Colpo Memphis ed L.A trema, Denver c’è!

Denver resta in vita grazie al cinismo di Chandler e all’energia di Iguodala, a L.A Clippers sconfitti da Memphis che adesso è sul 3-2!

 

 

 

Western Conference

Denver Nuggets (#3) – Golden State Warriors (#6) 107-100 [GSW 3-2]
DEN: Chandler 19, Faried 13 (10 rimb), NcGee 10, Iguodala 25 (12 rimb), Lawson 19, Miller 11
GSW: Barnes 23, Jack 20, Thompson 19, Curry 15

Italian Job: Gallinari DNP

I Denver Nuggets non ci stanno a lasciare i Playoffs in casa e grazie alla doppia-doppia di Andre Iguodala restano ancora in vita, per i Warriors un Steph Curry da 7/19 dal campo con 1/7 da 3; Denver c’è e domina il match tanto da toccare il +19 (92.73) con Ty Lawson dopo 3′ del 4° periodo. Sembra finita ma i Warriors riescono a rimontare arrivando sul -5 (100-95) con ancora 2’16” da giocare, Thompson e Curry hanno addirittura la chance di accorciare sul -2 ma sbaglieranno le loro rispettive triple e Wilson Chanlder li castigherà con la bomba del +8 che manderà i titoli di coda.

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=KPbL2EXsvLQ]

Los Angeles Clippers (#4) – Memphis Grizzlies (#5) 93-103 [MEM 3-2]
LAC: Prince 15, Randolph 25 (11 rimb), Gasol 11, Conley 20
MEM: Paul 35, Crawford 15

Dopo esser partiti sul 2-0 adesso i Los Angeles Clippers sono con le spalle a muro, Memphis dopo aver pareggiato si è pure imposta allo Staples Center e adesso ha il match-point in casa; match cominciato male per i Clips che nel riscaldamento hanno perso subito Blake Griffin (caviglia, giocherà ma molto condizionato), partita sempre a rincorrere gli ospiti che in due occasioni respingeranno gli attacchi. Dopo 2′ del 3° quarto Paul segna 4 punti consecutivi che valgono il-2 (52-54) ma Memphis risponderà con un break di 11-0 e poi nel 4° periodo, sul -4 L.A (71-75), altro parziale di 6-2 (4 di Randolph) per il +8 (73-81).
La storia non aiuta di certo gli uomini di Del Negro, in 9 Gare5 disputate una sola vittoria!

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=0gXtFg8vqMc]

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B