James sbanca Chicago, Parker zittisce Oakland!

James e gli Heat si impongono a Chicago in volata in un’altra battaglia, San Antonio batte la marea gialla e si porta sul 2-1 con TP9!

 

 

 

Eastern Conference

Chicago Bulls (#5) – Miami Heat (#1) 94-104 [MIA 2-1]
CHI: Butler 17, Boozer 21, Noah 15 (11 rimb)m Belinelli 16, Robinson 17
MIA: James 25, Bosh 20 (19 rimb), Wade 10, Cole 18

Italian Job: Belinelli 16 pt (1/4, 4/9, 2/4), 3 rimb, 6 ass, 3 perse

LeBron James decide di giocare da MVP (25+8+7)e mette la sua firma nella vittoria in volata a Chicago nell’ennesima sfida combattuta e dura (espulso Mohammed per spinta su James) tra le due; a 3′ dalla fine Marco Belinelli spara al tripla del -4 (86-90), risposta del “Chosen One” con la stessa moneta, Boozer segna da 2 ma il colpo del K.O arriva dalle mani di Norris Cole, tripla (assist di Bosh) per il +8 (88-96) a 1’48” dal termine che segna il 2-1 Miami!
Heat migliori dei Bulls in tutto stanotte, 50% dal campo (contro 45%), 40% col tiro pesante (contro 32%), 87% dai tiri liberi (contro 68%), per Chicago altra partita fallosa (30 falli) con Noah e Beli fuori per 6 falli

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=sRqcJr2Vq3k]

Western Conference

Golden State Warriors (#6) – San Antonio Spurs (#2) 92-102 [SAS 2-1]
GSW: Barnes 12, Bogut 11 (12 rimb), Thompson 17, Curry 16, Jack 11, Landry 14
SAS: Leonard 15, Duncan 23 (10 rimb), Parker 32, Ginobili 12

Malgrado la marea gialla gli Spurs non si sono fatti prendere dal panico e hanno vinto la prima sfida ad Oakland grazie ad un superbo Tony Parker (32 punti con 13/13 dal campo), male la coppia Curryt-Thompson (5/17 e 7/20 dal campo); texani che non subiscono l’imbarcata delle prime due gare ma anzi, alla sirena del 3° comandano di 10 (69-79). Golden state preme subito sull’acceleratore nei primi 120″ del 4° portandosi in un amen sul -1 (78-79), risposta fulminante degli ospiti con tripla di Green seguita subito dopo da quella di Parker per il +7 (78-95), i Warriors realizzeranno 1 solo punto in 3′ e a metà frazione il mini-break di 5-0 chiuderà i conti per il il +11 (79-90) Spurs.

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=3ucba6Kl3tA]

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • shaq4ever

    per quanto riguarda la situazione salariale hanno curry-barnes e ezeli firmati per altri 4 anni
    thompson e lee per 3, green per due

    poi l’anno prossimo scadono jefferson e biedrins per 20 milioni totali che liberano parecchio; scadono anche bogut (14) e landry (4) da rifirmare entrambi. se riescono a non buttarci dentro troppi soldi ce la possono fare considerando che a fine anno prossimo hanno occupati solo 35 milioni per curry-thompson-gree-barnes-ezeli-lee

  • lilin

    beh allora non stanno messi per nulla male… buon per loro!

    cmq io penso che butler a livello difensivo non abbia davvero nulla da invidiare a deng. veramente molto molto forte

  • AIRTIME

    11-5-2013

    ‘He can’t guard me!’la celebre frase che Jordan pronunciò l’11-5-1993 rivolta all’incapacità di Gerald Wilkins nel fermarlo.
    43 punti e gara in ghiaccio per i Bulls.
    Guardare per credere http://www.youtube.com/watch?v=yMDUOUxtivU

    L’11-5-1996 segnò 46 punti al Madison Square Garden.
    L’11-5-1990 segnò 49 punti al vecchio Spectrum di Philadelphia.

  • michele

    interessante davvero, airtime. possiamo tutti prendere il thè con più serenità adesso eheheh

  • Charlize Theron

    kevin durant stanotte farà storia

  • Michael Philips

    Michele

    Sei un saputello, se ti becca airtime ti ruba la merenda e se la mangia.

    Questa notte Okl alla prima gara in trasferta contro memphis. Durant sarà costretto a smazzare il quarantello? Trasferta anche per i knicks e credo che oggi melo potrebbe davvero fare una grande performance. Son quasi tentato di selezionarlo al drive to the finals.

  • Premio Nobel

    “Lebron sta prendendo solo 15 tiri a gara, roba da secondo/terzo violino. Il punto è che i tiri che non prende lui li prendono altri con % più basse.

    Nei passati playoffs lebron ne ha presi quasi 22 a gara e il suo impatto era ben diverso.

    Non è la stessa questione che c’era ai lakers quando con shaq in campo, kobe doveva per forza prendere meno tiri, perché andava preferito ovviamente chi poteva garantire tiri a % più alta. In questi heat è james lo shaq di turno ma comunque si autolimita. Così facendo segnano tutti, ma si fatica di più. Il punto è che così i compagni saranno più pronti quando servirà quelche tiro pesante. Il rischio è che quando servirà davvero il quarantello di lebron, lui comunque proverà a cercare i compagni prima di tutto. Le finali di Dallas sono la dimostrazione che il rischio c’è.

