McGrady, dopo le Finals appenderà le scarpe!

Il talento sonnambulo ex Houston ha preso in seria considerazione l’idea di salutare il parquet e la palla a spicchi dopo queste Finals con gli Spurs.

Quando prima dei Playoffs i San Antonio Spurs tagliarono Stephen Jackson ingaggiando Tracy McGrady (34 anni) il mondo NBA impazzii di gioia nel rivedere “The Big Sleep” di nuovo sui parquet USA, una triste felicità in quanto tutti sapevano che coach Gregg Popovich, per ovvi motivi tecnico ma soprattutto tattici, lo avrebbe lasciato sul fondo della panchina.

In questi Playoffs T-Mac ha messo piedi in campo 3′ contro i Los Angeles Lakers (video sotto) al 1° turno e 7′ contro i Memphis Grizzlies col pubblico che lo invocava a gran voce, 4 tiri tentati e un malinconico 0 alla casella dei punti; 34 primavere, un fisico che non è più quello degli anni d’oro e Tracy ha deciso che dopo queste Finals, comunque vadano a finire, molto probabilmente appenderà le scarpe al chiodo.

La notizia è stata riportata da Marc J. Spears di NBA On Yahoo, T-Mac ha giocato la stagione 2012/13 in Cina prima di essere richiamato in NBA.

Un sogno, un’utopia, qualcosa di impossibile ma sarebbe un gesto molto bello e di cuore se coach Popovich schierasse T-Mac titolare per almeno i primi 60″ di Gara1 di stanotte, i primi 60″ non decidono una partita e tanto meno una serie ma sarebbe: per quelli che hanno sempre creduto nel dormiglione, per il mondo NBA che tanto lo ha acclamato e per quello che lo stesso McGrady (anche se a modo suo) ha rappresentato nei primi anni 2000, un bel gesto
F.M.B

[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=uUDdrF1lrS0]

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B