Andersen non la passa liscia, sospeso per G6!!!

ll centro di Miami non sarà in campo stanotte dopo l’episodio che lo ha visti coinvolto in Gara5 con Hansbrough, assenza pesante per gli Heat.

Stanotte i Miami Heat cercheranno di replicare quello fatto l’anno scorso chiudendo possibilmente la serie ad Indiana e tornare alle NBA Finals per il 3° anno consecutivo, per farlo però dovranno fare a meno di un giocatore chiave come Chris Andersen (34 anni), sospeso dall’NBA per l’incontro di stanotte!

Il “Birdman” non poteva evitare la sospensione dopo il diverbio con Tyler Hansbrough (27 anni), il fatti ve lo abbiamo mostrato ieri (CLICCA QUI per vedere) e se “Psycho-T” non fosse rimasto in piedi probabilmente Andersen sarebbe stato espulso come successe a Nazr Mohammed con LeBron James (28 anni) durante la serie tra Heat e Bulls.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • cuni

    beh mi sembra quantomeno doveroso

  • lilin

    per lo meno tutti i gufi saranno contenti…

    a parte gli scherzi sarà davvero dura, ha dato una marcia in piu tutta la serie…toccherà a anthony, forza gioele!

  • shaq4ever

    Lilin
    E un bel juwan howard non lo vogliamo rivedere in campo per l’occasione?
    No io no..

    Magari gioca lewis che sarebbe un’arma tattica importante in attacco, ma dubito

  • lilin

    shaq4ever

    ahahah a me sta pure simpatico con quella testa a pera che si trova però in attacco è nullo, inversamente a lewis che in difesa verrebbe stuprato da chiunque, certo è che se mettesse qualche tripla e aprisse l area gli heat ci guadagnerebbero.

    il problema è, con chi cacchio lo accoppi di lungo heat?

    bosh no, andersen non c’è, haslem nemmeno, l unico sarebbe il buon gioele e siamo punto e a capo ahah

  • alert70

    Decisione sacrosanta. Gli arbitri sono stati mediocri. Lo dovevano espellere senza neanche il supporto dell’istant replay. Hanno proprio toppato.

  • shaq4ever

    Lilin
    Ma mi pare di aver capito che abbia pure fatto la voce grossa negli spogliatoi all’intervallo..
    Un tempo almeno aveva la tuta, adesso è in abito fisso

    Lewis a inizio stagione giocava al posto di bosh (difesa simile e attacco simile).
    Effettivamente ci starebbe solo con joele ma a questo punto tanto vale la small ball.. Un paio di minuti glieli farei anche giocare

    Alert
    Anche secondo me ci stava l’espulsione però i commentatori hanno subito detto che per loro era doppio tecnico più flagrant 1 e dopo aver visto il replay e la decisione hanno detto che era inevitabile e la scelta più giusta

  • gasp

    Decisione giusta,adesso gara 7 è vicina

  • lilin

    ahahah della serie 2 minuti sono come il saluto, non si negano a nessuno!

    no cmq a parte gli scherzi, quest’anno mi è dispiaciuto non si sia riuscito a sfruttarlo meglio perchè è un arma tattica davvero atipica che spesso a messo in crisi le difese, avrebbe potuto dare 10 15 min in cui cambiare le carte in tavola, purtroppo è stato un esperimento fallito…

  • prescelto

    lebron pensaci tu,stasera la storia ti attende

  • shaq4ever

    Che poi secondo me quando ha giocato, giocava bene.. % alte, faceva il suo. A un certo punto ha deciso di non farlo più giocare e via.
    Però se non decidi di non farlo giocare perché tatticamente non funziona, dovevi pensarci prima di prenderlo

  • gasp

    OT
    Bill Walton ha spiegato a Sport Illustrated che LeBron potrebbe fare la differenza giocando anche da centro sfruttando la sua stazza,agilità e doti di passatore e ha fatto l’esempio di Cowens,molto simile come altezza e stile di gioco.Siete d’accordo?

  • Iceman

    Vado OT anch’io
    Volevo ordinare su cheap jersey direct. Ricordo che qualcuno aveva già avuto esperienze recenti. Siete rimasti soddisfatti? In quanto consegnano?

  • Gufo

    ora sono contento!!

  • AIRTIME

    1-6-2013

    1-6-1997 inizia la tortura per gli Utah Jazz di nome Michael Jordan detto unanimemente THE GOAT.
    Dopo tre quarti e mezzo in cui THE GOAT si amministra offensivamente si scatena negli ultimi minuti tenendo i suoi in partita.
    Poi negli ultimi secondi accade che l’mvp della stagione Karl Malone sul punteggio in parità sbaglia entrambi i liberi e THE GOAT semplicemente castiga quei suoi errori segnando allo scadere in faccia a Bryon Russell il fade away vincente.
    Lezione di freddezza quando conta da parte del più grande giocatore che questo sport abbia mai avuto.

  • BBW_3

    @Iceman: Ho ordinato un mese fa 2 magliette, mi sono arrivate qualche giorno fa, davvero bellissime, te lo consiglio! Il tempo di consegnaè intorno al mese

  • redbull

    vabbe è pur sempre chris andersen mica kobe bryant..secondo me la serie finisce stanotte

  • gasp

    Mah,partita difficile da pronosticare: Indiana non perde due volte consecutive da gennaio,Miami quando ha avuto un elimination game ha sempre vinto ma Andersen non sarà Bryant ma con lui hanno un record di 50-5 e quando prende più di quattro rimbalzi hanno un record di 30-0