Anthony va di check-up, J.R pronto a restare!

Stagione conclusa per i Knicks e la stella decide di sistemare la spalla sinistra mentre il 6° sta già trattando per rimanere nella Grande Mela.

Ieri il nostro Adrien ha analizzato la stagione e la serie contro gli Indiana Pacers dei New York Knicks (CLICCA QUI per leggere), stagione conclusa per la banda di coach Woodson e adesso bisogna lavorare per l’anno prossimo, la situazione fisica di Carmelo Anthony (28 anni) e quella contrattuale di J.R Smith (27 anni) sono i primi punti da spuntare.

Melo ha giocato dei Playoffs soffrendo, e non poco, alla spalla sinistra infortunata tra l’altro il 14 di aprile proprio contro i Pacers e situazione riaggravata dopo un fallo di Kevin Garnett (37 anni) in Gara5 al 1° turno; il giocatore nei prossimi giorni andrà a farsi vedere per esaminare nei minimi dettagli l’infortunio, i Knicks in cuor loro sperano che l’ex Syracuse non debba andare sotto i ferri.
Non solo la spalla è l’unico tormento di Melo, anche il martoriato ginocchio che negli ultimi 2 mesi si è sottoposto a diversi drenaggi ma per fortuna, stando allo staff medico di NY, non servirà nessun intervento.

Per il  6° uomo invece sono già al lavoro per estendergli il contratto, J.R ha deluso nei Playoffs e prima dell’inizio di questi aveva fatto sapere che avrebbe testato la free-agency; le parti stanno mettendo nero su bianco un’estensione da 4 anni, non sappiamo l’ammontare economico ma certamente più di $5 milioni a stagione.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • D-Matt

    questo articolo mi fa pensare ancor di piu che Melo abbia veramente il cervello come un canarino! Prendersi 6000 tiri 1vs 5 a partita in queste condizioni mah!Non capisco come molti tifosi Knicks a parte mad-mel lo difendano ancora…

  • mad-mel

    Classiche scuse d-matt…che fa uno qnd fallisce…

  • D-Matt

    può darsi che anche in questo caso tu abbia effettivamente ragione

  • Luca

    Con MELO sempre un pizzico di cattiveria di troppo è un grandissimo giocatore e purtroppo i vari FELTON, JR, KIDD, lo stesso CHANDLER contro i PACERS hanno fatto veramente PIETA’ rispetto a MELO.

  • mjrossit

    bè Felton non ha giocato male, Chandler non è mai stato uno scorer, Prigioni ha giocato dei PO sublimi, Copeland anche (steal of the draft).

    Il problema è che finchè la palla la tiene uno solo gli altri in ritmo non ci entreranno mai, non è che se melo ne fa 40 allora tutti ne fanno 40.

    Guarda Lebron quest’anno, sempre pochi tiri, ma segnano tutti.

  • Felton non ha giocato male ma neanche giocato bene, anche se poi fare 0-7 nell’elimination game, mi sembra comprometta abbastanza la sua serie. Chandler non è mai stato un attaccante ok, ma in questi playoff non è stato neanche un onesto difensore, quindi un giocatore dannoso. Non parliamo di Copeland per favore. Prigioni playoff sublimi è eccessivo, forse dei playoff sublimi in rapporto ad un buon panchinaro; Kidd è morto dopo gara 2 con i Celtics.
    Quindi Carmelo non ha giocato benissimo, ma gli altri sono proprio scomparsi dopo le prime 3 gare oppure non sono proprio mai comparsi.