Hawks su Van Gundy, Seattle rilancia di $75 mln!

Atlanta vuole l’ex coach dei Magic, Seattle alza la posta mentre Phila trova il GM, Bryant vince la causa contro sua madre e Gibson paga.

 

 

 

– Gli Atlanta Hawks hanno deciso su chi puntare alla successione di coach Larry Drew, il nome è quello di Stan Van Gundy voluto fortemente dal GM Danny Ferry il quale vorrebbe sfruttare la presenza del coach per cercare il colpaccio Dwight Howard (26 anni) in estate…

– I Philadelphia 76ers hanno cominciato al loro missione di ricostruzione e il primo tassello è stato trovato, ingaggiato dagli Houston Rockets l’executive Sam Hinkie che avrà pieni poteri sulla squadra;  Phila spera che proprio quest’ultimo possa sbolognare velocemente la faccenda riguardante Andrew Bynum (25 anni).

– La battaglia tra Sacramento e Seattle prosegue senza esclusione di colpi e gli azionisti di “Rainy City” hanno rilanciato l’offerta; Chris Hansen ha aumentato l’offerta del suo gruppo di investitori con sede a Seattle per i Sacramento Kings di $75 milioni per una valutazione di $625 milioni!

– La guardia dei New Orleans Pelicans Eric Gordon (24 anni), tanto per cambiare, è andata sotto i ferri per sistemare la sua caviglia sinistra; il giocatore si è sottoposto ad un intervento artroscopico per alleviare il dolore causato da particelle di tessuto cicatriziale. La procedura è stata eseguita dal dottor Richard Ferkel della Clinica Kerlan-Jobe a Los Angeles.

– Alla fine Kobe Bryant (34 anni) ha avuto la meglio sulla madre (CLICCA QUI per leggere) in merito all’asta su suoi cimeli del passato: “Io non so come mia madre o la Goldin hanno ottenuto il possesso di questi oggetti, ma il tutto era senza il mio permesso” ha dichiarato il “Black Mamba” al L.A Times.

– Nuovo nome nella lista dei papabili allenatori per la prossima stagione dei Brooklyn Nets, i bianco-neri infatti hanno messo gli occhi su Lionel Hollins dei Memphis Grizzlies, se non dovesse rinnovare in estate i Nets spingeranno per ingaggiarlo.

– Nella notte i Minnesota Timberwolves hanno rilasciato Brandon Roy (27 anni), l’esperimento/scommessa non è andata come si sperava e per l’ex Portland Trail Blazers siamo arrivati ai titoli di coda.

 

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B

  • michele

    grandissimo chris hansen, del resto questo a poco più di 40 anni è diventato uno dei più ricchi hedge fund manager al mondo. temo però che la mafia di stern e del chairman del BOG ( guardacaso il proprietario dei thunder, alla faccia dei conflitti di interesse) saranno ossi troppo duri anche per lui.

  • Slevin1985

    Howard e Van Gundy ancora insieme? la vedo molto bene visto come si erano lasciati ad Orlando!!!
    Su Roy niente da dire, ci ha riprovato giustamente, è andata male ora basta.
    Gordon sarebbe un ottimo giocatore con 20 punti facili nelle mani, ma non riesce a fare neanche un 1/4 di stagione senza finire sotto i ferri, mi sa che a New Orleans malediranno per molto tempo quel contratto

  • cuni

    quoto slevin! E aggiungo: dubito che memphis non rinnovi hollins…

  • Stevo164

    Beh, se gli Hawks prendono Van Gundy per arrivare ad Howard sono dei geni…

  • salviamo trigari

    Come prendere Carlesimo per convincere Spree a tornare a giocare