James negli anni; da “LeQuit” a “LeClutch”!

Etichettato per tutta la sua carriera come un perdente l’MVP 2012/13 è riuscito pure a cancellare e a ribaltare quel soprannome che gli era stato dato.

Grazie al suo layup sulle sirena i Miami Heat hanno portato a casa la Gara1 della Finale della Eastern Conference, LeBron James (28 anni) è tornato a segnare sulla sirena nei Playoffs cosa che non gli accadeva sempre dalla Finale della Eastern Conference ma del 2009 ed in quel caso fu una tripla contro gli Orlando Magic (video sotto con commento Tranquillo-Buffa)

[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=NP9P0FcgLP0]

Da quando è entrato nella Lega LBJ ha ricevuto tanti elogi ma tantissime critiche specie per il fatto che non si prendeva l’ultimo tiro o non era decisivo nel momento cruciale, l’opinionista di ESPN Skip Bayless ci ha campato per anni attaccando ripetutamente l’asso degli Heat per questo suo “mollare” nei momenti clou tanto che fu soprannominato “LeQuit” per schernirlo, ma la musica è cambiata; ESPN ha riportato che negli ultimi 10 anni l’ex Cavaliers sta tirando col 44 % negli ultimi 24″ di gioco con la media NBA che è del 27.8%, inoltre (da quando è entrato nella Lega nel 2003) nessun giocatore  si è preso più tiri negli ultimi 24″ dei Playoffs:
1) LeBron James 7/16
2) Kobe Bryant 5/17
3) Kevin Durant 5/12
4) Dirk Nowitzki 5-12″

[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=pItFGPf2DV4]

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • gasp

    Michele
    Bird mi ha fatto smadonnare un sacco di volte ma non si poteva non ammirarlo:

    Larry era un giocatore normale. Eppure straordinario. Un tipo comune. Eppure inimitabile.Non ci sarà mai più uno cosi: un giocatore bianco, con quell’abilità e quell’altezza, con quella feroce determinazione ed un’intelligenza cestistica fuori dal comune, la sua sconfinata sicurezza nei propri mezzi e soprattutto la semplicità che esprimeva sua pallacanestro, non lo rivedremo mai più.

    La sua grandezza era nella costanza e nel saper essere letale quando la partita diventava davvero calda, quando la palla scottava,di saper in anticipo quello che succedeva in campo (“gli altri giocano a dama,lui a scacchi” disse Tom Heinsohn) e soprattutto nella sua tecnica da manuale del basket. Una tecnica che gli permetteva di essere in grado di far qualunque cosa potesse servire a vincere una partita, persino di umiliare gli avversari in campo, anticipando a parole i propri tiri (come non dimenticarsi il buzzer in faccia a McDaniel!)per poi magicamente tramutarli in realtà unito a un trash talking che cresceva di pari passo con l’importanza delle partite.

  • michele

    qui un buzzer beater in faccia proprio a pippen e jordan

    http://www.youtube.com/watch?v=WoGmMx8Ejrw

    eh sì gasp, parole sante!!!!

  • 8gld

    Concordo con l’intervento di IYW delle 16:42.

    @Michele.
    Quello era un Grande.

  • gasp
  • quaqquo

    Joe Johnson è il più clutch di tutti perchè quando tira se ne sbatte se fa canestro o meno, vuole solo andarsene a farsi i cazzi suoi..un genio

  • Iceman
  • gasp

    Iceman
    Grazie,altro che MJ,Bird o chicchesia,chi sarebbe in grado di tirare con una mano sola (!?!?) da l’area opposta e fare canestro quando mancano 3 secondi?Only Magic

    P.S però la musica di sottofondo è orribile:è Magic,lo showtime,Chick Hearn è mi metti il pianoforte?!Una musica più allegra sarebbe stata gradita

  • Iceman

    È fantastico il suo sorriso. Ti uccide e ti sorride…contagia chiunque lo guardi,fa venire voglia di prendere la palla e giocare,giocare,giocare

  • docpretta

    quindi riassumendo: Mj, bird, Hedo, j. johnson, kobe, lebron… in quale ordine?

  • gasp

    ” È fantastico il suo sorriso. Ti uccide e ti sorride…”
    No,ti umilia e ti sorride.the baby face killer era Thomas,di faccia un santo poi ti sguinzagliava Laimbeer (white shoes,che metteva anche quando c’era un metro e mezzo di neve) che te le dava di santa ragione

  • gasp

    Non era baby face killer il soprannome di Isiah ma Baby-faced Assassin

  • salviamo trigari

    Per la serie clutch, finale di terzo quarto con botta-risposta George vs James

  • salviamo trigari

    Sempre in tema : 17 sec -2 palla in mano a James e….turnover, fallo liberi segnati e partta a indiana. Non so se Larry legend nell’ultimo possesso sarebbe stato più decisivo, quel che é certo é che ha costruito un gruppo speciale, molto speciale

  • Iceman

    gasp
    Poco cambia,irresistibile cmq

    Finché allen,chalmers,cole,Battier non si presentano,si fa dura