Spurs cinici, sweep e ritorno alle Finals!

Dopo 6 anni d’assenza gli speroni staccano il biglietto per le Finals eliminando con un secco 4-0 i Grizzlies, Parker ancora devastante

 

 

West-final

Memphis Grizzlies (#5) – San Antonio Spurs (#2) 86-93
(14-24; 38-44; 66-72)
[W SAS 4-0]

Grizzlies: Prince 8, Randolph 13, Gasol 14, Allen 4, Conley 9, Pondexter 22, Arthur 8, Dooling, Bayless 8, Davis ne, Daye ne, Greene ne, Wroten ne
All.Hollins

Spurs: Leonard 11, Duncan 15, Splitter 9, Green 5, Parker 37, Ginobili 6, Diaw 4, Joseph 4, Neal, Bonner 2, Blair ne, McGrady ne, Mills ne.
All.Popovich

StatMEM-SASG4

Recap

I San Antonio Spurs non hanno perso tempo e al primo match-point non hanno fallito, sweep ai danni dei Memphis Grizzlies con ancora una volta Tony Parker protagonista, Grizzlies che fino all’ultimo ci hanno provato ma con due giocatori chiave acciaccati (Prince & Randolph) non hanno potuto fare niente.
Partita che vede gli speroni costantemente in vantaggio anche per più di due possessi, a mterà ddl 3° quarto sembra esserci la svolta decisiva per gli ospiti che scappano sul +12 (51-63) dopo un parziale di 9-3, Memphis però stringe i denti, ritorna sotto la doppia-cifra di svantaggio con un Quincy Pondexeter in versione Go-to-Guy (18 dei suoi 22 punti tutti nel 2° tempo) e a 48” dal termine del match Marc Gasol segna il tiro del -3 (86-89!
Torna in scena TP9 e lo fa alla sua maniera, prima si prende un fallo andando in lunetta e rimettendo 5 punti di vantaggio, poi sul possesso successivo ecco Tiago Splitter che stoppa Bayless, Ginobili recupera palla, apre per Parker che si prende il fallo dello stesso Bayless, altro 2/2 e partita in ghiaccio.

Per la terza partita consecutiva la difesa di coach Popovich ha limitato sotto il 40% la percentuale di tiro di Memphis (37% con 32/86), Tony Parker in questa serie ha viaggiato a 24.5 punti e 9.5 assist risultando totalmente immarcabile per il povero Mike Conley e in generale per tutta la difesa di coach Hollins.

Highlights

[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=omlQuiY7A1E]

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B