Contatto Nowitzki-Howard: “Si, l’ho chiamato!”

Il tedesco aiuta la sua franchigia nel tentativo di reclutare il centro ormai ex Lakers che gradisce e non poco il Texas tra Rockets e Mavs.

La notizia i qualche giorno fa in merito ad sempre più possibile NON rinnovo tra Dwight Howard (27 anni) e i Los Angeles Lakers (CLICCA QUI per leggere) e le parole di fuoco del giocatore verso l’ambiente Lakers: “Tifosi ingrati!” hanno ri-acceso prepotentemente la fiamma della speranza delle due texane interessate a lui, i Mavericks non hanno perso tempo e hanno mandato in missione la loro stella!

Infatti Dirk Nowitzki (34 anni) ha iniziato, come promesse, il suo lavoro di recruit-man facendo sapere al “Dallas Morning News” di aver contattato personalmente l’ex centro degli Orlando Magic: “Si, ho chiamato Dwight dicendogli quanto ci piacerebbe averlo qui con noi nella prossima stagione, questo è il massimo che ho potuto fare e non è una cosa che facciamo spesso” aggiungendo: “Non gli ho scritto una lettera o un sms, ho voluto chiamarlo, è stata una breve telefonata”.

Il tedesco crede molto in Dwight tanto da definirlo il migliore centro della Lega: “È una bestia (nel senso positivo, ndr) su entrambi i lati del campo, a me piacerebbe giocare con uno come lui in campo, uno che in attacco può fare reparto da solo, in difesa  può proteggere il cerchio così è un lusso così ci piacerebbe averlo ma così anche le altre squadre con spazio salariale. Aspettiamo e vediamo cosa succede!.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • Lemmy

    Mah…questo avrebbe l’opportunità (già ce l’ha) di giocare nella franchigia più “glamour” e famosa dell’NBA, nonchè nella città più cool; potrebbe firmare al max salariale (cosa che solo i Lakers possono offrire), nonchè diventare “padrone” indiscusso della squadra nel giro di due stagioni circa (il tempo che Kobe decida di appendere le scarpe al chiodo) e lui che fa? Va ai Mavs o ai Rockets…secondo me è veramente ritardato…

  • marcus833

    Ma Howard a Dallas che ci va a fare??? A vincere il titolo??? ahahahahahah
    Gli unici che possono garantirgli il titolo a breve termine sono forse i Rockets (ma ad Ovest è tutto da dimostrare), nè Dallas nè Atlanta con la sua addizione diventano delle contender.
    Ai Lakers sarebbe comunque un secondo violino perchè Bryant non si tocca.
    Onestamente uno con un po’ di testa sceglie Houston, ma Dallas proprio no e lascerei aperta una porta per rifirmare con LA.
    Sono l’unico tifoso LAL che non è dispiaciuto se non rifirma??? Nel 2014 potremmo veramente fare grandi cose in sede di free agency con il cap decisamente sgombro.

  • Concordo…Huston è l’unica scelta sensata…
    A LA…con la testa che si ritrova non può reggere.

    E nemmeno io penso che a LA convenga rifirmarlo…soprattutto a quelle cifre. Meglio tenersi spazio per prendere qualche free agent illustre l’anno prossimo…

  • XaNdEr86

    Io da simpatizzante LAL, sn più che contento se nn rifirma! io sinceramente lo vedo sopravvalutato in difesa…xkè sappiamo bene che un buon difensore nn è chi sà stoppare ma chi c da dentro tt la partita (vedi Tyson Chandler) e per cm s sta evolvendo la lega ovvero che il 5 deve anche avere tiro da fuori x spostare (seriamente), lo lascerei andare via senza troppi rimpianti….
    e nn ho menzionato la sua ‘grande intelligenza’ e ‘maturità’ x nn infierire 🙂

  • LOL

    poi voglio vedere chi cazzo ci viene l’anno prossimo ai lakers, sai che appeal con kobe 36enne e nash 40enne

  • tom

    fossi in lui tornerei ad orlando, si ma vestito da mickey mouse.