    Spoelstra dovrà ben gestire questo equilibrio.”

    meriteresti un premio nobel per la pallacanestro.
    i tuoi commenti sono superiori rispetto a tutti gli altri,se non ci fossi tu saremmo tutti più ignoranti.
    le tue perle sono infinite,questa del prendere più tiri a seconda delle % che uno ha è favolosa tanto quanto quella di james e durant che a detta tua mio grande maestro prendendosi gli stessi tiri di jordan o bryant versione cannibali avrebbero anche loro medie realizzative fuori logica.
    per te nel basket non contano stanchezza,arsenale offensivo,game plan difensivo degli avversari o altre cose che renderebbero la vita complicata a chiunque nel prendersi tutti quei tiri.

    in conclusione secondo me chamberlain se nella stagione 1972-73 si fosse preso gli stessi tiri della stagione 1961-62 avrebbe chiuso a 70 punti di media visto che quell’anno chiuse la regular season col 73% dal campo.

    michael philips MA COME CAZZO LO VEDI QUESTO SPORT?

  • tom

    vero,i suoi commenti sono numeri,numeri e numeri e non hanno alcun senso logico.
    all’inizio li leggevo lo stesso,ma dopo un certo rompimento di coglioni ho deciso di saltarli a piè pari.

    come hanno detto altri,il bello è che si sente pure esperto scrivendo sostanzialmente il nulla del nulla,tolti i numeri naturalmente e la parola james che ovviamente con lui non può mancare mai.

  • mad-mel

    Dite quello che volete…@mp @iyw…ma se avete un briciolo di onesta…sapete bene che se gli arbitri avessero fischiato in modo neutrale i vostri heat l’anno scorso dovevano perdere con i celtics…
    Ah mp…siamo a tre gare…zero post zero finte e un canestro col piede perno nell’ultima azione del primo quarto…
    no n avete ragioni voi…sono fermo al lebron di dieci anni fa…

  • lilin

    boh io sono ancora reticente nel scegliere melo e durant al giochino…durant lo sceglierò solo se okl si troverà alla partita decisiva per non andare a casa..

  • Michael Philips

    I figli della bile insorgono.

    1) LeBron se dovesse davvero prendere 20-25 tiri a gara certamente non avrebbe il 56% della rs, ma nemmeno il 45% che aveva kobe nel 2006. Poco ma sicuro.

    Durant sta esattamente dimostrando quello che dicevo. Ora è costretto a prendere più tiri(22 di media) è infatti le sue medie punti dicono 33.3 a gara passando dal 51% della regular season(quasi 18 tiri) al 49% attuale.
    Lebron nei playoffs 2009 ha chiuso a 35pts con il 51% dal campo prendendo 22 tiri, contro i 28.4pts della rs con 20 tiri ed il 48.9% dal campo. Quella stagione fu un caso limite, ma credo comunque che sia per il tipo di selezione di tiro, che per una maggior efficienza realizzativa, lebron potrebbe comunque segnare ben sopra i 30 a gara con il 50% dal campo, come ha fatto nei passati playoffs.

    2) Prendendo i playoffs dei lakers 1999-00, se in un team ho un giocatore che fa 30pts a gara con il 57% e uno che ne fa 21 con il 44%, secondo te perché phil jackson comunque dava più la palla a shaq? Pur sapendo che su tre possessi gli avrebbero fatto fallo pur di non farlo tirare, lui preferiva avere punti facili rispetto ai jumper di kobe. L’anno dopo quando kobe ha fatto un balzo in avanti spaventoso, lo ha superato in quanto a tiri presi a gara, ma la media punti di shaq era comunque superiore(di un nulla) e ovviamente le % nettamente superiori.

    Quindi sì, se ho una superstella(con un pivot a fine carriera che non riesce più ad essere dominante in attacco, come era quel wilt) che tira con il 56% dal campo, molti coach gli darebbero carta bianca, o comunque molti più tiri perché si tratta di merce rara.

    Se si guardano quali giocatori hanno chiuso i playoffs con almeno 30pts e il 50% dal campo, troverai ben pochi esempi: lebron 2012-2009, shaq 2000, jordan in ben 5 occasioni e hakeem 2 volte e wade nel 2010, ma con sole 5 gare giocate.

    Questo guardando gli ultimi 25 anni.

    Nel basket moderno solo lebron e il miglior shaq di sempre, ovvero uno dei giocatori più dominanti mai visti nella storia, sono riusciti a finire una stagione vincente con 30pts+50%.

  • Michael Philips

    Il basket si analizza anche attraverso i numeri.

    Ora qui fa molto figo dire che i numeri non contano nulla ecc… ma praticamente tutti i giornalisti NBA(mica noi stronzi che ci punzecchiamo in un blog) fanno così, anzi direi che lì esagerano quando si impuntano ad analizzare in ogni dettaglio tutte le voci statistiche.

