Lakers, Gasol ci spera ma sa come finirà

Lo spagnolo si augura di poter vestire ancora la casacca giallo-viola, ma ha la forte sensazione che sia finita stavolta.

Forse la sua peggior stagione in carriera ma più che per il rendimento, che comunque è stato all’altezza quando ne ha avuto l’occasione, Pau Gasol (32 anni) ha passato un’annata davvero travagliata tra infortuni e una gestione imbarazzante da parte di coach Mike D’Antoni, lui vuole restare ma…

Sono quasi 2 anni che la dirigenza Lakers cerca in tutti i modi di sbolognarlo a qualche altra franchigia e ci era riuscita nel famoso “Paul Gate“, contrattualmente lo spagnolo ha ancora un anno a $19 milioni e può vantare la stima/rispetto da parte di Kobe Bryant (34 anni): “Vorrei rimare qui per vincere un altro titolo ma sono cose che non dipendono da me “aggiungendo: “Se non avessimo avuto tutti questi infortuni forse avremmo potuto fare bene, comunque non sarei sorpreso se arrivassero dei cambiamenti in estate”.

Durante l’intervista al Los Angeles Daily News l’ex Memphis ha fatto capire come gli piacerebbe riavere Phil Jackson ma anche che sa che difficilmente resterà ad Hollywood: “Si, è una cosa che potrebbe accadere (via dai Lakers, ndr), in questa stagione Pau ha giocato 49 partite con 13.7 punti e 8.6 rimbalzi di media.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B

  • JACK

    Ma come si fa a preferire quel celebroleso di Howard a lui? gasol è uno dei lunghi più forti ne sono ancora convinto è solo che non piaceva a d’antoni ecco tutto i pick and roll tra lui e kobe nel 2009? la sua determinazione nel 2010? gasol resta!

  • docpretta

    ormai da ala grande nn ha più molto da dire ma come centro potrebbe ancora insegnare basket ad alti livelli x 2 3 anni. Grossi problemi in casa lak

  • Già…piuttosto che firmare Howard alle cifre che si sentono in giro…proverei a giocarmela con Gasol da 5 e Nash in regia con un allenatore serio in panca…in attesa del ritorno di Bryant…

    Penso che LA possa comunque essere una squadra da playoffs…senza speranze di vittoria, ma almeno da Playoffs si!

  • RR#9

    Anche quest’anno i lakers hanno avuto un problema ricorrente..
    La coesistenza tra Gasol e un altro centro…
    Io lo dissi gia a Novembre…scambiare Howard cn Bynum era una cazzata!
    Non per il valore e la situazione infortunistica dei due, che pende per l’uomo di Atlanta, ma perchè non risolveva il problema..anzi, forse lo aggravava…(almeno Bynum capisce la pallacanestro)
    Infatti, ora, i nodi da sciogliere a Los Angeles sono molti..
    1: Howard o Gasol?
    2:se Howard…a quanto?
    3: se Howard chi prendo al posto di Gasol?
    4: se Gasol, ammetto di aver fatto una cazzata con Howard e lo perdo gratis, per quanto anni mi renderà?a quali livelli?
    Auguri…

  • LOL

    io mi domando quante partite di gasol avete visto negli ultimi 3 anni…

  • marcus833

    Dai PO dello sweep con Dallas, è senza dubbio calato e quei PO furono pessimi per lui.
    Nel 2009 e nel 2010, come nel 2008, fu decisivo per la corsa dei Lakers verso le Finals e verso 2 titoli.

    Anch’io tifo per la conferma di Gasol ed un calcio nel culo ad Howard perchè a livello tecnico non c’è paragone, intelligenza anche, qualità generale idem. Chiaramente è necessario cambiare allenatore perchè Gasol – D’Antoni non si prendono, ma l’inetto è ovviamente il baffo.
    Il fatto che la dirigenza Lakers abbia confermato Mike D’Antoni mi lascia pensare che Gasol se ne andrà quasi certamente qs estate. Rimane sempre il dubbio su quale franchigia si prendere 19mln di payroll che, anche se in scadenza nel 2014, ti intasano parecchio il cap per la stagione che verrà.

  • Procionide

    Scegliere Gasol, a mio avviso, avrebbe un solo senso: ripartire nel 2014 da zero (anzi, da Nash…)

  • Mat86rix

    Visto che i Lakers sono praticamente gli unici a poter dare il massimo a Howard o cmq sono quelli che possono dargli di più… è ipotizzabile un sign and trade?
    lo rifirmo cosi non lo perdo a zero e poi lo scambio.. lui è contento che firma a di piu..
    ho detto una cazzata?

  • Procionide

    Mat86rix

    Credo che sign and trade non possano essere fatti quando la squadra è sopra il cap.

  • marcus833

    Sign and trade non so se è possibile. Se lo fosse, sign and trade per Howard in cambio di un playmaker coi controcazzi. CP3 chi?

