Top 10 Undrafted Players 2013!

I top-rookies stati scelti ma, come sempre, molti sono rimasti ai margini e sperano in una chiamata alla Summer-League! 

Il draft 2013 fa ormai parte del passato, le Summer League di Orlando e Las Vegas sono alle porte e quest’oggi ci soffermeremo sui migliori giocatori in uscita dal college che non sono stati scelti al Barclays Center.

10) Matt Dellavedova (Playmaker, Senior, Saint Mary)
Buon play, scarso difensore ma con un ottima visione di gioco e buon tiro perimetrale, in sede di Draft ha pagato la poco visibilità del suo campionato(West Coast Conference) e le informazioni su di lui non erano abbastanza, buona esperienza internazione con la nazionale australiana.

9) Brandon Davies (Ala/Centro, Senior, BYU)
Quasi 18 punti e 8 rimabalzi di media nel suo anno da Senior con i Cougars, sta leggermente migliorando il suo tiro da fuori che gli consetirebbe di avee piu opportunità fra i pro, ottimo atleta e se vorrà un contratto con una delle 30 franchiggie NBA, dovrà farlo vedere in qualche Summer League.

8) Travis Releford (Guardia, Senior, Kansas)
A 23 anni il margine potenziale di crescita sembrsa molto limitato ma dalla sua prte c’è la grande esperienza per aver giocato in una squadra competitiva, giocatore maturo che sa quando spingere, per ottenere un posto dovrà dimostrare di essere uno specialista.

7) Seth Curry (Guardia, Senior, Duke)
Difficilmente un Curry che tira con oltre il 40% da 3 rimarrà fuori dal giro NBA, specialista nel tiro pesante ha dalla sua anche l’esperienza maturata in 4 anni con coach K, non è sicuramente un portatore di palla ma a qualche squadra che cerca punti pesanti dalla panchina può far comodo

6) Myck Kabongo (Guardia, Sophomore, Texas)
Doveva essere il 4° canadese nel draft 2013 ma ha pagato la sua scarsa precisione al tiro e la squalifica che gli ha fatto saltare ben 23 partite nella stagione appena conclusa, uscito dopo 2 anni si aspettava di più dal draft, qualcuno punterà su di lui se serve un play di riserva.

5) Kenny Kadji (Ala/Centro, Senior, Miami)
E’ un 4/5 con un buon tiro perimetrale, in sede di Draft è stato frenato dai suoi 25 anni che certo non spingono una squadra a spendere una chiamata, l’esperienza non dovrebbe mancargli, ottimo giocatore per allungare le rotazioni in grado di segnare anche qualche punto.

4) Jackie Carmichael (Ala, Senior, Illinois State)
Le sue cifre sono molto buone (17 e 9 con 2,1 stoppate) al college è stato un giocatore in grado di spostare gli equilibri, per ambire ad un’offerta dovrà cercare di migliore il suo tiro in sospensione per avere più chance di giocare, ma la sua energie a rimbalzi dovrebbe bastargli.

3) Robert Covington (Ala, Senior, Tennessee State)
E’ uno dei giocatori non scelti con le piu alte possibilità di approdare in “The League”, ottimo realizzatore, è un 2,10 che tira con oltre il 40% da 3 e i libero con l’85%. Secondo gli ultimi rumors avrebbe gia un contratto pronto con gli Houston Rockets

2) James Southerland (Ala, Senior, Syracuse)
Classico giocatore che va tanto di moda in questi anni, ala piccola che può fare un po di tutto, buon tiro da 3(40%) molto atletico e discreto difensore, se c’è un giocatore in grado di tirare sugli scarichi questo è lui, a qualcuno servirà sicuramente

1) Trevor Mbakwe (Ala, Senior, Minnesota)
Se non avesse subito un grave infortuno al legamento del ginocchio sarebbe probabilmente stato chiamato verso la fine del primo giro, quest’anno giocando quasi infortunato ha quasi tenuto la doppia doppia di media, ottimo peso per difendere anche su giocatori piu alti.

S.Bei

S.Bei

Sono di Rieti e ho una passione viscerale per il college basketball. Il mio giocatore preferito è Doug McDermott, non seguo particolarmente le vicende dei top team ma mi piace scovare giocatori promettenti nelle cosidette Mid-Major perchè a trovare il fenomeno a Kentucky, Duke o Louisville sono capaci tutti…il bello è trovarli dove non guarda nessuno! Nickname: Ste

  • mjrossit

    Sono stupito che Kabongo non sia stato scelto in sto schifo di draft. Sono vere le voci che lo vogliono a Miami?

  • Black Mamba

    Premetto ke sn tt opinioni PERSONALISSIME:
    1) Non lo conosco abbastanza (visto 2 volte);
    2) Vero missdrafted: giocatore interessantissimo
    3) Concordo,ci stava al 2° giro;
    4) Nn lo conosco abbastanza (visto 1 volta);
    5) Vero missdrafted: pazzesco, mi manda giù di testa, il fatto ke abbia 25 anni nn ci incastra nulla (fanno continuamente scelte di Europei di cui mantengono i diritti x anni senza mai rikiamarli e poi nn prendono un player NBA-ready sl xkè ha 25anni?!? ma dai…)
    6) Perde più palle lui ke partite i Bobcats
    7) Se mi chiamassi Antonio Curry, ciò nn implicherebbe automaticamente che avrei un posto assicurato in NBA. Non tira km il fratello, nn ha la cattiveria agonistica di Steph e soprattutto in difesa è un buco…detto ciò in qst Draft nn proprio talentuosissimo ci poteva stare.
    8) Concordo, ci stava al 2° giro;
    9) Non lo conosco abbastanza (visto 2 volte);
    10) Qst sì ke è scarso,…vada pure in Australia.