James sui Three Kings: “Ancora una corsa!”

Le tre stelle di Miami hanno ancora un anno di contratto ma LBJ non vuole pensarci ma anzi, chiede ancora un’ultima avventura!

Manca praticamente un anno all’attesissima free-agency del 2014 quella che potrebbe cambiare l’NBA e soprattutto i Miami Heat visto che Chris Bosh (28 anni), Dwyane Wade (31 anni) e soprattutto LeBron James (28 anni) saranno in scadenza di contratto, ma il “King” non vuole pensarci e chiama i suoi compagni ad un’ultima corsa per il “Three Peat”.

Per gli Heat è impossibile mantenere i “Three Kings” insieme dopo la prossima stagione, lo sa benissimo Pat Riley che già in questa estate dovrà iniziare a lavorare per la prossima, ma a James non interessa e alle pagine del Miami Herald ha dichiarato: “Vincere ancora un titolo insieme, questo è il nostro obiettivo! Noi periamo di potercela fare in questa ultima corsa tutti insieme, me, Chris, Dwyane, Pat e Spo” aggiungendo: “Siamo venuti qui a Miami per questo, poi non sappiamo cosa succederà, le cose cambiano nella vita ma noi vogliamo vincere di nuovo ed essere in grado di competere ad alti livelli, se ci riuscissimo sarebbe davvero qualcosa di grande”.

Finite le celebrazioni, feste e parate il 4 volte MVP non vuole perdere tempo tanto che ha fatto sapere che entro 10 giorni tornerà subito in palestra per ricominciare ad allenarsi.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B

  • shaq4ever

    Se usi questo metro allora ti posso dire che per me sono a culo le prestazioni di manu in gara 5 (faceva cagare come battier e ha tirato fuori il jolly), quelle di green, i tiri a cazzo di neal (quello in cui duncan gli fa notare che deve tirare è ancora più a culo di quello di chalmers)

    Ma anche quella di lance stephenson in gara 4, quelle di nate contro Brooklyn o anche di belinelli.
    Parliamo dell’8/9 di klay thompson?

    Il supporting cast serve anche a questo e viene cavalcato quando in giornata si

    Sorprendersi di battier che ha fatto semplicemente quello che ha fatto tutta la stagione (e pure l’anno prima)…..
    Posso capire di haslem che non aveva fatto 20 punti probabilmente dal primo titolo di Miami, ma battier ha semplicemente messo dei tiri piedi per terra senza opposizione, pari pari a quelle di green nelle prime 5 gare

  • low profile

    vittoria stoica in quel di Miami, i nostri coraggiosi eroi hanno vinto nonostante tutte le calamità e il destino avverso che sembrava prendere di mira solo loro, ma essi da veri prodi hanno fatto di necessità virtù raggiungendo un successo insperato alla stregua di un Davide contro Goliah.

    e dai su, erano la squadra più forte e hanno meritatamente vinto ma negare che la fortuna sia stata dalla parte di Miami è da fanboy con le mutande bagnate.

    Quando Schumy e Ferrari erano quel binomio invincibile giustamente vincevano ma anche quando il tedescone cappellava o a Maranello sbagliavano qualche strategia puntualmente capitava l’episodio favorevole e portavano a casa la vittoria, ecco la tripla di Chalmers da centrocampo la possiamo paragonare ad una safety car spuntata dal nulla…

    2 squadre vincenti per meriti ma alle quali gli eventi hanno sempre sorriso

  • hanamichi sakuragi

    va bhè uno vede le cose diversamente da te e automaticamente è un rosicone… in più mi sto per beccare la varicella da mio figlio… ai voglia a rosicare le crosticine…

  • Michael Philips

    Tipo l’infortunio di westbrook, quello ha decisamente favorito gli heat. E con westbrook i thunder avrebbero fatto paura, così come i bulls con rose avrebbero fatto sudare sette camicie agli heat, solo che miami anche da questo punto di vista avrebbe i precedenti contro i bulls dalla sua, gli spurs con i thunder no.

