Pierce lancia al sfida: “NY sarà dei Nets!”

L’ex bandiera/capitano dei Celtics da la carica alla sua nuova squadra lanciando la sfida niente meno che ai cugini dei Knicks.

Dopo la faraonica campagna acquisti messa a segno in questa estate i Brooklyn Nets si sono auto-candidati a contender almeno per la Eastern Conference e uno dei loro acquisti, Paul Pierce (35 anni), si è già acclimatato lanciando la sfida ai cugini dei New York Knicks.

Tra “The Truth” e il Madison Square Garden non regna l’armonia dovuta al suo passato in verde e, ai microfoni della ESPN, ha gettato altra benzina sul fuoco: “Credo che l’odio e la rivalità tra noi e i Knicks crescerà in questa stagione, tutti sanno la mia poca simpatia verso di loro quando giocavo a Boston ma qui andremo su alti livelli” aggiungendo: “Credo che i Nets dovranno iniziare a farsi spazio in questa città e prenderne le redini” l’ex Celtics crede infatti che la sua nuova franchigia sia tra le più talentasse della Lega ma sa che solo il campo potrà dire la verità.

Infine Pierce ha espresso il suo obiettivo, mettere il suo nome anche nella storia di Brooklyn: “Voglio essere uno di quei ragazzi di cui un giorni parlerà come di colui che ha appeso un banner sul soffitto del Barclays Center”.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B