Atlanta ingaggia Budenholzer, addio Popovich!

Gli Hawks hanno deciso di affidarsi allo storico assistente dei San Antonio Spurs, dopo 16 anni da scudiero adesso è arrivato il suo momento.

Queste NBA Finals saranno le ultime per la storica accoppiata Gregg Popovich-Mike Budenholzer, infatti lo storico ed inseparabile assistente del Pop lascerà il Texas per approdare in Georgia dove ricoprirà il ruolo di capo-allenatore agli Atlanta Hawks.

Oltre a Mike Malone, Budenholzer è senza dubbio uno degli assistenti più promettenti per poter gestire una squadra; 18 anni ai San Antonio Spurs cominciati nel 1994 come video-coordinator, 16 di questi 18 dei passati da assistente e gli ultimi 5 da “Popovich #2” visto il suo ruolo ed importanza nello staff tecnico. Il duo inoltre ha sempre centrato i Playoffs portando a casa 4 titoli.

Il GM dei falchi Danny Ferry ha aspettato fino all’ultimo e , dopo lo sweep ai danni dei Memphis Grizzlies, non ha perso tempo spingendo per avere il “si” dell’assistente, tra i due c’è un ottimo rapporto visto il legale firmato (tanto per cambiare) San Antonio Spurs e questo ingaggio ha una doppia valenza; da una parte gli Hawks si sono assicurati un tecnico valido che, anche se alla prima esperienza da head-coach, ne vanta 16 al fianco di Popovich, ma soprattutto Budenholzer (come scritto prima) è uno degli allenbatori più rispettati della Lega, fattore non da poco per la free-agency di Atlanta

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B