Amici del Piazz, vittoria in rimonta e primato!

Day 12 che vede ancora una volta la banda del Dezza porarsi a casa il referto rosa malgrado le assenze e un inizio difficile.

Quarta vittoria su quatro partite per gli “Amici del Piazz” che conquistano a punteggio pieno il 1° posto nel Girone B del Torneo di Binzago, vittoria arrivata in rimonta per 95-74 contro Fuskugnaskamukula grazie alle giocate offensive di un ritrovato Luca Furlanetto (tripla da 9 metri, ndr), alla solita energia dei fratelli Tieghi e alle lezioni in post-basso di Bojan Radovanovic.

Amici del Piazz che arrivavano all’appuntamento senza il lungo Giorgio Garavaglia e con solo 2 donne a disposizione, Tandoi & Filippi, le quali non hanno come sempre sfigurato: la prima si è messa in evidenza soprattutto nel difficile primo tempo tenendo a galla al quadra con ottimi jumper dalla media e qualche prezioso recupero, la seconda invece dopo un inizio “in gestione” ha dato sfoggio del suo talento nel 2° tempo.

La partita

Gli Amici Del Piazz – Fuskugnaskamukula 95-74
(17-27, 45-43, 71-54)

PIAZZ: Camilla Tandoi 14, Federico Tieghi 18, Francesco Tieghi 7, Luca Furlanetto 7, Riccardo Berenato 5, Oscar Gugliotta 12, Marcella Filippi 19, Bojan Radovanovic 13.

FUSKU: Sara Moro 2, Maria Galbiati, Tiziana Cattaneo, Andrea Valassina 18, Elena Ceriani 4, Alessandro Eriforio 4, Tommaso Terreran 3, Andrea Miglioli 11, Umberto Galli 1, Susanna Frantini 2, Alessandro Lanzani 29.

Gli Amici del Piazz completano il percorso netto nel girone B con una prova di forza dal 2° quarto in avanti. 24 minuti giocati alla grandissima dal team allenato da Jngo Finkelberg, che mostra una crescita netta rispetto alle prime 3 partite, pur vinte, mandando un avviso alle altre pretendenti al titolo, anche se l’accoppiamento nei quarti con la seconda del girone A potrebbe “regalare” un cliente durissimo (Boh Basta?). Per i Fuskugnaska, che all’inizio hanno dato l’impressione di poter fare il colpo e assicurarsi così il primato nel girone, è ora tutto in palio nella sfida di lunedì coi Grimy: se vincono passano, altrimenti deciderà la classifica avulsa con gli stessi Grimy e coi Trolli.
Ma intanto ci siamo goduti una partita offensivamente scoppiettante, con sprazzi di spettacolo puro. La iniziano alla grande i Fusku, che partono col loro trio maschile migliore, Valassina-Lanzani-Terreran (quest’ultimo peraltro ben controllato dalla difesa dei Piazz), coi primi due che si spartiscono equamente tutti i punti del 9-20 a loro favore dopo 5’. Poi è addirittura +14. I Piazz ci mettono un po’ a sintonizzarsi sulla partita: il primo a farlo è Federico Tieghi con un super-sottomano ad effetto e un assist per il tiro dalla media di Berenato allo scadere del 1° quarto.
Nelle rotazioni del 2° periodo traggono vantaggio i Piazz, che cambiano marcia sia in attacco che in difesa. Tris di bombe con Furlanetto, Berenato e Radovanovic per il -5 (28-33), bene le due sole ragazze a referto stasera, Filippi e Tandoi (33-8 il conto finale dei punti-donne) e il sorpasso si concretizza con un contropiede di Gugliotta (41-39). Le iniziative di un preciso Miglioli e il rientro di Valassina fanno restare a contatto i Fusku fino all’intervallo.
Ma a inizio ripresa si scatena la grandine. 4 minuti da antologia per i Piazz, con una serie di giocate da applausi, non solo per il talento individuale, ma anche per la qualità dei passaggi. Inizia Filippi convertendo con eleganza un gran rimbalzo d’attacco, poi un assist “no look” di Furlanetto per Federico Tieghi, quindi Radovanovic con 3 liberi subendo fallo d’astuzia su un tentativo di tripla. Infine ancora Federico Tieghi (13 punti nel 3° quarto) con un appoggio rovesciato al volo. Anche la difesa è determinante, con una serie di palloni rubati a un attacco dei Fusku che non trova più sbocchi. Gugliotta prende l’ascensore per un rimbalzo in attacco e riapre per la tripla di Camilla Tandoi, poi fa da solo rubando palla e appoggiando il +20 (71-51): il parziale di questa frazione è 26-11.
L’ultimo quarto non ha più da dire sul piano del risultato, ma i Piazz divertono ancora con le giocate di Gugliotta e Marcella Filippi, mentre per i Fusku un caparbio Lanzani è l’ultimo ad arrendersi, ma ormai per loro conta solo quello che succederà lunedì nel “dentro o fuori” con i Grimy.

Beer Berry & Checco Tieghi
Beer Berry & Checco Tieghi
F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B