Pierce lancia al sfida: “NY sarà dei Nets!”

L’ex bandiera/capitano dei Celtics da la carica alla sua nuova squadra lanciando la sfida niente meno che ai cugini dei Knicks.

Dopo la faraonica campagna acquisti messa a segno in questa estate i Brooklyn Nets si sono auto-candidati a contender almeno per la Eastern Conference e uno dei loro acquisti, Paul Pierce (35 anni), si è già acclimatato lanciando la sfida ai cugini dei New York Knicks.

Tra “The Truth” e il Madison Square Garden non regna l’armonia dovuta al suo passato in verde e, ai microfoni della ESPN, ha gettato altra benzina sul fuoco: “Credo che l’odio e la rivalità tra noi e i Knicks crescerà in questa stagione, tutti sanno la mia poca simpatia verso di loro quando giocavo a Boston ma qui andremo su alti livelli” aggiungendo: “Credo che i Nets dovranno iniziare a farsi spazio in questa città e prenderne le redini” l’ex Celtics crede infatti che la sua nuova franchigia sia tra le più talentasse della Lega ma sa che solo il campo potrà dire la verità.

Infine Pierce ha espresso il suo obiettivo, mettere il suo nome anche nella storia di Brooklyn: “Voglio essere uno di quei ragazzi di cui un giorni parlerà come di colui che ha appeso un banner sul soffitto del Barclays Center”.

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • Black Mamba

    I can’t wait 4 NY vs Brooklyn =)

  • Heat Fan Since 07

    Go Home,PP,You’re Drunk. Per me i Knicks sono NETTAMENTE superiori. PP è un vecchio,idem KG,Deron sta calando di livello (altro che Wade,questo gioca male da quando è ai nets) JJ overrated e overpayed…NY invece ha un buon nucleo…se Carmelo migliora come leader e difensore possono fare belle cose..sperando che il Mago decida di impegnarsi

  • shaq4ever

    New york è una squadra senza capo ne coda con un assembramento di lunghi poco amalgamabile (chandler deve giocare sempre, bargnani-stat e un po melo si dividono i minuti da 4 e senza che nessuno sappia difendere). Egoismo come se piovesse, play mediocri che servirebbero come il pane per azionare i lunghi. Teste matte.
    Squadra di talento ma occorre quadrare il cerchio e non è detto che accada

    New jersey al contrario è una squadra decisamente ben miscelata (una delle migliori se vogliamo ben vedere): un play che sarà fare tutto ed è stato al top del ruolo. Ha fatto una prima parte di stagione non buona ma dopo l’all star è tornato su ottimi livelli.
    Una guardia tiratrice che certo non vale lo stipendio ma non è da buttar via, altro che. Clutch come pochi
    Su pp non servono parole
    La coppia kg e lopez e molto ben assortita

    L’anno scorso erano già una difesa formidabile adesso hanno garnett al posto di humphries / evans e pierce al posto di gerald wallace. Non penso sia peggiorata, anzi, soprattutto con il russo che viene fuori dalla panca.

    La panchina sembra di livello

    Se stessero bene fisicamente possono anche vincere il titolo (cosa che non mi sento di dire per NY) anche se ovviamente visto l’età e l’incognita coach non è molto probabile

    Per cui in regular season faranno probabilmente meglio i knicks ma in una sfida playoff oggi come oggi scelgo nets

  • alert70

    shaq4ever

    Nest
    Chi allenerà. Frank o Kidd? Quando andrà male chi sarà a tenere il timone sulla barra?
    Squadra ben assemblata, Non c’è dubbio.

    Knicks
    Cervello non assortito. Molti “dementi”. Amalgama che c’è visto che giocano da un pò assieme. Il problema sarà trovare le gerachie. Strano a dirsi ma inciderà su questo Bargs. Se fosse “cotto a puntino” guadagnandosi il ruolo di titolare molti problemi verrebbero meno, altrimenti ci sarebbe un turnover nelle posizioni 3, 4 e 5. Tradotto casini.

  • shaq4ever

    A sto punto mi viene da pensare che i nets non pensassero di riuscire a fare scambi.. Perché altrimenti è un po da pazzi costruire una squadra potenzialmente da titolo (salvo probabili acciacchi e infortuni) per poi affidarla a un novellino.. Non so quanti allenatori alla prima esperienza (senza un passato come assistenti) abbiano fatto bene il primo anno

    Se avessero per dire larry brown credo che le loro chances aumenterebbero parecchio

  • gasp

    Se anche il progetto Nets fallirà credo che non vedremo più i “dream team” di superstar o HOF,io ci spero ma vedremo.

