Kidd si candida per allenare i Brooklyn Nets!

L’ex PG di Dallas e NY non vuole stare lontano dall’NBA e dopo neanche una settimana da suo ritiro si è già candidato per un ruolo di allenatore.

Settimana scorsa, nel giro 48 ore, Jason Kidd & Grant HillRookies Of The Year” annata 1994/95 annunciarono il ritiro dalla pallacanestro giocata, Hill potrebbe tornare a Phoenix con un ruolo nella dirigenza Suns ma “Giasone” ha già le idee chiare tanto che si è proposto come allenatore dei Brooklyn Nets!

Proprio que Nets che, quando erano situati nel New Jersey, lui condusse a ben due NBA Finals consecutive perdendole però entrambe con i Los Angeles Lakers (2002) e San Antonio Spurs (2003); la notizia l’ha riportata Adrian Wojarowski di NBA On Yahoo riportando che l’ex giocatore si sente già in grado di poter ricoprire tale ruolo dopo 19 anni passati a fare il regista ed allenatore in campo ovunque sia stato.

I Nets sono un po’ in alto mare in questo momento, sembrava fatta per Jeff Van Gundy ma poi non se ne fece più nulla, Lionell Hollins e Brian Shaw rimangono due forti candidati alla panchina ma molto dipenderà anche da cosa vorranno fare i Los Angeles Clippers ora rivolti verso George Karl.

[poll id=”123″]

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • gasp

    Mah,ok che di basket ne sa a pacchi,ha una intelligenza cestistica superiore ma storicamente i grandi giocatori non sono mai stati grandi allenatori (tolti Bird e pochi altri)

  • michele

    se prende un vice particolarmente bravo ( tipo un eddie jordan, che quando c’era byron scott era di fatto il lvero coach ai nets) perché no, sempre meglio di carlesimo…..certo di larry bird ce ne sarà sempre solo uno.