nella notte e Warriors ad un passo dall’upset contro i Nuggets; e pure nei primi 20′ di partita coach Karl era riuscito ad annullare il PG avversario (0 punti) il quale però nel 3° quarto ha tirato 8/11 dal campo (5/8 da 3) realizzando gli ultimi 12 punti dei suoi (3 triple e un gioco da 3 punti) nel personale break di 12-1 che ha dato il +19 (91-72) a Golden State. Per i Nuggets la bellezza di 23 palle perse!

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=XVW0jni6_xY]

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • Dante

    Non ha senso smantellare la squadra adesso quando tra un anno ti rimarrebbero a contratto teoricamente solo howard e nash. io piuttosto mi farei un altro anno di purgatorio con la possibilità, la prossima estate, di avere parecchio spazio salariale per firmare un big e altro. Nash e metta manderei via oggi, amnistiando uno dei due magari

  • shaq4ever

    discorso lakers
    gasol ha un contratto da 19,3M per un altro anno, dubito che qualcuno se l’accolli se non per liberare spazio

    secondo me hanno due scelte:
    1) non firmare howard e decidere di non essere competitivi l’anno prossimo perchè kobe sarà fuori a lungo. tenere il resto del gruppo e aspettare l’anno dopo in cui scadranno i 50M della coppia gasol-kobe. a questo punto ricostruire massicciamente puntando sull’appeal di los angeles, sulle scelte dell’anno prossimo e magari rifirmando kobe per due noccioline (direi che di soldi ne ha presi abbastanza, non credo che nessuno nella storia abbia preso 30,5M in un anno come farà l’anno prossimo a 36 anni e peraltro infortunato)

    2) firmare howard. la motivazione è semplice: senza di lui hanno comunque 78M già investiti l’anno prossimo e quindi non possono prendere free agent. essendo sopra il cap non possono nemmeno fare sign & trade.
    quindi perderebbero howard senza prendere nessuno
    posto che howard vale la metà dei soldi che prenderebbe, se buss vuole metterci tutti sti soldi (compresi robe tipo 80M di luxury tax) si può fare
    se riesci cedi gasol (bargnani), altrimenti lo fai scadere l’anno prox
    punti a un anno dignitoso in cui probabilmente uscirai al primo turno come quest’anno; non ti fai odiare dai tifosi che credo non accetterebbero un anno di tanking; puoi ripartire tra un anno con i soli contratti di howard e nash potendo decidere se rifirmare kobe o attirare free agent di altissimo livello

  • RR#9

    Sul fatto che La debba ricostruire nessuno ha obiezioni…
    Cmq…
    Alla fine della fiera….
    2012 LA esce medtamente con i Thunder
    Estate 2012…comprano cani e porci, trade a destra e manca, spostano le montagne…
    2013 LA esce mestamente con gli Spurs…
    Mmmmmmm….
    Gran manovre di mercato insomma…

  • lilin

    dante

    sarebbe una cosa logica però sapendo l aria che tira ad l.a. lo vedi possibile un altrro anno con questi giocatori, con questo allenatore con i problemi di spogliatoi, di gioco e di chimica e con gli stessi (anzi peggiori vista l assenza di bryant per buonaparte della stagione) risultati??

    io dubito che la logica prevarrà tra la dirigenza lakers

  • salviamo trigari

    Io credo che in fin dei conti l’unico vero dilemma é DH, per Gasol o prendi quello che ti danno o te lo tieni un anno ancora, ma per l’appunto è un anno. Kobe idem a che serve amnistiarlo se poi il cap è pieno lo stesso? sia chiaro se lo amnistiano se lo riprendono l’anno prox sicuro ma diciamocelo è stata una trovata giornalistica, mai nella vita succederà una cosa del genere.
    MWP dovrebbe avere una player option che immagino non sarà così folle da declinare, ma anche qui è solo un anno.

    questi sono quasi 60 milioni che scadono ad aprile prossimo(me la gioco non fanno i PO) basterebbero per dare respiro chiunque ma è proprio in quet’ottica che il futuro potrebbe essere nero per lacustri:

    120 li piglia Dh, Bryant non ti torna gratis, avrai un play ottuagenario e il nulla attorno, ah e ad occhi e croce sti tre comunque una 50ina costeranno.. auguri

  • Ammiraglio

    La tragedia ( patetica) si è conclusa; nonostante gli infortuni finali, si parla comunque del fallimento più grosso della storia della Lega intera.

    Contento per gli Spurs che ci hanno messo solo quattro partite a sbattere fuori questa squadra derelitta; se NY dovesse uscire, spero lo vincano loro il titolo.

