Il paragone di Metta: “Kobe come Mayweather!”

L’ala dei Lakers ha paragonato il suo compagno di squadra al famoso ed imbattuto pugile statunitense per mentalità ed attitudine.

In attesa di sapere e capire cosa ne sarà del suo futuro Metta World Peace (33 anni) si gode il tempo libero e recentemente si è dedicato al suo primo amore, la boxe, infatti il fu Ron Artest era presente la match tra Floyd Mayweather Robert Guerrero all’MGM Grand Garden di Las Vegas, “Pretty Boy” ha vinto conquistando la 44esima vittoria su 44 incontri e Metta si è lanciato nel paragone con Kobe Bryant (34 anni)

Secondo l’ex Pacers ha dichiarato durante un’intervista: “Lui (Mayweather, ndr) e Kobe hanno molto in comune!” aggiungendo: “Quando vedi questi grandi atleti li guardi vedi queste somiglianze nel modo di pensare, hanno questa attenzione e mentalità che deriva dal sapere di avere la capacità fisica e tecnica per superare l’avversario, sanno già che cominceranno la sfida in vantaggio e quando conta entrambi sanno come muoversi per uscirne da vincenti”.

World Peace ha anche sottolineato come il suo compagno tenda a spingersi oltre: “A volte Kobe si spinge al limite del possibile,  sente la pressione di dover cercare di portare i suoi compagni di squadra sulle spalle e portarli oltre la linea. Kobe è più appariscente che Floyd, ma il basket è anche che tipo di sport diverso”.

Se vogliamo trovare un altro punto in comune tra il pugile 5 volte campione del mondo (in 5 categorie diverse) e il 5 volte campione NBA è che entrambi non hanno mai disputato il cosiddetto “Dream Match”; Mayweather ha inseguito per mesi il campione filippino Manny Pacquiao per organizzare un match epico ma non si è mai arrivati ad una stipulazione, in NBA si attende ancora la finalissima tra il “Black Mamba” e LeBron James (28 anni).

 

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B