    Ma a monte il discorso di punta è: bisogna cercare scuse per delegittimare gli heat, e se non si riesce al 100% trovare tutte le cose che gli hanno favoriti e tralasciare tutte le cose che i giocatori hanno fatto per vincere.

    Se qualcuno ci fa notare che si sta un pò cercando scuse, utilizzare subito la scusante citata da michele: “se si dice mezzo ma contro gli heat siamo tutti hater”

    Si possono anche fare botta e risposta per 2 giorni, arrivare a 400 commenti, ma il punto è che dopo il secondo anello, già c’è chi sta in lutto, quindi sentire che gli heat hanno bisogno di 3 innesti di medio-basso livello, pare un affronto indicibile.

    Anche chi ha provato disperatamente a rimanere equilibrato sta iniziando a cedere e sparare idiozie.
    Confermo la mia idea, qui qualcuno ha realizzato la vittoria degli heat solo oggi, con una settimana di ritardo.

  • michele

    vabbè dai low profile, è normale che i tifosi di miami gonfino il petto dopo che se la sono vista brutta ( e alcuni di loro avevano già alzato bandiera bianca e messo al rogo persino lebron eheheheh)

    in generale la fortuna è una dote importante, se ti accusano di essere fortunato ne devi essere fiero…napoleone preferiva i generali fortunati a quelli bravi ma sfigati ( tipo il leggendario cambronne, quello passato alla storia per un “merde!”)

  • fendt

    Adesso è arrivato il difensore dei deboli e degli oppressi michael philips secondo cui tutti odiano lebron e rosicano per la vittoria heat,sostenendo che tutti aspettano che james perda o faccia schifo per offenderlo.Ma va là…

  • shaq4ever

    Comunque a dirla tutta i più fortunati sono stati gli spurs:
    Primo turno beccano i lakers senza kobe e altri 14 giocatori
    Secondo turno, sotto 2-1 la caviglia di curry (oltre agli aggiustamenti certamente) ci saluta
    Westbrook lascia a piedi okc e si beccano memphis

    La fortuna di Miami è l’infortunio di rose
    L’unica altra fortuna è l’ultima azione di gara 6, non per il tiro in se ma per come sia arrivata la palla in modo rocambolesco

    Sulle prestazioni dei comprimari non ci vedo grande fortuna anzi

    Spero di essere stato abbastanza obiettivo e non troppo “mutandine bagnate”

  • low profile

    ero ironico! e no, non mi sforzo di essere equilibrato, mi viene naturale eheh

    non ho detto che Miami ha vinto a culo, ho detto che ha vinto con pieno merito in quanto squadra più forte, ma oltre alla forza ha avuto dalla sua anche una serie di eventi favorevoli, poi è stata brava a capitalizzarli, chi lo nega?

    Mica è colpa mia se il tiro di Allen rifatto 10 volte va fuori 9… lui e solo lui poteva metterlo, chiunque altro farebbe 0/10 bravo bravo bravo ma anche fortunato.. ecco 3 parti di bravura e una di culo va bene come ricetta? come faccio i Mojito io…

    il tiro di Chalmers è 4 parti di culo… così a secca! ahaha

    poi sempre ste accuse de rosicare,semmai saranno quelli che negano tutto ciò a rosicare, devo capire perchè i più isterici sembrano proprio i tifosi Miami/James…. ragazzi avete vinto con merito godetevela!!

  • gasp

    Troppa negatività…sedetevi sotto un fico e meditate fino ad arrivare all’illuminazione.

  • low profile

    Shaq

    si è vero, gli Spurs hanno avuto delle chiappe grandi come tutto il molise: l’infortunio di Parker, i tiri descritti in precedenza, si si, gran culo!

    ps credi veramente che se hanno passato il turno conto i lakers è solo per l’assenza di Bryant?