  • shaq4ever

    kobe se lo amnistiano NON torna
    chi è amnistiato prende tutto lo stipendio ma poi tutte le squadre sotto il cap possono fare un’offerta (e lui non può accettare o rifiutare) e chi presenta l’offerta migliore se lo accaparra
    solo se nessuna squadra offre niente diventa free agent

    non lo amnistieranno mai (anche se dal punto di vista strategico sarebbe la cosa più sensata)

  • Paul

    Personalmente penso che i Lakers firmeranno Howard e manterranno lo stesso gruppo, facendo magari qualche mossa secondaria. Dwight ha fatto una stagione non all’altezza, ma ripartire nel 2014 da lui sarebbe già qualcosa, dato che probabilmente smantelleranno la squadra.

  • Ammiraglio

    amnistiare Kobe è una vaccata insensata. Se rifirmi Howard, lo tagli e arrivi a circa 70 milioni, per farci che se non puoi firmare nessuno?
    E questo senza contare che ci sarebbero da rifirmare anche Jamison, Clark ed Ebanks.

    Tutti trader professionisti qua dentro…

  • Dante

    @Lilin, infatti il problema è proprio quello, la dirigenza.. si può solo sperare che sia jeanie a prendere il controllo del club e ricomporre la coppia jax(ma nel management)-shaw(in panca). ma chiaramente non averrà.. Per quanto riguarda il tuo discorso, è giusto,ma per il bene futuro della franchigia quella di aspettare è l unica via saggia per come la vedo io. Per cui volente o nolente devono sopportare.. detto questo, il baffo deve fare le valige oggi stesso

  • salviamo trigari

    Shaq4ever

    magari sbaglio, non sono così ferrato sul tema ma se qualcuno dovesse prendere Kobe lo farebbe solo per l’ultimo anno di contratto ergo Kobe dopo soli 3-4 mesi dal ritorno dal suo infortunio sarà libero di tornarsene a casetta da free agent.

    Detto questo ribadisco che stimao parlando di fuffa all’ennesima potenza, Kobe non verrà mai amnistiato

    ps. oggi proprio non riesco a digitare correttamente una singola parola cacchio

  • LOL

    a me risulta diversamente, se bryant finge una specie di ritiro poi può tornare ai lakers, non è un caso uguale agli altri perchè lui starebbe fermo un anno di sua volontà ma ribadisco, parliamo del nulla

  • shaq4ever

    salviamo trigari
    così si può fare.. ma
    1) rischi di vederti kobe in un’altra squadra ai playoff (e magari non torna)
    2) i tifosi ti sparano
    3) devi essere sotto il cap per prendere un normale free agent (salvo eccezioni salariali da 3M visto che sono sopra il cap reiteratamente o minimi salariali che non so se accetterebbe)

    comunque vale la pena ricordare che l’amnesty non è la soluzione a tutti i mali: significa pagare cash tutto lo stipendio per non usare un giocatore
    lo si usa in caso di infortuni o per liberare il cap
    ai lakers sarebbe utile solo se decidi di non firmare neanche howard, liberi 50 milioni e puoi prenderti 2 ottimi free agent da diciamo 15M l’uno unendoli a quello che rimane
    ma kobe non puoi amnistiarlo e comunque vorrei capire quali free agent riesci a prendere
    a meno che non si vada su nomi pesanti ma decisamente improbabili come lebron o paul

  • Haka

    direi che curry è a mani basse l’MVP di questi playoff finora

  • shaq4ever

    *lebron scade l’anno prossimo se decide di uscire

    quindi di nome forte c’è solo paul

  • mad-mel

    cominciate ad amnistare il signor baffo…prima bisogna eliminare il male maggiore poi i dettagli…

  • Michael Philips

    Curry: 27.3 pts + 4.5 reb + 10.0 ast + 2.8 stl + 50% dal campo, 47% da 3(con 4.5 bombe a gara!!!) e un “banale” 100% ai liberi.

    Non male considerando la caviglia marcia che si ritrova e che si tratta dei primi playoffs che gioca in carriera. Certo che, oh, quando i warriors arrivano ai playoffs, c’è sempre aria di upset, pazzesco.

  • salviamo trigari

    Shaq

    il punto 3 non l’avevo calcolato, eh si che siamo all’abc…. la regola come pensavo consentirebbe il suo ritorno, la situazione salariale dei Lakers no

  • Michael Philips

    Comunque vedo che Curry è nato ad Akron, il che spiega molte cose riguardo il suo talento…

  • michele

    rr9

    a me di una squadra che non sia boston non mi frega molto se vince o perde, guardo principalmente al gioco e quello di denver, in rapporto ai giocatori a disposizione, è stato il più bello in regular season. poi se curry decide di fare il salto nella categoria dei fuoriclasse, tanto di cappello.

  • brazzz

    Akron
    la patria dei DEVO,immagino ti riferissi a loro vero?

  • gasp

    Complimenti per i novelli Jerry West,amnistare Kobe sarebbe una superidea…come darsi non la zappa ma il martello sui piedi

    Comunque lo strazio finalmente ha avuto la sua (giusta) conclusione,adesso voglio proprio vedere se il trota rispetterà il suo soprannome…

    Se Golden State andrà alle WCF non mi stupirò

  • Cento13

    Stagione dei lakers mai iniziata…troppi infortuni dall’inizio, allenatori cambiati, e soprattutto troppo vecchi e la sensazione di non esser mai stati squadra.Lo stesso roster nel 2010 faceva 82-0 ma siamo nel 2013 quindi il tassametro corre…non paragonabile col 2004, quella squadra vera e forte che patì alla fine la guerra kobe-shaq e l’infortunio si karl.

