Hinrich difende Rose: “Non ci deve nulla!”

Chicago si appresta a giocare in casa il 2° match-point contro Brooklyn, la folla chiama D-Rose sollecitandolo ad aiutare i compagni in difficoltà.

L’uomo dei Chicago Bulls in questi Playoffs, finora, è Nate Robinson (28 anni), vero eroe di quella stupenda Gara4 che per ora sta decidendo la serie per i giocatori di coach Tom Thibodeau, stasera allo United Center la ghiotta occasione di buttare fuori i Nets e la folla chiama a gran voce l’assente di lusso, Derrick Rose (23 anni)!

I Bulls hanno una difesa pazzesca ma davanti fanno molta fatica a segnare se non tramite le invenzioni coraggiose di KryptoNate, la situazione di Rose ha iniziato davvero a stufare i tifosi e non solo visto che è abile ed arruolabile per giocare ma Kirk Hinrich (32 anni) lo difende: “Derrick non ci deve nulla! Ha passato un’annata davvero difficile, io non so cosa si prova a recuperare da un infortunio simile e di certo non mi esprimo, ma sappiamo che giocatore e che compagno di squadra è” aggiungendo: “Io personalmente non ho sentito niente di male contro di lui, è una parte molto importante di questa organizzazione e sappiamo che ogni decisione è stata presa per il suo bene”.

I fan hanno rinfacciato a D-Rose il fatto che i suoi compagni si stanno dannando l’anima mentre lui è in panchina ad incoraggiarli quando potrebbe essere il fattore determinate, si è espresso anche coach Thibodeau ma sarebbe inutile riportare il suo virgolettato, fate copia-incolla di tutte le dichiarazioni su Rose fatte in stagione regolare

E voi cosa ne pensate?

[poll id=”113″]

 

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • RR#9

    Checca…

  • Stiv#6

    Non oso minimamente immaginare la pressione a cui sono sottoposti questi ragazzi, dev’essere qualcosa con cui è difficile fare i conti 24h su 24h 7 giorni su 7. Penso che le ragioni, i reali motivi per cui Rose non rientra non si sappiano. Ovvio che la lunga e apparentemente ingiustificata assenza faccia dubitare del suo fisico, della sua mente, dello staff, della dirigenza..è chiaro che “il tifoso” non sa darsi una spiegazione ma quel che c’è dietro forse è un po più complicato. Il ragazzo forse sta realmente bene, forse no, forse i bulls se ne sbattono quest’anno perchè tanto vince MIAMI, forse è meglio per loro aspettare la prossima stagione e giocarsela dall’inizio tutta e fino alla fine, magari con qualche rinforzo, qualche scambio e un seminuovo team con motivazioni valide.
    Io personalmente non vedo l’ora di rivederlo in campo, 38 minuti con la grinta e il fisico di sempre..mi manca tantissimo. Forza Derrick.

  • Heat Fan Since 07

    che schifo di tifosi. no ma dico,scherziamo? il vostro uomo franchigia è infortunato e voi lo attaccate cosi? questi mica pensano che Rose è il primo a star male per questa situazione.

  • RR#9

    @Heat Fan ecc ecc
    Vabeh, peró un pó vanno capiti anche…cioè, lo hanno coccolato e GIUSTAMENTE, è da mesi ormai che parlano di un suo ritorno, sparando percentuali a caso, manco fosse la batteria fel mio IPHONE….dopo un pó, i tifosi si saranno sentiti presi in giro…anche perchè lo staff medico ha dato l’ok per giocare mesi fa….vedere gente che gioca, acciaccata, malconcia e buttare l’anima e il cuore in campo in partite drammatiche(sportivamente parlando), e vedere questo, che sarebbe in condizioni per giocare da mesi, essere li a incitare credo dia fastidio…no?!?!
    Il rapporto tifosi-giocatori è come una storia d’amore…