  • in your wais

    Io posso anche essere d’accordo sul non dare il massimo salariale ad Howard, anzi, ad ora si e no merita 15 milioni annui al massimo, considerando salute e mancanza di progressi…

    Ma qui mi pare che si stia esagerando, sembra che si stia parlando di un cafone del basket, e non di uno che fino a 2 anni fa dominava, e lo scorso anno era comunque uno dei migliori 6-7 giocatori della Lega

    Sembra che quanto sia successo quest’anno sia colpa solo sua, ci si attacca ad ogni mezzo sorriso, ad ogni mezza frase, come se non fosse lo stesso carattere di quando giocava ad Orlando, ed i suoi sorrisi non disturbavano nessuno

    Gasol conosce il basket 100 volte meglio di Dwight, ma ha 33 anni, il calo è a dir poco evidente rispetto ad un paio di anni fa, e ad occhio non mi sembra lui il futuro della franchigia

    Tra i due, a parità, scelgo tutta la vita Howard, perchè gli basta un minimo di salute per essere comunque uno dei migliori 10 giocatori al mondo. Poi se 118 milioni per 5 anni sembreranno troppi al Buss jr, mi trova anche d’accordo, ed allora farà bene a non firmarlo

    Ma dire che tra Gasol e Howard bisognerebbe scegliere il 1°, a me pare una bestemmia

  • Mat86rix

    Procionide

    Sei sopra il cap ma ti liberi di 100 ml di howard per 100 di altri.. con le regole normali dello scambio.. secondo me si può fare.. devi convicere lui con una squadra che gli aggrada.. e che possa farlo.. questo non è facile..

    Marcus

    Appunto ecco.. i clippers non ti danno mai cp3 di loro volonta.. a meno che non voglia andarsene e fai un doppio sign and trade.. fantabasket mi sa..
    Ma houston per parson e qualcun altro?
    squadre che scambierebbero due buoni per un all-star ce ne sono secondo me..

  • Procionide

    Mat86trix
    Il punto è che credo proprio che sopra il cap non puoi sfruttare lo strumento del sign and trade, non è come uno scambio normale in cui devi scambiare contratti equivalenti. Ora provo a cercare.

  • Mat86rix

    Procionide

    ah ok.. grazie

  • Procionide

    Potrei essermi sbagliato, ho un ricordo abbastanza chiaro ma potrei essermelo fatto da solo. Attendo pareri più esperti in proposito.

  • cuni

    io sto con procionide x la sign and trade, credo non si possa fare se sei sopra il cap già prima di farla…di sicuro se sei sopra il cap non puoi…se facendola, ti libereresti, penso non sia corretto. Ora sono col cellulare che scrivo, quando arrivo a casa piazzo un link sul salary cap che ora non ricordo ma che ho tra i preferiti e lì c’è scritto tutto, a meno che qualcuno non mi anticipi o che dia delucidazioni certe

  • Yaomingmania

    Gasol ha una certa età, inoltre pochi lo sanno, ma è alto 2,16 cm, perfetto come centro offensivo con quell’arsenale di tecnica ed esperienza, può dare lezioni di basket.

  • Paolo

    Dirò forse una cosa poco condivisibile.
    Ma se vendi o applichi l’amnistia a Metta. Poi cedi Nash via trade – credo che toronto sarebbe ancora interessata. Ri-firmi Howard e prendi CP3 che credo sia in scadenza con i clippers e che potrebbe essere attratto dal giocare con una squadra che comunque ha fatto la storia dell’nba. forse potresti fare anche un sforzo con Gasol (pagheresti una luxury pazzesca, ma i lakers hanno un mercato enorme ed accordi televisivi da paura)
    il quintetto sarebbe composto da 4 giocatori pazzeschi (CP3, Kobe – quando si rimette – Gasol ed Howard) orchestrati da un grande play che potrà essere il futuro della franchigia dopo kobe.
    non sono un esperto di salary cap o altri conti, ma forse si potrebbe fare.
    Mettici un allenatore che non sia mike ed ecco i lakers da contender.
    oppure fai un anno di transizione, trattenendo howard ed il prossimo anno vai fortissimo su LBJ (che rumors dicono possa fare un piccolo pensierino a LAL) che ha diritto di uscire dal suo contratto con Miami l’anno prossimo e che potrebbe anche pensare di farlo visto che, probabilmente, per problemi di cap, nel 2014 gli heat dovranno dar via uno dei loro 3 campioni (l’indiziato è bosh, ma forse anche wade per i suoi problemi fisici e l’età). troppo fantabasket?

  • Mat86rix

    Cuni

    grazie.. sarebbe un opzione difficile interessante.. ma forse se ne nessuno ne ha mai parlato è perchè non si può..

  • Procionide

    Paolo
    Senza World Peace e Nash (immaginiamo venga ceduto per una seconda scelta del 2050), il salary cap dei Lakers arriva a $ 61 milioni. E hai ancora da firmare Howard. Mettetevela via, non potete firmare free agent, non quest’anno, se non al minimo!

  • Paul

    Bah, non vedo grandi possibilità di manovra per i Lakers. Sicuramente non coi 30 mln del contratto di Kobe. Rifonderanno alla fine della prossima.

  • cuni
  • Mat86rix

    Cuni

    grazie mille.. nessun problema per il ritardo..
    ora ci do un occhiata…

  • Alessio

    Veramente le sign & trade si possono fare sempre, non so chi vi ha detto che non si possono fare…
    prendendo boston ha fatto sign&trade nello scambio davis con bass ed è stata una sign&trade anche quella che ha fatto arrivare quest’anno Lee.
    Detto questo: io non so chi mai si potrebbe accollare i 19 milioni, per quanto in scadenza, per Gasol: i lakers non hanno scelte da dare e neanche altri giocatori giovani da affiancare a Gasol in una trade. I soldi hanno tanta importanza in questo giochino ma non vedo come sia possibile che una squadra sacrifichi 2 tra i suoi migliori giocatori (per arrivare a 19 milioni), in cambio di nulla solo x alleggerire il cap…