Due parole con…Damian Lillard!

In occasione dell’NBA Schools Cup di Udine abbiamo colto l’occasione di fare qualche domanda al recente vincitore del “Rookie Of The Year”.

Lo scorso week-end si è tenuto ad Udine l’NBA Schools Cup e lo special-guest dell’evento è stato niente meno che Damian Lillard, PG dei Portland Trail Blazers e vincitore del “R.O.Y” 2012/13, grazie all’aiuto del solito e stoico Gianpalo siamo riusciti ad ottenere una piccola ma bella intervista col #0 ex Weber State

1) Qual’è il tuo avversario (giocatore o squadra) preferito?
Mi piace tantissimo affrontare Chris Paul. Lo ritengo il giocatore più difficile con cui “scontrarsi” e per questo anche molto gratificante. CP è un giocatore completo, con grande visione di gioco e ottime qualità offensivo.

2) Quale aspetti del tuo gioco vuoi migliorare?
Ci sono diverse cose da migliorare, sicuramente il coinvolgere ancora di più i miei compagni. Questa era per me la prima stagione e tra di noi ci conoscevamo poco. Sono sicuro che il prossimo anno già si cominceranno a vedere i primi frutti del mio e del nostro lavoro.

3) Chi sono i giocatori ai quali ti sei ispirato?
Su tutti il mio mito è Michael Jordan, ma posso dire tranquillamente che il mio vero idolo è Allen Iverson. Lo ammiro, è stato un giocatore fenomenale, con la sua altezza e le sue doti fisiche riusciva a prevalere contro giocatori molto più grossi di lui. Veramente un punto di riferimento per me

4) Quale pensi sarà il giocatore più intrigante al prossimo Draft?
Non saprei dare un nome in particolare. Tutti gli anni ci sono delle sorprese con giocatori che non ti aspettavi avrebbero avuto quell’impatto nella lega.

5) Cosa manca a Portland per poter raggiungere i Playoffs?
L’esperienza. Quest’anno eravamo 6 rookie e dovevamo adattarci alla lega. Il college e il basket NBA sono due mondi completamente differenti e sono convinto che dopo il primo anno di ambientamento, già dalla prossima stagione riusciremo a raggiungere i playoff.

Intervista realizzata da F.M.B con l’aiuto di Gianpaolo Ansalone.

Alcune foto dell’evento (CLICCA per ingrandire)

foto2

foto1

lillard

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • cuni

    Io c’ero tutti e due i giorni e devo dire che è una persona molto disponibile, saluta ogni volta e non fa il superiore come si potrebbe pensare…un grande.. Poi quando ha sparato la dougie ha raggiunto il livello 1000000000000….