  • Yaomingmaia

    Ho votato “Lui: giocherà quando se la sentirà”

  • Jenna Haze

    confermo, checca più che mai, non s’è mai visto uno fermo un anno per un crociato, provocazione, secondo me torna prima Bryant ehehehhehe

  • salviamo trigari

    Rose va aiutato ma se non vuole sentire critiche deve gettare la maschera e dire chiaramente qual’è il problema, i medici lo considerano guarito, lui si allena con tanto di video a provarlo.

    ci credo che qualcuno s’incazzi, Noah gioca con la fascite plantare, Kirk mezzo rotto, e sono tutti lì a dare l’anima contro gente più talentuosa e più sana di loro. Lui clinicamente guarito se ne sta in tribuna a fare la chearleader quando basterebbe un Rose al 50% per passare la serie in carrozza

  • cuni

    io sto con trigari e stiv

    se sputa fuori il rospo, il vero motivo della sua assenza prolungata, allora credo che si riuscirà ad affrontare il problema come tale, visto che, a conti fatti, ora non dovrebbe esserci alcun problema, ma appunto lui continua a stare in borghese.
    Quest’anno i bulls comunque non sono contender, se passano andranno al 95% fuori contro miami al prossimo turno, forse anche al 100%, con o senza rose. Se si aspetta fin la prossima stagione x migliorare il team, penso che non sia una scelta cosi stupida.
    Terza cosa, mi pare ci sia un’assicurazione che nel caso il giocatore salti tutta l’annata (suppongo vengano inclusi eventuali PO) per un infortunio serio (il caso di Rose), risarcisce la società per l’80% dello stipendio..e mi pare ne prenda sui 19 annui…

    Che io, da tifoso suo personale e non dei bulls, scalpiti come tanti sulla terra per vederlo tornare, è un altro discorso..ma a malincuore, penso che se non si sente a posto x qualche motivo, non è il caso di forzare. Certo, a ottobre dev’essere in campo, altrimenti saltano fuori casini

  • systemofadown

    è inutile rischiare e buttare via un anno quando il fisico dato lo scarso allenamento non è al 100%
    e poi rischiare pe essere sbattuti fuori subito…. d’accordo con il giocatore

  • mjrossit

    Gioca quando se la sente. Alla fine prima di un giocatore è una persona, non tutti sono forti psicologicamente e il fatto che quest’infortunio gli sia pesato l’ha dimostrato durante l’intervista Adidas dove si è messo a piangere davanti a tutti. Facile dare della checca quando non è il tuo ginocchio ad essersi rotto. Per fortuna non siamo tutti uguali. Penso anche che non sia obbligato a dare spiegazioni, non ha mai amato apparire sui media, figuratevi a farlo durante un periodo di debolezza. Proprio fuori luogo per uno come lui.

    Lo aspetto con ansia, ma lo voglio con il cervello attivo, rientrare poco concentrato non ha senso.

  • Nodari Enrico

    Chi ha giocato ad un buon livello sa bene le pressioni psicologiche mediatiche e di spogliatoio che vengono esercitate su un atleta…rose e’ l uomo franchigia e si vede che non puo giocare…e per non puo, intendo, che non e’ la macchina da highlights che il marketing e il merchandisong pretende. I crociati li ho lasciati giu entrambi….so cosa significa recuperare…ma un anno e’ fuori da ogni logica…per cui il motivo e’ il buisness.

  • mjrossit

    non è la prima superstar che si rompe, sta cosa che l’adidas e i media lo vogliono solo al 100% sta diventando una leggenda.

  • marimba

    derrick rose sei un giocatore kobe bryant.

  • Procionide

    Non mi permetterei mai di dargli della checca, però i tifosi non vanno gratis a vedere le partite. Pagano fior di quattrini perciò a mio modo di vedere hanno più che ragione a protestare contro la sua assenza, visto che, oggi come oggi, lui potrebbe giocare.