Draft, Anthony Bennet è il #1 ma che caos!

Draft tra i più caotici ed incerti di sempre col canadese #1 assoluto seguito da Oladipo e Porter, Noel alla #6 ma girato a Phila, McLemore #7!

Sorpresa al Barclays Center dove il canadese Anthony Bennet, dato anche dopo la scelta #10, è stato il primo e ultimo nome chiamato dal Commissioner David Stern nel suo ultimo Draft, nessuno dei dati per favoriti alla chiamata numero 1 vede il palco prima della scelta numero 5, Len dato per favorito alla vigilia sale sul palco solo per 5°, Trey Burke alla #9 e Shabazz Muhammad alla #14.

Bennett alla #1 ha lasciato sorpresi molti addetti ai lavori ma sicuramente la scelta di Cleveland non è andata sprecata, una gran colpo per il GM dei Cavs che porta a casa uno dei giocatori con piu potenziale di questa annata. Otto Porter come previsto viene chiamato con la #3 da Washington che era scoperta nel ruolo di Ala Piccola. Victor Oladipo andrà a rinforzare la difesa non certo esaltante degli Orlando Magic. Alla #4 troviamo Cody Zeller preso da Charlotte ma che probabilmente resterà in North Carolina solo per qualche ora.

I lunghi piu attesi del draft, Alex Len e Nerlens Noel stringono la mano a Stern rispettivamente per 5° e 6°, il secondo chiamato dai Pellicans verrà poi scambiato con i Philadelphia 76ers insieme alla #42 per Jrue Holiday.

Alla #7 viene chiamato Ben McLemore che formerà con Tyreke Evans (se resterà!) una coppia di piccoli esplosiva. L’altro Big del draft, Trey Burke, è scelto alla #9 da Minnesota va è stato subito scambiato con gli Utah Jazz per la scelta #14 (Shabazz Muhammad) e la #21.
Per i Thunder arriva Steven Adams alla #12 da Pittsburgh e si prospetta un’addio a Perkins. Restando in tema lunghi, Dallas alla #13 sceglie Kelly Olynyk per conto dei Boston Celtics che ormai stanno finalizzando lo scambio con i Brooklyn Nets per  Kevin Garnett.

Alla #15 è il turno del primo giocatore in arrivo dal vecchio continente (Grecia), Giannis Antetokounmpo si accasa ai Milwaukee Bucks, seguito alla #17 da Dennis Schroeder chiamato dagli Hawks.

Gli scambi ufficializzati della notte
• I New Orleans Pellicans hanno ottenuto Jrue Holiday in cambio di Nerlens Noel, di una futura prima scelta a Draft 2014 e la scelta #42
• Utah Jazz ottengono dai Timberwolves Trey Burke in cambio di Shabazz Muhammad e Gorgui Dieng
• Minnesota Timberwoilves ottengono da Golden State una seconda scelta al draft 2014 e soldi per Nate Roberson e Malcom Lee
• Oklahoma City Thunder ottengono da Golden State Nate Roberson per Archie Goodwin e soldi
• Portland Trail Blazers ottengono Allen Crabbe da Cleveland per 2 future scelte al secondo turno
• Dallas Mavericks ottengono dagli Hawks Shane Larkin e soldi per Jared Cunningham, Lucas Ngueira e Mike Muscala
• Utah Jazz ottengono dai Nuggets Rudy Gobert in cambio di Erick Green e soldi
• I Denver Nuggets hanno scambiato Kosta Koufos per Darrell Arthur e la scelta #55 ( Joffrey Lauvergne)

La Top 10

CLICCA QUI per l’intero Draft

DraftTop10-2013

S.Bei

S.Bei

Sono di Rieti e ho una passione viscerale per il college basketball. Il mio giocatore preferito è Doug McDermott, non seguo particolarmente le vicende dei top team ma mi piace scovare giocatori promettenti nelle cosidette Mid-Major perchè a trovare il fenomeno a Kentucky, Duke o Louisville sono capaci tutti…il bello è trovarli dove non guarda nessuno!

Nickname: Ste

  • Iceman

    Non so,manca il fenomeno ma credo che questo draft darà dei risultati inaspettati

  • Llllard Iverson

    Secondo me i migliori affari li hanno fatti i 76ers. Escono comunque con un buon play e con Noel che doveva essere la prima scelta! Non male.
    Secondo voi chi?

  • Llllard Iverson

    Naturalmente scherzavo

  • Llllard Iverson

    Meglio bennet o noel secondo voi?

  • low profile

    bene bene

    I Cavs ormai ci hanno preso gusto a scegliere gente inaspettata, con Waiters hanno avuto ragione chissà se con nano Bennetolo sarà uguale, alla fin fine il ragazzo sa giocare e sembra bello pronto ma resta un nano, a me Tristano sembrava giusto sulla rampa di lancio, si vede che non ci credono molto.

    bella e scontata presa di dei Wiz, 8 è in assoluto il miglior fit per quel roster

    oladipo alla 2 non si può guardare, ma cazzo prova Mclemore se va male amen

    io fossi stato nei thunder mi sarei giocato la carta Shabazz, lo so che è un cretino ma per me li avrebbe fatto bene, meno convinto dei Twolves

    curioso di Burke ai Jazz

    Phila sta fuori di testa,MCW è un bel play alto alto ma tutto da sviluppare, Noel lo odio…ma cazzo meglio di Jrue? mah

  • alert70

    brazz

    Sixers in ricostruzione. La scelta di tradare Holiday è legata al mancato rinnovo di Bynum. Come biasimarli. Poi giocheranno di mierda per arrivare a Wiggins.

    Kings
    Un appunto: i Kings non sono la barzelletta degli scorsi anni, per cui McLemore non giocherà in un frullatore (vero IYW…hehehehe?) ma in un team che ha talento da vendere. Sarà il coach a metterli insieme per farli rendere. Sfanculando Fredette e Evans avremo nel ruolo di due McLemore e Thornton. Non male come inizio.

  • Magic

    Alert
    Evans proprio non riesci a sopportarlo: )

    Carter williams stupira` i sixers.