College Tradition: i Cameron Crazies!

Non poteva non mancare in questa rubrica un pezzo dedicato alla “curva” più calda di tutto il college basketball, i tifosi di Duke!

I Cameron Crazies sono i tifosi della Duke University cosi chiamati dopo la costruzione del Cameron Indor Stadium nei primi ’80. I tifosi dei BlueDevils sono famosi per essere una delle tifoserie piu attaccate alla propria squadra.

Una delle cose che caratterizza questi tifosi è la Kryzewskiville, nel 1986 alcuni tifosi ubriachi si accamparono in una tenda nel prato del campus, vi restarono per tre giorni, dal giovedì al giorno della partita successiva che si tenne di sabato. Per gli studenti non sono previsti biglietti e chi prima arriva prima entra. Negli anni gli studenti hanno riproposto questo evento che ormai dopo quasi 30 anni è arrivato a livelli impensabili, oltre 1’200 studenti che praticamente abitano nel prato prima delle partite, l’accesso s questa vera propria cittadine viere regolato con delle parole d’ordine tenute segrete come un tesoro per evitare infiltrati.

Questo accampamento ha preso il nome dal nome dell’attuale coach dei Devils Mike Kryzewski che è solito pagare offrire la pizza in occasioni importanti e mettere a disposizione il Cameron Stadium per le riunioni, le piu importanti prima della partita contro i rivali di North Carolina

Nel 2006 alcuni studenti del programma scolastico Robertson (programma in comune che consente a studenti di Duke di fare un semestre in a North Carolina e viceversa) si sono inseriti nel villaggio mostrando i documenti di Duke ma che poi il giorno della partita si sono tolti i vestiti di Duke mostrando la divisa di dei Taar Heels. Da quel giorno gli studenti che fanno parte di questo programma non possono entrare nella Kryzeskiville

Nel 2005 l’università a regolamentato ufficialmente la costituzione della cittadina per evitare spiacevoli inconvenienti per gli studenti che dormono all’aperto in pieno inverno, all’interno delle tende si può portare di tutto, dai Pc, ai DVD e i videogiochi, durante il periodi in cui il villaggio è attivo ci sono cavi elettrici sparsi ovunque e l‘università stessa mette a disposizione il wi-fi per i collegamenti veloci.

Alla fine dell’evento la pulizia del prato richiede quasi una settimana e il prato, ormai privo di erba, deve ricrescere in tempo per il Kryzewskiville dell’anno successivo.

[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=mSc2gBarWRg]

Clicca sull’immagine per le altre Tradizioni

01b65110cc741ba3d2bfaa1b703f883a

S.Bei

S.Bei

Sono di Rieti e ho una passione viscerale per il college basketball. Il mio giocatore preferito è Doug McDermott, non seguo particolarmente le vicende dei top team ma mi piace scovare giocatori promettenti nelle cosidette Mid-Major perchè a trovare il fenomeno a Kentucky, Duke o Louisville sono capaci tutti…il bello è trovarli dove non guarda nessuno! Nickname: Ste

  • bravissimo

    L’importante è che le frasi abbiano un senso e non ci siano errori grammaticali gravi.

    Complimenti all’autore.