    Di Wesbrook non saprei, ad occhio è stato un vantaggio ma senza Harden era da giocare, non so neanche se sarebbe stato abbastanza per sconfiggere i Grizz cmq….

    paragonare le carriere di Battier e Ginobili per dimostrare il culo di questo o quello ti squalifica

  • Michael Philips

    fendt

    “tutti aspettano che james perda o faccia schifo per offenderlo.Ma va là…”

    No tranquillo, non aspettano, come vedi anche dopo una vittoria c’è sempre da dire.

    Io james l’ho criticato pesantemente ogni volta che non ha giocato al suo livello(e sono stato criticato per questo…)ma qui leggo solo tante, tantissime scuse.

    Difendo james=lover
    Critico james=lover traditore

    Decidetevi.

    P.S.

    L’unico giocatore che ho davvero adorato è stato Alonzo Mourning. Stop.

  • shaq4ever

    lowprofile
    1. i tiri descritti in precedenza… se parli di quello di allen ci sto, ma quello di parker in gara 1 è stato ancor più fortunoso. quello di chalmers non so perchè continuiate a caricarlo di significato..era alla fine del 3° quarto, c’erano ancora 12 minuti da giocare

    2. ho fatto notare che gli infortuni tanto decantati per delegittimare la vittoria heat in realtà sono stati anche (e molto) sull’altro lato del tabellone: westbrook, kobe &co (non solo kobe ma anche tutti gli altri, avevano in quintetto goudelock e morris, fai tu.. probabilmente l’avrebbero persa lo stesso (anzi quasi sicuramente), ma pochi davano san antonio in finale, per esempio), curry

    3. ma chi mai ha paragonato la carriera di ginobili a quella di battier?? ginobili ha fatto i peggior playoff della sua carriera e ha giocato una serie spaventosa. poi ha tirato fuori il coniglio in gara 5. io ho solo detto che se il metro di giudizio su battier era di considerarlo fortunato perchè nel resto della serie aveva giocato male, allora lo stesso bisognava dire di ginobili. e secondo me non è fortua/sfortuna nè un caso nè l’altro, quindi caschi male

  • low profile

    Shaq

    sto trolleggiando, piove, oggi non lavoro e anzichè andare al mare sto a casa a vedere Wimbeldon che senza Federer mi interessa come un convegno sulla fisica delle particelle…. non ci fare caso, mi diverto a stuzzicare

    detto questo in una partita finita in parità una preghiera da centrocampo conta… anche se c’era un quarto da giocare!

    su Parker dissi subito che era stata una giocata fortunata, come per Allen lui e solo lui la poteva fare in ogni modo, idem 3 parti di bravura e una di culo, certo quella era una gara 1 e quella di Allen avrebbe sancito la vittoria Spurs.. in più Parker mette sulla bilancia un tiro da circo ma anche 4-5 gare di finale segnate da un infortunio, la bilancia pende chiaramente da una parte, non da quella che dici tu però!

  • shaq4ever

    per chiarirci
    non sto dicendo che san antonio sia stata più fortunata nella serie

    dico che
    1. gli infortuni dei vari big hanno in realtà spianato la strada delle finals a san antonio, più che favorito miami (ovvio anche loro sono rimasti contenti dell’assenza di rose)

    2. la fortuna che si paventa nelle prestazioni del supporting cast di miami è immotivata perche
    – hanno fatto il loro (battier ha messo triple per cui è pagato, non è che ha fatto qualcosa di particolare e fuori dalla sua portata)
    – sono stati molto discontinui per cui il loro apporto in generale è stato al di sotto delle aspettative (battier orrendo al tiro, miller al solito infortunato, allen molto discontinuo, haslem pensionato, cole e chalmers ondivaghi)
    – tutti i supporting cast hanno avuto i loro momenti di gloria (jarret jack, nate robinson, belinelli, neal & green, lance stephenson e via dicendo) per cui non vedo perchè scandalizzarsi quando anche quelli di miami ogni tanto ne imbroccano una

  • Bill Simmons

    “Tipo l’infortunio di westbrook, quello ha decisamente favorito gli heat. E con westbrook i thunder avrebbero fatto paura”

    qui devo ammettere che sono morto

  • hanamichi sakuragi

    io comunque mi sento offeso. ecco
    uffa.