  • Michael Philips

    ahahah, ovvio Brazzz! Ad Akron è nato pure il piccolo Nate Thurmond!

  • lilin

    un segnale che il mondo è ormai alla rovescia è che si prenda cosi alla leggera il fatto che si pagheranno 30 e ribadisco 30 milioni di dollari ad un giocatore di 36 anni che starà fermo quasi tutta la stagione e non si sa in che condizioni tornerà.

    ovviamente l amnesty a bryant dovrebbe arrivare con la scelta di non firmare howard e di scambiare gasol perchè che se ne dica è ancora un grande giocatore e fa scadere quasi 20 mil, non è il turkoglu di turno…

    lal deve proprio azzerare, provare a pigliarsi qualche scelta interessante e puntare a prendere un all star max di 27/28 con la quale ricostruire..

    poi sicuramnete siamo qui a parlare del nulla perchè bryant rimarrà dove è a cicciarsi i suoi 30 mil, howard verrà rifirmato a cifre folli, nash farà 2 mesi si e uno no in campo in versione buco nero difensivo e gasol starà fino a fine contratto.
    tutto questo condito da una panchina imbarazzante, metta che magari riusciranno a sbolognare per un paio di scarsoni e non si arriverà ai play off…
    contenti loro

  • RR#9

    @michele
    Per me è diverso…
    Io per prima cosa amo il basket, e poi tifo Boston…
    Denver mi fa simpatia…e ad ovest “tifavo” per loro,
    Sará per Karl, per Javalone, per Miller o semplicemente da buon italiano per il Gallo…ma…è così!
    Non sono un tifoso sfegatato e cieco…

  • Procionide

    Ho visto la schiacciata di Ginobili negli highlights, sembra decisamente in forma! Qualcuno può confermare?

    E Bogut sembra un indemoniato, speriamo che regga…

    Milwaukee
    Questa squadra ha qualche margine di crescita, considerando che le due stelle hanno toppato clamorosamente? (Ellis 14,3 p.ti, 37,5% ai liberi; Jennings 13,3 p.ti, 29,8% dal campo, 4 assist)

  • shaq4ever

    procionide
    considera che il 90% della squadra sarà free agent
    ellis ha una player option ma alcuni lo danno partente
    reddick free agent
    su jennings qualify offer
    dalambert scade insieme a dunleavy e marquis daniels

  • salviamo trigari

    Procionide

    stanotte non ho visto la partita ma nelle prime 3 gare Manu ha giocato benissimo, ha accumulato in questa serie i miniti che Hinrich si è sparato nella sola gara 4 di chi-bkn e a dirla tutta è stato un no contest poco probante sotto l’aspetto fisico, comunque le sensazioni sono buone, certo se chiedi a Michele la sola mancata amputazione della gamba equivale alla fortuna di vincere il super enalotto, ma questa è un’altra storia

  • Michael Philips

    shaq4ever

    Di russell non so, ma so di questi:

    JABBAR 237G 154W-83L .649
    ISIAH 111G 72W-39L .648
    ERVING 141G 84W-57L .595
    K. MALONE 193G 98W-95L .507

  • gasp

    Mp
    Queste statistiche da dove le prendi?

  • AIR TIME

    “lebron regna 54 partite con + 30pt non male non male”

    54 partite su 119 45,3% del totale.

    Michael Air Jordan 109 partite su 179 60,8% del totale.

  • ILoveThisGame

    quest’estate con qualche giro strano per me i LA riesce a tradare Gasol

  • 8gld

    Che potevano uscire ci stava, ma proprio così i Bucks non me l’aspettavo.

    Se rifirmi D’Antoni tieni Howard(tralasciando il discorso ingaggio) e vedi di risolvere Gasol cercando un 4 diverso. Inizi a sondare un Pg.
    Anche se, non l’ho vista, mentre usciva dopo il secondo tecnico Howard si è rivolto verso il suo Gm sicuramente non per invitarlo a cena.

  • air time so tutto di mj,ma lui è talmente fuori categoria che non lo cito nemmeno nei confronti,109 su 179 ma come si puòe 38 40elli su 179 non male

  • hanamichi sakuragi

    scrivo da un periodo di vacanza.. provo ad andare controcorrente.. l’unica cosa da salvare di questo strazio è il gasol dell’ultimo periodo che ha tirato fuori un pò di palle e si è adattato parecchio di + con howard il quale dall’ All star game è migliorato parecchio.
    detto questo un pò di spirito dei celtics non ci farebbe male… come anche il fatto che la sfiga potrebbe guardare da un altra parte.