  • shaq4ever

    beh miami come “dream team di superstar” mi sembra sia andato benino. certo molto dipende dalla chimica
    miami non ne aveva ma il talento extra di lebron è riuscito a sopperire (d’altronde se sei andato in finale nel 2007 con una banda di scappati di casa, con wade&bosh in teoria dovrebbe andarti meglio) e l’idea dello small ball ha funzionato
    non è detto che sia replicabile

    per esempio se prendi melo, durant e kobe è probabile che non vinceranno

    lebron e wade erano già passatori sopra la media per il ruolo, non ne vedo tanti altri

  • Magic

    Le gerarchie dei Knicks secondo me sono u falso problema: Melo è il punto fermo e su questo nessun dubbio, la stella. Chandler è indispensabile, ma più di 30/32′ non giocherà (falli e una fisico da preservare i motivi ). Bargnani è il punto x: se svolta può fare anche 27/30′..altrimenti sono affari suoi, non fare alibi.
    Stat è un ex. Giocherà 15/20minuti se starà bene (di può non può ).
    Martin sarà un rincalzo utilissimo e Metta i suoi 25 di qualità potrebbe farli da 3ovviamente.
    Io vedo abbondanza e se sono rose (difficile essendo i knicks, ma non impossibile ) fioriranno…

  • shaq4ever

    I problemi sono:
    Quanto giocherà melo da 4? La sensazione è che se metta sta bene si abbia la sensazione che possa giocare tanto per dare la difesa. A questo punto si riducono ulteriormente i minuti per i lunghi.
    Stat sarà disposto a fare panchina per far giocare bargnani??
    Bargnani quanto renderà passando da uomo franchigia con 18 tiri a disposizione a 4º minaccia? Quanti tiri gli lasceranno melo, jr e felton?
    Non sono così sicuro che bargnani giocherà più di stoudemire..
    E poi quando esce chandler cosa si fa? Martin difende sul centro, anche se è 2.16? Stat e bargnani insieme non possono giocare per la difesa, idem se accoppiati a melo.

    Oh poi stiamo comunque parlando di una squadra che potenzialmente può andare in finale di conference, non di charlotte.. Però questa squadra così com’è mi dà qualche dubbio in più di altre. Se poi riescono a inquadrarsi bene possono fare male a tutti

  • Magic

    Stat non è che debba essere disposto a lasciare minuti a Bargnani, deve e basta.
    Fisicamente non regge più di 20′ a partita (magari di buon livello offensivo eh) e non lo dico io, bensì i medici.

    Martin può difendere da 5 i minuti in cui manca Chandler, magari con un quintetto ad hoc.

    Comunque non sono molte le squadre con un secondo quintetto di questo livello: Udrih/Prigioni, Hardaway jr, Jr, Bargnani, Martin e Stat come variabile impazzita. E’ una buona panchina direi…

  • alert70

    shaq4ever

    Il problema dei Knicks è Stat nel momento in cui hai preso Bargnani. Uno è di troppo. Considerato che il primo è incedibile per motivi economici devono tenerselo cercando di mettere in chiaro le cose.

    Il nodo è Bargnani per un semplicissimo motivo: se il romano ingranasse come due anni fa, avrebbe i tiri, i minuti e potrebbe scorazzare nella posizione 4 e 5 a seconda delle esigenze. Per dire contro gli Heat non avrebbe problemi a tenere Bosh come centro.

    Se però facesse cagare, probabile, tutto sarebbe in gioco con Stat che ovviamente richiederebbe minuti, anche 20, che andrebbero ad incidere sulle rotazioni. Perchè pur giocando meglio del romano non avrebbe il fisico per farsene 30 sul parquet con qualcuno che dovrebbe giocoforza garantire i restanti minuti. Quindi ci sarebbe Bargs come elemento offensivo, Martin difensivo, Metta entrambi se spostassero Melo da 4. Insomma il coach avrebbe dei grattacapi.

    Quindi per la sanità dei Knicks meglio che il 77 incida piuttosto che vada male. A quel punto avere Melo da 4 o da 3 non creerebbe problemi perchè il duo Chandler/Bargs potrebbe coprire il ruolo o i ruoli.

    Interessante vedere come andrà a finire.

  • davide85

    Io sta storia del reclamare minuti fa stat o che stat non si sa se accetterebbe di fare la riserva di bargnani non la comprendo proprio…chi se ne frega cosa pretende o cosa accetta, fa quello che dice woodson e sta pure zitto! E se.non gli sta bene che trovi lui stesso qualcuno che lo vuole cosi se ne va e a noi tifosi knicks fa solo un piacere…ci manca anche che pretenda qualcoda dopo che negli ultimi due anni ha letteralmente rubato 40 milioni di dollari (polli noi che glieli abbiamo contrattualizzati certamente) se fosse onesto la prossima estate userebbe la early termination e andrebbe fuori dalle palle

  • Il nonno

    E rinuncia a 20 milioni? Ma nemmeno se lo vedo. Comunque a me Brooklyn piace … poco futuribile ma ottima squadra. PP e KG vecchi? Ma li avete visti giocare? Gli mancano i minuti e il fiato ma garnett per me resta tra i migliori lunghi della lega … e il buon pierce quando c’è da metterci le OO nn l’ho ai visti tirarsi indietro. Saranno pure antipatici come pochi quei due, ma cm non fare il tifo per loro.

    Per altro non vedo l’ora di vedere KG vs Melo nel derby.

  • Il nonno

    Tra auto correzione e linguaggio sms spero si capisca qualcosa della mia risposta. Traducete in italiano. 😀

  • wholesale jerseys cheap|wholesale team jerseys

  • No tax!we promise you get the cheap Sharks jerseys in 3-6 days and never be disappointed with our products.don’t wait any more.