Hibbert lingua lunga, multato $75 mila dall’NBA!

Il centro dei Pacers ha usato termini poco consoni durante la conferenza stampa post vittoria gara6, la Lega ha sentito e gli ha presentato il conto da pagare.

Insieme a Paul George (23 anni) Roy Hibbert (26 anni) sta letteralmente dominando questa serie, nell’ultimo anno i suoi progressi tecnico/attici si sono visti diventando per i Miami Heat un vero e proprio incubo, stanotte (diretta 2:30 SKY Sport con post-streaming) la delicata Gara7 ma il centro prima deve pagare una multa.

In Gara6 è stato, ancora una volta, il migliore in campo e preso dall’euforia i è lasciato scappare qualche commento di troppo nella conferenza stampa; Hibbert ha usato termini volgari più un’affermazione a sfondo gay e un’imprecazione in risposta ad una domanda per quanto riguarda la sua candidatura come il giocatore difensivo dell’anno, il Commissioner David Stern ha chiesto formalmente le sue scuse che sono puntualmente arrivate il giorno dopo: “Volevo chiedere scusa per le insensate affermazioni fatte durante la conferenza stampa post partita dopo la nostra vittoria su Miami Sabato sera, erano irrispettose ed offensive e non un riflesso delle mie opinioni personali” aggiungendo: “Ho usato un termine gergale che non è appropriato in qualsiasi ambiente, pubblico o privato, e il linguaggio che ho usato sicuramente non ha posto in un forum pubblico, in particolare sulla televisione in diretta . Chiedo scusa a chi ho offeso, per i nostri tifosi e per l’organizzazione dei Pacers. Io sinceramente ho profondo rammarico per la mia scelta di parole la notte scorsa”.

Stern ha detto che l’NBA non accetta imili comportamenti e quindi ecco la sanzione, una multa da $75 mila!

Qui sotto il video della conferenza stampa

[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=ruNaIjS6ilM]

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B