  • DW3

    Ahahah alla fine ci sta che ci scanniamo un Po su cagate come queste, con sto draft del caxxo…

    mitch i tuoi vanno su olynick o shabazz alla fine??

  • onic76

    Non capisco tutto sto accanimento sull’argomento culo Miami.
    Per me è un discorso superfluo nel senso che TUTTE le squadre che vincono hanno dalla loro alcuni episodi di culo.. dai è normale che in 48 min di gioco tra 2 team al top livello la squadra che vince deve avere un pizzico di fortuna dalla sua.. questo nn nega che gli Heat abbiano meritato di vincere.

  • sgm

    Se volete farvi grasse risate (o piangere disperati,dipende dal tifo) ecco la cosa giusta http://nba.si.com/2013/06/26/dwight-howard-free-agency-lakers-billboard-staples-center-los-angeles/

  • prescelto

    io tutto sto culo di miami non l’ho visto,solo in gara 6 la sorte ha aiutato miami,ma nelle altre partite mi spiegate tutta sta sorte dov’era,forse nel tiro di parker in gara 1 ,quello si che è stato ponderato e provato in allenamento.low profile sta piovendo ma di dove sei qui a napoli c’è il sole a,seconda domanda mica sarai uno di quelli che dicono che il tennis è cominciato con federer ,ho visto edberg mcnroe e sampras ritirarsi ci faremo una ragione anche del suo ritiro, dopo roger ci saranno altri campioni ,questo dimitrov per esempio insiema a gulbis mi esalta,ps scusate la divagazione

  • low profile

    Prescelto

    civitanova marche, ieri facevano 13° stamattina sembrava novembre con pioggia e vento, adesso è uscito il sole ma al dottore che mi farà la caxxo di elettromiografia fregherà ben poco, se si mantiene provo a fare un bagnetto più tardi, estate di merda comunque.

    Sul tennis ho già detto qualche tempo fa, il tennis non è iniziato con Federer per la miseria però in un epoca in cui iniziavano a farsi avanti i picchiatori lui era l’ultimo baluardo di un tipo di tennis che ahimè è già morto, Dimitrov in teoria segue quel filone ma temo che non esploderà mai, per certi versi lo vedo schiavo del voler imitare al re, molto bello nelle intenzioni ma poco efficace, Sharapova a parte, lì si che ha superato ai grandi del passato ehehehe

  • Paul

    @prescelto
    Quoto la questione tennis: il vuoto ci fu con il ritiro di Sampras(Hewitt fu numero 1 per due anni), adesso con Nole, Murray e Nadal il tennis non è messo male, anche se per me Federer non ha intenzione di smettere.

    sgm
    Howard è un genio, in pratica la sua seconda opzione è firmare al massimo salariale coi Lakers nonostante abbia deluso. Solo Dwight.

  • prescelto

    ah nelle marche ,qui invece ancora si sta bene,in effetti ormai la tecnica nel tennis è in ribasso,ma per fortuna ho fatto in tempo come detto prima a vedere a parte roger anche sampras edberg e perfino mcnroe,ma meglio che mi fermi prima che qualcuno dica che sono nostalgico,anche se nel tennis non c’è fortuna o compagni che ti aiutano chi vince lo fa perchè è più forte

  • Ammiraglio

    La questione “i più forti si devono ulteriormente rinforzare” è caduta sotto un’altra accusa ( penosa) di essere rosiconi; che se da una parte te la aspetti da certi personaggi, non te la aspetti sicuramente da altri.

    Adesso siamo al “chi ha avuto più culo?”. Se questa neanche la considero, spiacente per quella prima, mi sembrate patetici.
    Appena uno dice qualcosa contro sua maestà, viene immediatamente accusato. Dove cazzo siamo? Nel maccartismo?
    Datevi una regolata…

  • hanamichi sakuragi

    ma chi è che qua dentro non ha accusato chi diceva mezza cosa non incensante gli heat di non esser rosicone? mezza critica = haters.