    Se devo motivare una mia idea che parla di percentuali e medie di tiri presi, per forza devo usare i numeri per provare quello che dico.

    Scrivo questo pur sapendo che a questi simpaticoni non importa nulla se uno prova a motivare le sue idee, sono quì in veste di scassaminchia. Quindi loro DEVONO rompere le palle a prescindere.

    Ognuno si sfoga come può.

    Oh, e oggi stavo pure criticando james, figuriamoci quando farà una grande gara e si meriterà i complimenti.

    La fine!

  • michele

    mad mel

    i “true basketball lovers” volevano la “dream final” lebron vs durant e così è stato, c’era scritto nel sito nba.com il giorno della gara 7 tra celtics e heat, non ti ricordi?. è stato giusto così, in ossequio alle magnifiche sorti e progressive dell’umanità!

  • Iceman

    Non me ne vogliate,ma é pesante leggere sempre gli stessi battibecchi

  • michele

    giusto, facciamoci qualche risata ogni tanto. finalmente una serie con qualche rissa seria.

    http://i103.photobucket.com/albums/m126/trufinfan13/lebronshove_zps7706e63c.gif

  • gasp

    che palle che siete…
    se vi piace tanto MP chiedetegli il numero di telefono non corteggiatelo su un forum di basket!
    Comunque quelli messi molto bene a livello salariale per i prossimi anni sono i Warriors e i Rockets

  • in your wais

    MP

    Mi fa piacere che ora anche tu hai degli ammiratori, iniziavo a sentirmi solo…

    Anche se il mio preferito rimane quel tizio di nome Pride, che se ne esce ogni morte di Papa

  • Michael Philips

    Gasp

    Non ci posso fare niente. Sono irresistibile.

    IYW

    Sì, inizieremo a litigare perché magari un fake insulta più te che me. Poi scatteranno le gelosie del tipo: “a me hanno dedicato solo 3 post di inutili insulti mentre a te ben 8!”

    Ben presto ogni utente del blog vorrà avere il suo fake personale.

    Per le gare di oggi dico vittoria Okl e vittoria Knicks, con due performance super di durant e melo.

  • in your wais

    Io invece per stanotte dico 2 W casalinghe, Pacers e Memphis

  • jim

    chiedo all’utente airtime se ha intenzione di andare avanti fino alle finali con questi racconti (nostalgici) su jordan.

    a ben vedere una cosa è certa,jordan quando vinse il primo titolo battè in seguito i knicks di riley e ewing,i sixers di barkley,i pistons di thomas e i lakers di magic.
    james fino adesso ha incontrato i bucks di jennings,i bulls di belinelli,più avanti forse i pacers di granger e i grizzlies di marc gasol.
    qualcosa nelle nba di oggi non quadra.

  • in your wais

    I Bulls di Belinelli…ottimo, invece di citare 2 all stars, Boozer e Noah…anche Granger che non ha gioca, invece magari di gente come George…

    E se passassero i Knicks di Melo? Tragedia…

    Comunque quei fenomenali squadroni del 1991…i Knicks pre-Riley erano ridicoli…i 76ers avevano Barkley ed Hawkins, dopo di loro il diluvio…Detroit a dir poco in parabola discendente…i Lakers cui si ruppero Worthy e Scott in finale…

    E comunque, il 1° titolo James lo ha vinto battendo Melo, KG, Pierce, Rondo, Durant e Westbrook, se proprio vogliamo dire le cose come stanno

  • ILoveThisGame

    solite discussioni inutili…

    Comunque per me la prestazione di LBJ di oggi non è cosi da criticare, ha messo i canestri vincenti e fatto comunque 7ass e 8 reb, vorrei vedere qualunque altro giocatore che numeri sarebbe in grado di mettere contro la difesa fisica di Chicago e l’intenista con la quale si gioca in Illinois.. Wade ha forse qualche problemino comunque se si è preso solo 7 tiri e perchè la difesa gliene concedeva pochi e la penetrazione e difficilissima dato che l’area dei Bulls e sempre piena.

  • michele

    come dice il saggio “san giovanni non fa inganni”

    sfondamento di durant diventa fallo di gasol, e kd fa 0/2 alla lunetta nel momento topico.

    okc butta via una buona occasione, stasera i grizzlies sono sembrati meno ispirati del solito ( specialmente zibo e prince

  • deron

    michele
    coi grizzlies è così, a parte Gasol nessuno è in grado di offrire prestazioni super con continuità, però riuscire a vincere partite come questa in cui innegabilmente hanno giocato peggio del solito (soprattutto a rimbalzo e sull’attacco dal post) è importante

  • Quick Index. $35. Drive traffic, increase expose,
    U.S based.

  • I rarely leave a response, however after looking at through some of the comments on this page James sbanca Chicago, Parker
    zittisce Oakland! | NBA-Evolution. I actually do have
    some questions for you if it’s okay. Is it just me or does it appear like some of these comments look like they are written by brain dead folks? 😛 And, if you are posting on additional sites, I would like to follow everything new you have to post. Could you post a list of every one of all your public sites like your twitter feed, Facebook page or linkedin profile?