Parker stringe i denti: “Sono a rischio, ma gioco!”

Il francese non ci pensa nemmeno a fare un passo indietro, il dolore c’è ma la posta in palio è troppo alta per tirarsi indietro.

Stanotte ci siamo, alle 2:00 di notte (Diretta SKY Sport 2) andrà in scena Gara5 delle NBA Finals con San Antonio e Miami sul 2-2, una partita che sembra essere la finale del Superbowl a sentire le parole dei protagonisti, Dwyane Wade (31 anni) l’aveva presentata come la LA gara decisiva e Tony Parker (30 anni) è pronto a giocare col dolore.

Il francese ha dato il cuore in Gara4 e da solo ha tenuto a contatto i suoi nel primo tempo prima di cedere nella ripresa, il bicipite femorale fa male e da fastidio ma TP9 non ci pensa: “Mi sento bene, il mio obiettivo è arrivare alla partite più vicino al 100% della condizione, il mio bicipite femorale si può strappare in qualsiasi momento, se fossimo ancora in regular-season riposerei minimo 10 giorni, ma siamo alle Finals” aggiungendo: “Tim (Duncan, ndr) ha ragione, è una gara da vincere “Must Win”, viviamo per questi momenti, abbiamo una grande opportunità giocando in casa” su Miami: “Dobbiamo giocare meglio, fare scelte migliori e stare attenti alle palle perse”

Coach Popovich ha tagliato corto: “Non sono preoccupato né dalle condizioni di Tony, né dai problemi di Manu”

[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=ZveownHFALA]

[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=Hkd6yV6gK0w]

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B