Free-Agency 2013, ecco i nomi caldi!

Oggi comincia il valzer del mercato estivo ed in questo post andremo ad idetificare i i nomi più prestigiosi di questa free-agency.

Ci siamo” La stagione è finita ed oggi, quando in Italia saranno le 18:00, prenderà ufficialmente il via la free-agency 203 con molti scenari che potrebbero cambiare in maniera radicale; in questo post vi riportiamo i nomi più caldi di questo mercato con giocatori d’esperienza e talento che potrebbero riservare delle sorprese.

Dwight Howard
(27 anni, C)

La storia la sappiamo tutti, il 10/7 prenderà le decisione che al 90% sarà Houston Rockets

Chris Paul
(28 anni, PG)

Ha già deciso, resta ai Clippers

Andre Iguodala
(29 anni, SF)

Uscito dal contratto con Denver cerca contratto pluri-ennale, Denver ci proverà di nuovo ma intanto ci sono in agguato i New Orleans Pelicans e i Detroit Pistons

Josh Smith
(27 anni, PF)

Uomo mercato da gennaio adesso è arrivato al momento clou, lui vuole il massimo salariale che solo Atlanta può offrigli ma allo stesso tempo vorrebbe cambiare aria, Detroit pronta all’assalto

J.R Smith
(27 anni, SG)

Uscito dal contratto con NY cerca contratto più oneroso, i Knicks ci ri-proveranno ma Milwaukee può mettere sul piatto un contratto da $5 milioni

Monta Ellis
(27 anni, SG)

Anche lui uscito dal contratto con i Bucks col mercato che impazza in queste ore: Denver, Phoenix, San Antonio, Chicaho e New York su di lui!

Marco Belinelli
(27 anni, SG)

Dopo la super stagione ai Bulls dubbi sul futuro del Beli, i Bulls lo vorrebbero ma molto dipenderà da Rip Hamilton se riusciranno a scaricarlo, attenzione i Clippers con CP3!

David West
(32 anni, PF)

Free-Agent ma molto probabilmente resterà con gli Indiana Pacers, troppo importante la sua figura nello spogliatoio

Andrew Bynum
(25 anni, C)

Con l’arrivo dal Draft di Nerlens Noel i Sixers gli hanno chiuso la porta in faccia, chi avrà il coraggio di scommettere sulle sue ginocchia?

Tony Allen
(31 anni, SF)

Doc Rivers lo rivorrebbe con se ai Clippers ma ci sono Milwaukee, Indiana e soprattutto i New York Knicks molto determinati

Al Jefferson
(28 anni, PF/C)

Altra ottima stagione ad Utah ma ora è tempo di cambiare aria visto gli intenti dei Jazz (puntare su Favors e Kanter), i Bobcats sono in pole-position!

O.J Mayo
(25 anni, SG)

Reduce da una stagione molto in ombra l’ex Memphis è uscito dal contratto, gli Utah Jazz sono molto vicini dall’ingaggiarlo ma attenzione ai Clippers, Milwaukee, Minnesota, Portland, Charlotte e Chicago

Nikola Pekovic
(27 anni, C)

Il centrone montenegrino è tra gli obiettivi principali di Minnesota che non vuole perderlo, Portland è pronta con anche a con la contropartita tecnica, LaMarcu Aldride

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • systemofadown

    allen ad indiana vorrebbe dire un altro super difensore con le mani da taglialegna
    ma i pelicans non hanno già gordon? cosa se ne farebbero di iguo o evans

  • in your wais

    A leggere sopra, sembra che il 90% dei principali FA cerchi solo soldi e nn gli fotta niente delle prospettive, altrimenti nn mi spiego come tanti di loro siano associati a Pistons, Pelicans, Bobcats…

    JR Smith a Milwaukee perchè può offrire 5 milioni? Fermo restando che è un minorato mentale, ma ha abbastanza talento da chiederne 8 o 9, di milioni annui, al di là dello schifo di PO giocati

    Igoudala ha 29, mi sta molto simpatico ma se va ai Pistons o ai Pelicans solo per prendere qualche soldo in più, si merita di perdere per il resto dei suoi giorni. Ci sono fior di squadre che possono pagarlo il giusto e metterlo in condizioni di lottare per obbiettivi un po’ più importanti della Lottery

    Jefferson lo vedrei bene agli Spurs, accanto a TD, Bynum se davvero va ai Cavs come qualcuno vocifera, e sta bene, sarebbe un crack, ma ormai con lui bisogna andarci coi piedi di piombo e le mutande di ferro

    Spurs interessati ad Ellis, nn ci credo neanche se mi chiama il Pop per dirmelo, i cacacazzi di solito planano molto lontani dal Texas

  • Procionide

    E Millsap?

  • 8gld

    Houston è in prima fila ma non con il 90%.
    Al Jefferson rimane un giocatore veramente interessante e lo vedrei bene in molte franchigie prima dei Bobcats.
    Non sarei convinto se i Pistons arrivassero a Smith. Certo l’addizione non è male ma con tutti quei soldi e avendo già Monroe e Drummond sposterei il tiro su 1 e 3 o con un 2 spostando il rookie. Calcolando che il prossimo saranno ancora più “scarichi”.
    Per Dumars meglio pensarci bene prima di muoversi per evitare intoppo come negli ultimi anni. Curioso.

  • @in your wais
    Benvenuto nell’NBA!

  • ILoveThisGame

    Detroit con manroe e drammund potrebbe costruire benissimo una squadra basata sui 2 lunghi forti fisicamente, J Smith potrebbe essere utilixzato come ala piccola ma dato il suo non perfetto tiro da fuori si creerebbero problemi di spaziature. Smith comunque secondo me in un progetto decente potenzialmente puo spostare come i big.

  • 8gld

    Infatti è difficile spostarlo 3 lì dove Detroit ha immediato bisogno…certo l’addizione c’è perchè sotto possono ruotare in 3 ma il salari inizierebbe a gonfiarsi.
    Calcolando la presa al draft tra Mitchell e Pope.

  • cuni

    OJ mayo a Chicago suona interessante, a parer mio

  • Llllard Iverson

    E kryptonate? Dove andrà?

  • 8gld

    ps: difficile prendere uno dei due ma per eventuale richiesta e ruolo allora, forse, meglio Iguodala

  • Danilo

    I Pelicans ( orrore a scriverlo sto nick!! ) con :

    Holiday
    Gordon
    Iggy
    Davis
    R.Anderson

    non sono proprio da lottery……

  • deron

    infatti..i pelicans (apparte il loro ridicolo nome) mi sembrano tutto fuorchè una barzelletta, è evidente che l’anno scorso Gordon è stato fatto riposare tanto era già deciso di tankare con moderazione, ma quest’anno l’antifona cambia

  • deron

    cmq io non so che intenzioni hanno i lakers, ma guardare il loro monte salari oggi fa impressione: per l’anno prossimo hanno la bellezza del solo Steve Nash sotto contratto!!!! Quindi al momento per l’estate 2014 hanno circa un centinaio di milioni liberi, dovranno accontentarsi insomma..

  • 8gld

    No infatti…altra franchigia che come altre di media/bassa possono migliorare il loro rendimento e di conseguenza aumentare pian piano il livello Nba.
    Non sono entrate stelle(forse per l’immediato per il proseguo chissà) da questo draft ma atleti interessanti che insieme al mercato possono far bene e trovare più piazze.