Bazemore lancia i Warriors, bene i Morris!

Quarti di finale nel segno di Golden State trascinata dal suo sophomore, vincono anche i Morris, Miami e Charlotte.

Quarti di finale alla Summer League di Las vegas e show di Kent Bazemore che, insieme a Cameron Jones, ha trascinato i Golden State Warriors al successo contro i Los Angeles Lakers, vittroia che li porta in semifinale dove ad attenderli ci saranno i Charlotte Bobcats.

L’altra semifinale vedrà opposte i Miami Heat di un super Jarvis Varnado contro i Phoenix Suns dei gemelli Morris (Marcus 23, Markieff 16); gli Heat hanno battuto i Cleveland Cavaliers privi sia di Tyler Zeller e di Dion Waiters, mentre i Suns hanno fatto fuori i Toronto Raptors privi di Jonas Valanciunas.

Le Partite

Cleveland Cavaliers – Miami Heat 76-82
CLE: Harper 21, Taylor 20, Higgins 17
MIA: Kennedy 13, Varnado 12 (12 rimb), Ennis 12, James 12 (10 rimb), Nunnaly 13

Phoenix Suns – Toronto Raptors 103-98
PHX: Morris 16, Morris 23, Goodwin 20, Christmas 15
TOR: Acy 28 (10 rimb), Wright 10, Buycks 28

[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=mqJDHA-i_UU]

D-league Selections – Charlotte Bobcats 75-85
DLS: Jackson 12, Millsap 12, Weaver 10, Howard 11
CHA: Skeen 12 (11 rimb), Daniels 13, Dyson 12, Gaddy 17

Golden State Warriors – Los Angeles Lakers 83-77
GSW: Bazemore 26, Green 12 (11 rimb), Jones 18
LAL: Harris 17, Landry 14, Sacre 6 (10 rimb), Douglas-Roberts 12, Hudson 18

[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=9U57h8capYI]

Il Bracket

Bracket2

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • Iodiote

    i gemelli morris, spettacolo adoro il basket nba!

  • Black Mamba

    Che lusso Golden State: da squadra materasso a permettersi di tenere fuori rotazione uno come Bazemore…d’accordo il ragazzo sbaglia ancora tanto, ma è un vero agonista, atleta ed anche talentuoso…ovviamente la concorrenza in casa Warriors è spietata.

    E pensare che Varnado giocava a Pistoia (e a Roma)…
    Una volta a Mississippi State l’ho visto andare in doppia cifra in stoppate…magnifico!